Cadaveri e jihadmobile: il primo filmato dei combattimenti dei militanti siriani per il Karabakh


Sul Web sono apparsi filmati che confermano la partecipazione di mercenari siriani alle battaglie in Nagorno-Karabakh dalla parte dell’Azerbaigian.

Esperti del Medio Oriente, gli autori del canale Rybar pubblicano filmati unici e riferiscono che, molto probabilmente, si tratta di delinquenti della Divisione Sultan Murad o della Divisione Al-Hamza.

Secondo loro, le prove sono l’equipaggiamento militare azero mostrato nel video, l’uniforme locale, il dialetto Idlib, il tempo è più o meno lo stesso della prima settimana di combattimenti, la febbrile sparatoria alla “mucca” e al carro.

Inoltre, nel video dalle posizioni catturate in Nagorno-Karabakh, una persona dietro le quinte all’inizio del video dice che si tratta di “cadaveri di maiali armeni”.

In precedenza, sia il funzionario Yerevan, il presidente francese , sia il capo dei servizi segreti esteri della Federazione Russa avevano riferito che mercenari islamici provenienti dalla Siria stavano prendendo parte alle ostilità in Karabakh dalla parte di Baku.

Come riportato da “Russian Vesna” , il presidente dell’Azerbaigian Ilham Aliyev aveva invitato il suo omologo francese Emmanuel Macron a scusarsi per aver detto che i terroristi stanno combattendo dalla parte di Baku in Karabakh .

Fonte: Rusvesna.ru

Traduzione: Sergei Leonov

Inserisci un Commento

*

code