Blinken a Roma: Propaganda, Menzogne e dichiarazioni farneticanti


Se si analizzano le dichiarazioni fatte dal segretario di Stato Tony Blinken a Roma nella sua visita del 28 e 29 Giugno non si può non osservare il mix tossico di bugie, propaganda e affermazioni false e devianti che sono la sintesi dei suoi discorsi.

Poichè i discorsi del segretario avevano per oggetto la “lotta all’ISIS in Siria e Iraq, vale la pena riportare per intero il comunicato del Ministero degli Esteri della Siria che smentisce le dichiarazioni di Blinken:


l Ministero degli Affari Esteri Siriano ha dichiarato in un comunicato ufficiale, in risposta ai risultati degli incontri di Roma: “Dopo che il Dipartimento di Stato americano ha esercitato ogni forma di pressione, ricatto e ipocrisia, con l’obiettivo di coprire il suo sostegno ai terroristi e ai loro organizzazioni terroristiche, prima fra tutte l’organizzazione terroristica “ ISIS ”… Si è svolta la riunione dei ministri degli esteri nella capitale italiana, a Roma, il 28 e 29. Dal giugno 2021, il Dipartimento di Stato americano ha convocato la “riunione ministeriale della coalizione internazionale per il contrasto all’organizzazione dello Stato Islamico in Iraq e nel Levante” e si è registrato un altro incontro povero e illegittimo su quella che hanno chiamato la crisi in Siria.

Il ministero ha aggiunto: “La Siria piange la situazione dei ministri degli esteri di alcuni Paesi che sono stati costretti a partecipare e ad accettare le due dichiarazioni preconfezionate preparate dagli Stati Uniti e dai loro alleati in anticipo e senza essere lette dai partecipanti. Era tutto predisposto dagli autori di queste due affermazioni”.
E il comunicato ha continuato: “La dichiarazione sulla coalizione internazionale contro l’ISIS ha parlato di vittorie immaginarie americane e occidentali che non esistono e di piani per sconfiggere l’ISIS. Tutti i popoli del mondo sanno che sono affermazioni fuorvianti e contraddicono la realtà delle politiche americane sul territorio, sottolineando che gli Stati Uniti e i loro alleati sono quelli che hanno creato questi gruppi terroristi,” ISIS ” e “Al Nusra” e li hanno sponsorizzati con denaro, armi, media e supporto morale, secondo le stesse dichiarazioni dell’ex segretario di Stato Usa Hillary Clinton”. ( Ricordiamo per inciso le mail della Clinton desecretate: “Al Qaeda e l’ISIS in Siria sono dalla nostra parte, sosteniamoli”,N.d.R.)

Il ministero ha affermato: “I firmatari di questa dichiarazione sanno che le forze dell’esercito arabo siriano, le forze russe, l’esercito iracheno e coloro che hanno combattuto per la sconfitta del terrorismo nella regione hanno contribuito alla sconfitta dell’ISIS, e non questa coalizione i cui attacchi hanno preso di mira civili innocenti e strutture civili sia in Siria che in Iraq, inclusa la distruzione della città di Raqqa sopra le teste della sua gente innocente e il fatto che gli Stati Uniti e i suoi alleati hanno recentemente trasferito elementi dell’organizzazione terroristica “ISIS” dal campo di al-Hol all’Afghanistan e all’Iraq è la più grande prova della mancanza di sincerità nella lotta contro l’ISIS, per non parlare della sua eliminazione.

Ministero Esteri siriano

La Siria è la più attenta agli interessi del suo popolo e a cui è affidato il suo presente e futuro

D’altro canto, l’affermazione a buon mercato che alcuni di questi paesi e organizzazioni regionali siano desiderosi di soddisfare i bisogni umanitari in Siria rivela la falsità dell’imposizione da parte degli Stati Uniti d’America e dell’Unione Europea di misure coercitive unilaterali che impediscono la consegna di medicine, cibo e carburante al popolo siriano, e che consentono agli Stati Uniti in particolare di rubare petrolio e grano siriani. .

Il ministero ha spiegato che “i bisogni umanitari del popolo siriano non possono essere soddisfatti attraverso un valico di frontiera qua e là, soprattutto perché questi valichi sono stati utilizzati da un certo numero di paesi per contrabbandare armi, denaro e terroristi in Siria, e il presunto confine per gli aiuti è stato utilizzato a beneficio di organizzazioni terroristiche con l’obiettivo di imporre il loro controllo nelle aree e vendere questi aiuti al mercato nero a prezzi ridicoli ai cittadini”.

Blinken a Roma

Il ministero ha indicato che “questo indica l’ipocrisia di alcuni dei firmatari di questa dichiarazione è ciò che hanno affermato di sostenere i rifugiati siriani e fornire loro le necessità di base per la loro vita, sapendo che la Repubblica araba siriana accoglie con favore il ritorno di tutti i suoi rifugiati e sfollati nelle loro case in sicurezza e dignità, e ha organizzato una conferenza speciale per quell’anno scorso che è stata boicottata dai paesi che affermano di prendersi cura dei rifugiati siriani”.

Il ministero ha concluso la sua dichiarazione affermando che “le speranze e la sicurezza del popolo siriano non si ottengono con frasi vuote e false promesse, ma collegando la speranza al lavoro di un popolo, della leadership e dell’ esercito siriano, che è molto attento agli interessi del popolo siriano e incaricato del suo presente e futuro, e ha adottato tutte le misure per combattere ed eliminare “ISIS” e ha lavorato per garantire tutte le condizioni che garantiscono una vita dignitosa per siriani.

Nota: Dopo la guerra per procura da 10 anni che è stata imposta alla Siria da Stati Uniti e dai suoi alleati per destabilizzare il paese arabo e perseguire i loro obiettivi geopolitici, soltanto la faccia di bronzo di Blinken e degli statunitensi poteva ancora insistere con le consuete menzogne della lotta all’ISIS e altre amenità. Testimoni i ministri degli esteri di paesi europei fra i quali l’Italiano Di Maio, sempre ossequioso nei confronti del padrone americano. Che non si farebbe per la carriera!

Fonte: Sana Agency

Traduzione e note: Luciano Lago

28 Commenti
  • Arditi, a difesa del confine
    Inserito alle 11:08h, 30 Giugno Rispondi

    come ministro degli esteri siamo passati da Saragat, Moro, Andreotti ad Alfano e Di Maio
    direi che basta questo per capire che dopo il colpo di stato del 92 non abbiamo più un ministro degli Esteri degno di tal nome ma solo scapestrati pronti ad andare a raccogliere l’osso, scodinzolando, che tira il padrone yankee
    se poi si va a guardare quelli incaricati dopo il secondo colpo di stato, nel 2011, la cosa assume un aspetto tragico : monti, bonino, alfano, di maio

    • atlas
      Inserito alle 14:46h, 30 Giugno Rispondi

      su BerLuxCohen neanche mezza parola ? Io a quel ‘cambiamento’ non ho partecipato quando invece avrei potuto. Subire la repressione ma non morire. Capire e percepire cosa si stava preparando sono grazie che solo Il Dio può dare. E, in questo caso, nella sofferenza c’è gioia: essere un Uomo e non un oggetto in vendita

  • Hannibal7
    Inserito alle 11:44h, 30 Giugno Rispondi

    Di Maio infame schiavetto del padrone di turno….e per di più ignorante perché se conoscesse almeno qualche articolo della costituzione dovrebbe sapere che “l’Italia ripudia la guerra…..”
    Ma lui poveraccio è solo una pedina di tutta la gran mafia chiamata USRAEL-NATO

  • ARMIN
    Inserito alle 11:52h, 30 Giugno Rispondi

    Mah, tutti questi “personaggi” “brillanti” “importanti” (si fa per dire), lacché dei padroni del vapore ………………………..CONTANO NIENTE e I LORO DISCORSI CONTANO NIENTE.
    Sono lacché-marionette.
    Andate a morire ammazzati, buoni a nulla.
    Auguri.

  • sublime
    Inserito alle 12:07h, 30 Giugno Rispondi

    Di volta in volta padroni e leccaculo, ci raccontano che pure la matematica è questione fideistica.
    Due più due fa uno,tre,cinque.,sette secondo il comodo loro.E il popolo accetta o vaselina?
    N.B.ACCETTA:strumento simile alla scure.

  • antonio
    Inserito alle 12:27h, 30 Giugno Rispondi

    ci han provato col terrorismo finto islamico ( in realtà israeliano-evangelico ? )
    ci stan provando col virus-capitalista-spagnola 2.0
    ma non riescono a vincere, che faranno in caso estremo ?

    • claris
      Inserito alle 12:43h, 30 Giugno Rispondi

      in caso estremo ritornera’ il nazismo pseudo religioso medievale>.<

      • atlas
        Inserito alle 14:12h, 30 Giugno Rispondi

        in ogni caso tu devi essere presto cancellato dal sito. Ci sono già abbastanza zecche là fuori

        • claris
          Inserito alle 14:31h, 30 Giugno Rispondi

          davvero non capisco cosa aspettino a bannarti.
          Che sia il tuo canto del cigno?^-^

          • atlas
            Inserito alle 07:44h, 01 Luglio

            mi piacerebbe che la redazione del sito, che pure fa un lavoro inestimabile a livello internazionale, si occupasse di più anche a ‘cose nostre’, che ce ne sono tante su cui controinformare. Se no poi si lascia spazio all’omofilia di monopolizzare il tutto. E questo non è giusto. E nemmeno morale

          • claris
            Inserito alle 10:48h, 01 Luglio

            omofobia
            portama via
            lontano dalla retta scia

  • Gianfranco
    Inserito alle 13:14h, 30 Giugno Rispondi

    Da comunista non avrei mai pensato di rimpiangere l’on. Giulio Andreotti e la sua politica estera.

    • Giorgio
      Inserito alle 13:42h, 30 Giugno Rispondi

      Quanti insulti ho urlato decenni fa contro i governi Andreotti …… ai tempi della installazione dei missili a Comiso, della base per sommergibili nucleari a La Maddalena …..
      si era sottomessi agli usa anche allora …… dal 1945 …… ma si tentava almeno di barcamenarsi e salvare la faccia ……
      eppoi la differenza tra un Andreotti e un Di Maio è a dir poco imbarazzante ….. anzi improponibile …….. vergognosa ……

      • ARMIN
        Inserito alle 14:06h, 30 Giugno Rispondi

        Per Giorgio. Il Sistema è specializzato nello scegliere i lacché più scarsi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ………………………………………. in America, detto dallo storiografo Americano che conoscevo, scelgono per capi militari i molluschi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
        I padroni del vapore hanno una PAURA FOLLE di un generale alla Rambo. A questo obiettivo di bassa traiettoria, aggiungo che, essendo gli alti ufficiali scadenti, COME CASIO VOGLIONO VINCERE UNA GUERRA??????????????
        Devono morire.
        Auguri.

        • atlas
          Inserito alle 14:16h, 30 Giugno Rispondi

          tutti devono morire. Solo noi dobbiamo rinascere, per il bene di noi stessi, con la Russia. Non sottovalutate questo Movimento, e non aggiungo altro. Alle riprese: io (che vengo anche nominato) https://www.youtube.com/watch?v=RCIXRBFc2Pc&lc=Ugz1wugiJVzSVQXBehh4AaABAg.9PAS5ipBIVc9PBPkfV_u4R

          • ARMIN
            Inserito alle 20:21h, 30 Giugno

            Per ATLAS. Molto ben detto! Ho visto il filmato. Complimenti, proseguite con la Missione.
            Ne so qualcosa delle porcate di garibaldi, piemontesi, savoia e c. e pure degli inglesi bastardi.
            Era il Regno più ricco dello Stivale, ma purtroppo i delinquenti dei liberatori hanno corrotto e distrutto e rubato. Mi risulta che i reparti Svizzeri sono stati allontanati dal Regno con l’inganno. Se no combattevano ancora!
            Questa negatività e odio nei confronti dei migliori. Che i bastardi vadano ALLA MALORA!

          • Hannibal7
            Inserito alle 22:41h, 30 Giugno

            Bel video Atlas
            Molte cose non le sapevo

            Ricordati le parole che ti ho detto al telefono l’altro giorno che sono una presa di coscienza
            Di piemontese e torinese ne sono SOLO nativo
            Sono nato in una famiglia meridionale,cresciuto seguendo usanze e costumi meridionali,ed il mio sangue non potrà mai essere di un altro tipo se non duosiciliano
            Saluti amico mio

          • atlas
            Inserito alle 07:28h, 01 Luglio

            caro Marcello, pensa che quel giorno in cui sono stato inviato a Ginevra, il 13 Maggio u.s., era un giorno molto importante per la religione cattolica, ma è stato destinato solo dal Dio. Perchè il giorno prima era ancora Ramadhan, ed io di Ramadhan non viaggio. Mi resi disponibile per il Comitato solo a termine Ramadhan, e subito prima di partire per Gallipoli, in quanto dopo avere fatto il mio dovere per Il Dio, non vedevo l’ora di venirci. senza perdere tempo ancora a Milano. Ed è coinciso quindi pure con la più grande Festa Islamica, quella di fine appunto, del Ramadhan ! Vorrà dire qualcosa ? Credo di sì. Gli unici che non vogliono (perchè non possono) dire niente sono gli atei inutili e trasgressivi alla claris, che Carminiello pesantemente bombardava. Solo per loro, come per i giudei, non c’è posto. Nulla si verificherà se Il Dio non lo vorrà. So solo che ho aspettato giusti 30 anni dalla mia condotta anti-italiana, che ho scontato, per vedere consolidata per lo meno l’istanza, consistente nella creazione del Movimento. Se sarà destino già scritto dal Dio, esso si realizzerà. Il Fascismo oggi può rimanere solo un grande ricordo storico nel cuore di tutti i Camerati, ma NON potrà MAI più tornare, di questo ne sono sicurissimo, al 1000%, te lo scrivo anche su pergamena di tela orientale, a futura memoria. Per adesso siamo ancora noi a pagare. Io mi ricordo quando uscii dal carcere di Enna, quando un Ispettore di polizia chiese a tutti i presenti, poliziotti maschi e femmine, di mettere mano al portafogli per aiutarmi, perchè non avevo una lira e lontano da casa. Dovetti fermarli, perchè non ne volevo profittare, mi bastava quello che mi bastò. Mai come oggi si deve guardare quindi alle persone, e non a istituzioni decrepite, che nessuno vuole più, tranne i niko, i giuli e i claris. Nelle Due Sicilie non vi saranno DDL Zan, dovessi morire per riavere indietro il nostro Stato. Con la Russia. E non posso scrivere di più. Il nemico ormai sono tutte le milizie italiane di regime, credo per noi delle Due Sicilie, ma anche per gli stessi italiani. E questi cmq non sono piemontesi, sono gentaglia traditori della loro stessa Nazione, italianizzati servi. Solo chi ci è passato lo può capire https://www.corriere.it/cronache/21_giugno_29/i-pestaggi-detenuti-santa-maria-capua-vetere-immagini-videocamere-01a575d0-d901-11eb-8266-a744dc7bc2d8.shtml?fbclid=IwAR1WgwTpnEFW0Hh8ILQZp-xBTdkwwzqGcZIzGXILWfH0l1-Ibg7PFfJgVi4

          • atlas
            Inserito alle 08:07h, 01 Luglio

            amico armin, la razza è razza, e il sangue è sangue. E il sesso è il sesso, non si possono cambiare, nemmeno con la violenza https://www.facebook.com/518915204798916/videos/2582200898764098

          • claris
            Inserito alle 10:50h, 01 Luglio

            Atlas tu devi essere un genio,sei stato capace di fondere il Nulla con paranoie cosmiche^^”

      • Arditi, a difesa del confine
        Inserito alle 16:22h, 30 Giugno Rispondi

        tutto giusto, l’Italia era quella del trattato di Cassibile, ma aveva un minimo di sovranità e dignità
        poi è arrivato il magistrato dal nulla e tutta una classe politica è stata spazzata via, anzi no, se ne è salvata una, il pci-pds-pd
        poi è arrivato il mortadella e siamo entrati in Europa perchè così avremmo “lavorato meno e guadagnato di più” ed abbiamo perso la sovranità
        poi è arrivato napolitano e d’accordo con bruxelles hanno alzato lo spread, e da quel momento una classe politica che non ha vinto una elezione nazionale governa il paese, non solo, si è presa tutti i gangli vitali della vita pubblica del Paese
        ed abbiamo perso pure quell’ultimo barlume di dignità che ci era rimasto

        • atlas
          Inserito alle 06:00h, 01 Luglio Rispondi

          ma quale paese. Tutto il mondo è paese (loro), lo dicono da secoli gli ebrei. Ma ti piace proprio perdere tempo in papponi democratici ? E allora ecco quà, ti posto una interpellanza diventata ormai storica di un Onorevole, lui veramente sì, cosa rara, della ormai buonanima Angelo Manna, Napolitano, già dell’M.S.I., eliminato poi dal regime itali ano. L’unico che ha un frasario fuori dal sistema, perchè gridava le verità in un mare di artifizi, elementi costitutivi del reato di truffa. Tali sono la democrazia e il parlamento. Colui che come me è nemico dei claris, dei giuli e dei niko, sinistri che incarnano il male assoluto. L’unico che seguivo, dal 17 Agosto 1991 sino al 19 Maggio 1998, anni di carcerazione senza mai un permesso o arresti domiciliari nonostante incensurato provenissi da altri 7 anni di un’arma in servizio permanente di polizia, quando ancora non c’era la rete informatica, niente di niente, solo solitudine nella sezione speciale di Carinola (Caserta). Sopra di me c’era la sezione dov’erano quelli della brigata Napoli, responsabili del sequestro Cirillo. Eravamo dei sepolti vivi. All’improvviso facevano irruzione nella cella e percuotevano, solo per dimostrare di essere traditori della terra dov’erano nati. Quelli della milizia in questo caso non erano piemontesi. Ma sono sopravvissuto https://www.youtube.com/watch?v=hOmkkrxknzo

          • Giorgio
            Inserito alle 08:27h, 01 Luglio

            Visti tutti i video e articoli che hai postato …….. e a proposito del pestaggio a S.Maria Capua Vetere …… va ribadito un concetto, che per noi è cosa ovvia, e cioè che non si tratta delle solite “mele marce” …. cosi come Salvini Cartabia e altri si sono affrettati a raccontare in tv ……. è proprio nel dna della liberal democrazia …..

          • atlas
            Inserito alle 10:27h, 01 Luglio

            il post vorrebbe significare chi sono oggi i nostri nemici, ovvero chiunque collabori a creare quegli effetti e conseguenze di leggi erronee degli italiani, di istituzioni che non appartengono alle Due Sicilie. Io non sono anarchico, ci vuole la polizia e ci vogliono le Leggi, e non difendo mai un delinquente. Il delinquente deve pagare, come chiunque sbagli, anzi, per determinati reati ci vuole la pena di morte. Ma vorrei che con i nostri delinquenti ce la vedessimo noi, con le NOSTRE Leggi. Ma il fatto è che in questo scombinamento che ci vede colonia dell’italia, certe cose succedono sempre nelle Due Sicilie, no di certo a Verbania, dove quelle che io definisco oggi milizie di regime che sono diventate, neanche possono alzare la voce. E anche lì quelli in divise la maggior parte sono duo siciliani. Perchè ? Perchè è evidente che nemmeno l’ingiustizia è uguale per tutti, è tutto chiaro: i Napolitani, delinquenti o no, si possono seviziare perchè per loro sono degli animali, gl’italiani a Venezia invece no, perchè sono ‘superiori’ e ‘civili’ … e vedo analogie col Brigantaggio, resistenti, ma con la solita criminalizzazione della nostra razza. Allora aveva ragione il Lombroso ? E chi si presta a tutto questo oggi, non sono piemontesi. A Milano operatori, educatori, sociologi e guanti di velluto, da noi solo manganellate. La verità è che hanno paura, perchè noi siamo in qualche modo, ancora uniti

          • claris
            Inserito alle 10:53h, 01 Luglio

            il mondo e’ loro,male assoluto,nemici mamma mia!^^”
            Devi annoiarti molto a casa^^

  • Bertha
    Inserito alle 14:42h, 30 Giugno Rispondi

    Blinken e venuto in italia raschiando un barile….dopo il fondo cosa cè??

    • Giorgio
      Inserito alle 19:55h, 30 Giugno Rispondi

      Non vorrei essere volgare ma mi dai proprio un assist …….
      raschiando il fondo del barile (e anche sotto) Blinken non può che aver trovato della comunissima e italianissima m…..a ……..

  • Giorgio
    Inserito alle 19:51h, 30 Giugno Rispondi

    Vero …… anzi sacrosanto ….. Arditi ……

Inserisci un Commento