Bombardieri statunitensi con capacità nucleari posizionati nell’Oceano Indiano tra le tensioni con l’Iran

I funzionari statunitensi hanno annunciato all’inizio di questo mese che il Pentagono avrebbe inviato sei bombardieri a lungo raggio tipo “Stratofortress B-52H” a Diego Garcia, un territorio britannico, base strategica USA, a sud del Mar Arabico, nel mezzo delle crescenti tensioni tra Washington e Teheran per l’assassinio di un alto comandante iraniano .

La US Air Force ha completato lo spiegamento nella base del quarto e del quinto bombardiere B-52H su Diego Garcia, con un sesto in rotta attraverso il Mediterraneo occidentale, dopo aver attraversato lo Stretto di Gibilterra, indicando i dati citati dai tracker degli aerei e quelli riportati dagli analisti militari.

Il giorno dopo sono arrivati sull’isola la 4a e 5a Stratofortress B-52H diretta a Diego Garcia, inclusa una nave cisterna per il rifornimento , durante le tensioni in corso tra gli Stati Uniti e l’Iran.

I bombardieri, ciascuno in grado di trasportare fino a 70.000 libbre (31.500 kg) di bombe, mine e missili, inclusi missili da crociera a lungo raggio con ogiva nucleare, sono impegnati per essere schierati nella regione a partire dal 6 gennaio, tre giorni dopo che il drone americano aveva colpito assassinando Qasem Soleimani, un anziano generale iraniano, a Baghdad, fatto che ha visto le tensioni tra gli Stati Uniti e l’Iran salire ai loro livelli peggiori dalla Rivoluzione iraniana del 1979.

Il quinto B-52H è decollato dalla base aeronautica di Barksdale in Louisiana, ed è stato rifornito di carburante nel Mediterraneo da una petroliera KC-135R dell’Aeronautica statunitense con sede in Spagna.

Tra le armi che possono essere dispiegate a bordo del B-52H vi è il missile da crociera subsonico a lancio aereo AGM-86B, in grado di trasportare un carico utile convenzionale o nucleare a una distanza compresa tra 1.100 e 2.400 km, nonché una gamma convenzionale bombe di gravità .
Un altro bombardiere Stratofortress della US Air Force B-52 è arrivato alla base aerea di Al Udeid, Qatar (File)
Lo spiegamento potrebbe essere un tentativo da parte del Pentagono di trovare un punto debole nella fitta rete di difese aeree dell’Iran, che include una gamma di avanzati prodotti nazionali e sistemi come il Khordad 3, che ha rintracciato con successo e distrutto un drone spia da 220 milioni di dollari RQ-4A Global Hawk negli Stati Uniti lo scorso giugno, dopo che presumibilmente si è spostato nello spazio aereo iraniano sullo Stretto di Hormuz.

Diego Garcia Base

Diego Garcia, un territorio d’oltremare, colonia del Regno Unito, si trova a circa 3.700 km a sud del punto più meridionale dell’Iran, rendendolo ben all’interno della gamma impressionante della B-52H, che ha una portata totale confermata di 14.162 km. Gli AGM-86B hanno un raggio operativo compreso tra 1.100 e 2.400 km..


Nota: Se gli USA, come tutto lascia pensare, stanno tramando un nuovo attacco all’Iran (su suggerimento di Israele) è facile prevedere che collegheranno questo ad una nuova provocazione, tipo affondamento di una nave nel Golfo Persico da parte dei servizi di intelligence per far ricadere le colpe sull’Iran.
Tuttavia Washington deve soppesare la possibile reazione della Russia e della Cina che hanno dimostrato di avere creato delle difese aeronavali integrate con l’Iran, a seguito delle ultime esercitazioni svoltesi a dicembre nelle acque del Golfo di Oman, fra unità navali russe, iraniane e cinesi.
Tutto indica che questo sarebbe quindi un conflitto devastante allargato che coinvolgerebbe tutte le maggiori potenze e di cui non è possibile calcolare le conseguenze.
Soltanto dei personaggi afflitti da paranoia e da fanatismo messianico possono concepire un piano di una guerra di questa portata. Purtroppo questi personaggi sono presenti sia a Washington che a Tel Aviv e nessuno è oggi in grado di fermarli se non con la dissuasione di una guerra termonucleare.

https://www.almasdarnews.com/article/us-bombers-with-nuclear-capabilities-deployed-to-indian-ocean-amid-tensions-with-iran/

Fonti: Al Masdar News – Sputnik News

Traduzione e nota: Luciano Lago

Inserisci un Commento

*

code