Buone notizie dalla Svezia per i promotori della vaccinazione universale e per gli azionisti della Pfizer e big Pharma

Il prof. svedese non esclude una quinta vaccinazione per il COVID e altre a seguire.
Secondo il professore del Karolinska Institute e presidente del consiglio di amministrazione della società di vaccini SVF Matti Sällberg, “non è affatto improbabile che potremmo finire in una situazione in cui devi somministrare vaccinazioni ricorrenti”.

Mentre il governo svedese sta preparando vaccinazioni di richiamo del COVID per fasce della popolazione, compresi i gruppi a rischio, il ricercatore di vaccini Matti Sällberg, professore e analista biomedico presso il Karolinska Institute, ha azzardato che potrebbero rendersi necessarie ulteriori dosi.

“Non sappiamo per quanto tempo il vaccino protegga da malattie gravi e morte. Ciò significa che si sceglie la super sicurezza prima di quella non sicura”, ha detto Sällberg al quotidiano Aftonbladet .

Secondo Sällberg, l’annuncio della terza dose da parte dell’Agenzia svedese per la sanità pubblica, già questo autunno per i gruppi a rischio, compresi gli anziani e le persone con sistema immunitario compromesso, non è stata una sorpresa.

“Era molto atteso. Da un lato, sappiamo che il virus non scomparirà e l’Agenzia svedese per la sanità pubblica ha già segnalato una terza dose per i gruppi a rischio”, ha detto Matti Sällberg, definendo i preparativi “estremamente ragionevoli”.

“Dopo aver ricevuto la seconda dose, la risposta immunitaria diminuisce lentamente. Entro un anno, molti potrebbero aver perso la loro protezione. Non lo sappiamo ancora, ma se prendi una terza dose, si riattiverà”, ha riflettuto. “La biologia dice che una risposta immunitaria evanescente non è improbabile. Allora è il momento di una terza, quarta, forse quinta dose”.
Per Sällberg, “non è affatto improbabile che si possa finire in una situazione in cui bisogna dare iniezioni di vaccino ricorrenti”.
Attualmente esistono solo studi molto limitati sull’effetto di una dose di richiamo. Ma gli studi esistenti indicano ancora una risposta immunitaria più forte, secondo Sällberg, senza alcuna indicazione di un aumento del rischio di effetti collaterali .
“Al contrario. Gli studi sul vaccino AstraZeneca hanno mostrato che il rischio di coaguli di sangue era maggiore nella prima dose. Quindi chi ha ricevuto una dose e tutto è andato bene non ha motivo di preoccuparsi”, ha detto Matti Sällberg.

L’Istituto svedese che ricerca suo vaccini

Matti Sällberg è il fondatore e presidente del consiglio di amministrazione della società di vaccini Svenska Vaccinfabriken (SVF).

Al momento, non è chiaro quanto sarà grande la dose di ricarica e quando verrà somministrata. Questo dipende, tra le altre cose, dai nuovi ceppi virali e dalla protezione dei vaccini nel tempo, ha affermato l’Agenzia svedese per la sanità pubblica in un comunicato stampa.

“La valutazione è che non è possibile sradicare il virus, e quindi il lavoro di vaccinazione dovrebbe essere a lungo termine e focalizzato sulla riduzione di malattie gravi e morte”, ha affermato l’epidemiologo di stato Anders Tegnell.

Ad oggi, la Svezia ha visto 1,1 milioni di casi, con 14.700 decessi, più dei suoi cugini scandinavi messi insieme. Finora è riuscita a vaccinare il 42,5% dei suoi 10 milioni di abitanti. Presto il vaccino diventerà una prassi ripetuta periodicamente ogni 6/8 mesi in modo che tutti si potranno sentire sicuri.

Fonte: Sputnik News

Bill Gaes con il direttore della OMS


Nota: La notizia è risultata molto favorevole per la Pfizer, la BioNTech, la Moderna e le atre società della Big Pharma, interessate alla diffusione della vaccinazione di massa perpetua. Il Business ed i profitti conseguenti diventano illimitati con arricchimento senza freni per gli azionisti e consociati delle multinazionali del farmaco e per la elite finanziaria che detiene le azioni delle società farmaceutiche. In particolare esultano Albert Bourla (Ceo di Pfizer) Bill Gates (finanziatore di questa ed altre società del settore), la Emma Walmsley (Ceo della Glaxo), assieme ai coniugi Von der Leyen (il marito Heiko, titolare di una consociata della Pfizer, Orgenesis), nonchè una serie di altri paperoni che sono titolari dei pacchetti azionari dei fondi di investimento, quali Vanguard Group, Blackrock Inc, State Street Corporation, Capital World Investors ed altri che sono detentori dei capitali azionari delle Big Pharma.
Tutte queste entità finanziarie sono interessate al business della vaccinazione universale e sono quei potentati finanziari che finanziano i governi per mettere in atto norme per la vaccinazione obbligatoria (in prima fila il governo Draghi/Speranza in Italia e Macron in Francia).

Sono le stesse entità a cui appartengono o che finanziano i media che alimentano la mega campagna di propaganda ossessiva e di persuasione sui vaccini, che si avvale di sponsor, di influencer, di pseudo esperti, di giornalisti, di presentatori TV oltre che di nani e ballerine varie.
Un Business illimitato per tutti che coinvolge politici ed esponenti delle grandi banche, degli organismi internazionali ed esponenti politici, tutti assolutamente favorevoli ad estendere la vaccinazione a tutti, inclusi bambini, donne incinte, malati cronici e, più in avanti anche i neonati.
I cittadini sempre più intontiti dalla massiccia manipolazione accorrono ai centri di vaccinazione, sicuri di correre incontro al “progresso” ed al benessere salutare che le proprietà salvifiche dei vaccini offrono per tutti in una forma “democratica” ed allargata.
Qualcuno ha dei dubbi, qualcuno protesta ma si tratta di elementi isolati, minoranza squalificata, indicati come NoVax, complottisti ed estremisti che non hanno seguito e presto saranno emarginati e messi in condizione di non nuocere.
Non ci sono rischi, il “vaccino genetico è il progresso”, tuonano le TV ed gli spot collocati nelle stazioni, aeroporti e centri di raccolta.
Un vera svolta per l’umanità e per i detentori delle azioni della Pfizer.

Traduzione e nota di commento: Luciano Lago

25 Commenti
  • Nekoneko Kitty
    Inserito alle 17:15h, 06 Agosto Rispondi

    3 4 5 vaccinazioni ma siamo matti????
    Questi pazzi vaccinatori vanno chiusi in cella e buttare la chiave.

    • atlas
      Inserito alle 02:32h, 07 Agosto Rispondi

      infatti si chiama Matti questo svedese democratico di merd

      • Labinnah otunroc
        Inserito alle 17:46h, 07 Agosto Rispondi

        bravo!

        • Hannibal7
          Inserito alle 01:15h, 08 Agosto Rispondi

          Cornuto e pezzo di mmmerda

          • jack hammer
            Inserito alle 08:41h, 08 Agosto

            il bue che da del cornuto all asino…

  • sublime
    Inserito alle 17:37h, 06 Agosto Rispondi

    Se scopi una volta al giorno,o alla settimana,o al mese……….bene perché non fare altrettanto con le vaccinazioni?

  • Giorgio Valenti
    Inserito alle 17:39h, 06 Agosto Rispondi

    60 anni di televisione ha completamente rincretinito la massa stolta ignorante italica. . . . .
    il terrorismo di stato di queso ultimo anno e mezzo ha fatto il resto.
    Dove potremo nasconderci noi che rifiutiamo di farci iniettare il veleno?

    • sublime
      Inserito alle 17:59h, 06 Agosto Rispondi

      Sufficit:non possumus,non debemus,non volumus!

    • atlas
      Inserito alle 02:35h, 07 Agosto Rispondi

      con taser e spray al peperoncino anche la protezione civile ti becca e ti inietta, con la benedizione del Figliuolo. Oppure nei campi di concentramento/detenzione che stanno già allestendo. Non si deve arrivare lì. Lì è finita. Si vedrà

  • Farouq
    Inserito alle 18:07h, 06 Agosto Rispondi

    Solo cinque dosi? in arrivo dal Giappone la variante lambda del virus

    Con le varianti liberate al momento giusto i vaccini saranno mensili
    Questo cinema rimarrà per molti anni per mantenere il logoramento del bestiame umano, come da progetto

    “Non vi uccidiamo, ma creiamo le condizioni, così lo farete voi stessi comodamente”

  • jack hammer
    Inserito alle 18:32h, 06 Agosto Rispondi

    Uno schifo assoluto,questi criminali vanno mandati al mattatoio.

  • Annibal61
    Inserito alle 19:35h, 06 Agosto Rispondi

    Loro lo chiamano transumanesimo ma il vero piano dell’ Oligarchia assassina è quello di ZOMBIFICARE tutti. Solo così potranno avere il controllo assoluto del pianeta. Zombi, non uomini, pronti ad ubbidire a degli ordini mediante impulsi elettrici o onde radio.

    • Farouq
      Inserito alle 21:26h, 06 Agosto Rispondi

      Più che il controllo direi il possesso del pianeta dopo l’imminente sterminio

  • Claudio
    Inserito alle 20:31h, 06 Agosto Rispondi

    Beh tanti cattivi e brutti commenti contro i ceffi delle COSCHE farmaceutiche, ma nessuno finora ha proposto il sequestro dei capitali in forma totale, come si fa contro le mafie. Occorrono urgenti processi internazionali e una nuova norimberga

    • Farouq
      Inserito alle 21:24h, 06 Agosto Rispondi

      Per il momento la legge prevede il licenziamento per mancata iniezione a base di liquido sperimentale prodotto dalle multinazionali

      • Sandro
        Inserito alle 00:04h, 07 Agosto Rispondi

        per FAROUQ
        La legge non prevede il licenziamento, ma solo mansioni alternative, per il collaboratore, a quelle da contratto – tra l’altro abusivamente – in quanto il lasciapassare “governativo” non è previsto nei luoghi di lavoro. Questo è il motivo per qui ai deputati non è richiesto, essendo il parlamento considerato luogo “lavorativo”.

  • Farouq
    Inserito alle 21:20h, 06 Agosto Rispondi

    Scienziati dello sterminio:
    Tutti sanno che l’aglio libera il suo forte odore dopo lo schiacciamento
    L’odore è dovuto alla Allicina, il principio attivo dell’aglio, l’allicina si forma dopo lo schiacciamento che provoca la reazione tra allina (inodore) e l’enzima alliinasi

    Ora su molti siti gli scienziati dello sterminio consigliano di mangiare l’aglio intero, cioè senza principi attivi

    L’aglio può salvare vite in questa emergenza perché è un potente anticuagulante simile ai farmaci

    Hanno dichiarato guerra!

    • Sandro
      Inserito alle 00:14h, 07 Agosto Rispondi

      Ma no, non ci sarà guerra! A liberarci dai tiranni da strapazzo ci penseranno le femministe . Vuoi che le nostre emancipatone che hanno liberato i loro figli da fior fior di farabutti, per decenni, senza colpo ferire, non sappiano come sbarazzaci da queste mezze tacche? A proposito, ma dove sono?. Non vorrei che le mezze tacche hanno imposto loro il silenzio.

    • atlas
      Inserito alle 02:29h, 07 Agosto Rispondi

      aglio e cipolla, la base dell’antibiotico, presenti nel Corano già circa 1.500 anni fa. E tengono lontano la strega (la democrazia. Forse Luciano Lago dovrebbe metterne un pò vicino al sito, così il troll democratico malefico si allontana……chissà)

    • Marte / Ares
      Inserito alle 17:12h, 07 Agosto Rispondi

      a me paice il sapore e lo mastico sempre a crudo!

  • Monk
    Inserito alle 00:04h, 07 Agosto Rispondi

    Non durerà a lungo, alla fine i guerrieri del bene usciranno allo scoperto, questo processo storico non sarà perpetuo.

  • ANGIMANDO ANGIOSO
    Inserito alle 00:08h, 07 Agosto Rispondi

    Come da canovaccio!

  • Giorgio
    Inserito alle 10:09h, 07 Agosto Rispondi

    Per quelli che amano la democrazia …… investite i vostri risparmi nelle azioni delle società farmaceutiche ….. altro che Bot …..
    sbrigatevi prima che i veleni sempre più frequenti vi mandino all’altro mondo ……….

    • atlas
      Inserito alle 12:42h, 07 Agosto Rispondi

      democratici di merd troll rottinkulo

  • Marte / Ares
    Inserito alle 17:09h, 07 Agosto Rispondi

    I trattati genicamente si ammalano lo stesso e loro propongono più trattamenti genici?

Inserisci un Commento