Bill Gates ed il suo piano per il controllo dei vaccini

Robert F Kennedy Jr. (in alto a sinistra nella foto) Espone Il “Piano Della Dittatura Dei Vaccini Di Bill Gates” – Cita Il “Complesso Messia” Distorto Di Gates
Dall’account di Robert F Kennedy Jr. IG
Robert Francis Kennedy Jr. è un avvocato ambientalista americano, autore e oppositore delle vaccinazioni.
Kennedy è un figlio di Robert F. Kennedy e nipote dell’ex presidente John F. Kennedy. È il presidente del consiglio di amministrazione di Waterkeeper Alliance, un gruppo ambientale senza scopo di lucro che ha aiutato a fondare nel 1999.

Dal post Instagram di #RobertFKennedyJr oggi, 9 aprile 2020:

Vaccini , per BillGates , sono una filantropia strategica che alimenta le sue numerose attività legate ai vaccini (compresa l’ ambizione della Microsoft di controllare un’impresa globale di identificazione vac.) e gli dà il controllo dittatoriale sulla politica sanitaria globale, la punta di diamante del neoimperialismo aziendale .

L’ossessione di Gates per i vaccini sembra alimentata dalla convinzione messianica di essere ordinato a salvare il mondo con la tecnologia e la volontà divina di sperimentare la vita di esseri umani minori.

Promettendo di sradicare la polio con $ 1,2 miliardi, Gates ha assunto il controllo della National Advisory Board (NAB) dell’India e ha imposto 50 vaccini contro la poliomielite (fino a 5 anni) a tutti i bambini prima dei 5 anni. I medici indiani danno la colpa alla campagna Gates per un devastante ceppo vaccinale epidemia di polio che ha paralizzato 496.000 bambini tra il 2000 e il 2017. Nel 2017, il governo indiano ha represso il regime dei vaccini di Gates e sfrattato Gates e i suoi compari dal NAB.
Subito dopo i tassi di paralisi della poliomielite sono scesi precipitosamente. Nel 2017, l’Organizzazione mondiale della sanità ha ammesso a malincuore che l’esplosione globale della polio è prevalentemente l’effetto di una varietà di vaccini, il che significa che proviene dal programma sui vaccini di Gates. Le epidemie più spaventose in Congo, nelle Filippine e in Afghanistan sono tutte legate ai vaccini di Gates. Entro il 2018, ¾ dei casi globali di polio provenivano dai vaccini di Gates.

Nel 2014, #GatesFoundation ha finanziato test di vaccini sperimentali per HPV, sviluppati da GSK e Merck, su 23.000 ragazze in remote province indiane. Circa 1.200 di queste hanno sofferto di gravi effetti collaterali, inclusi disturbi autoimmuni e della fertilità. Sette sono morte. Le indagini del governo indiano hanno accusato i ricercatori finanziati da Gates di aver commesso violazioni etiche pervasive: spingendo le ragazze vulnerabili del villaggio nel processo di vaccinazioni, opprimendo i genitori, falsificando i moduli di consenso e rifiutando l’assistenza medica alle ragazze ferite. Il caso è ora nella Corte suprema del paese.

Nel 2010, la Gates Foundation ha finanziato uno studio sul vaccino sperimentale contro la malaria della GSK, uccidendo 151 bambini africani e causando gravi effetti avversi tra cui paralisi, convulsioni e convulsioni febbrili a 1.048 dei 5.049 bambini.

Durante la campagna MenAfriVac di Gates 2002 nell’Africa subsahariana, gli agenti di Gates hanno vaccinato con la forza migliaia di bambini africani contro la meningite. Tra 50-500 bambini hanno sviluppato paralisi. I giornali sudafricani si sono lamentati: “Siamo cavie per i produttori di medicinali”

L’ex economista senior di Nelson Mandela, il professor Patrick Bond, descrive le pratiche filantropiche di Gates come “spietate” e “immorali”.

Nel 2010, Gates ha impegnato 10 miliardi di dollari con l’OMS promettendo di ridurre la popolazione, in parte, attraverso nuovi vaccini. Un mese dopo Gates ha dichiarato a Ted Talk che i nuovi vaccini “potrebbero ridurre la popolazione”. Nel 2014, la Catholic Doctors Association del Kenya ha accusato l’OMS di aver sterilizzato chimicamente milioni di donne keniote non disposte con una falsa campagna di vaccinazione contro il “tetano”.
Laboratori indipendenti hanno trovato la formula di sterilità in ogni vaccino testato.
Dopo aver negato le accuse, l’OMS ha finalmente ammesso di aver sviluppato i vaccini per la sterilità per oltre un decennio.
Accuse simili arrivarono dalla Tanzania, dal Nicaragua, dal Messico e dalle Filippine.

Uno studio del 2017 (Morgensen et.Al.2017) ha mostrato che il famoso DTP dell’OMS sta uccidendo più africani della malattia che pretende di prevenire. Le ragazze vaccinate hanno sofferto 10 volte il tasso di mortalità dei bambini non vaccinati.
Gates e l’OMS si sono rifiutati di ricordare il vaccino letale che l’OMS impone ogni anno a milioni di bambini africani.

I sostenitori della salute pubblica globale in tutto il mondo accusano Gates di: dirottare l’agenda dell’OMS dai progetti che hanno dimostrato di contenere le malattie infettive; acqua pulita, igiene, alimentazione e sviluppo economico.
Dicono che abbia deviato le risorse dell’agenzia per servire il suo feticcio personale – che la buona salute arriva solo in una siringa.

Oltre a usare la sua filantropia per controllare l’OMS, l’UNICEF, il GAVI e il PATH, Gates finanzia aziende farmaceutiche private che producono vaccini e una vasta rete di gruppi di facciata dell’industria farmaceutica che trasmettono propaganda ingannevole, sviluppano studi fraudolenti, conducono sorveglianza e operazioni psicologiche contro il vaccino esitazione e uso del potere e dei soldi di Gates per mettere a tacere il dissenso e costringere alla conformità.
In queste recenti apparizioni ininterrotte di Pharmedia, Gates sembra felice che la crisi di Covid-19 gli darà l’opportunità di forzare i suoi programmi di vaccinazione del terzo mondo sui bambini americani ”.

Fonte: Fort Russ https://www.fort-russ.com/2020/04/robert-f-kennedy-jr-exposes-bill-gates-vaccine-dictatorship-plan-cites-gates-twisted-messiah-complex/

Traduzione: Luciano Lago

6 Commenti

  • glu
    10 Aprile 2020

    Maledetto

  • Mardunolbo
    10 Aprile 2020

    Il maiale internazionale straricco, non ha mai vaccinato i suoi figli ! Notizia fornita dal suo ex medico personale.
    Non esiste qualche gruppo che riesca ad afferrarlo ed inoculargli 40 dosi vaccinali ? Così , non per ucciderlo, ma solo per vedere che effetto fanno su lui; sperimentazione diretta, dal vivo.

  • Teoclimeno
    10 Aprile 2020

    Robert F. Kennedy jr. si è dimenticato di citare l’Italia e del programma vaccinazioni tuttora in corso. L’argomento è spinoso ed è stato ampiamente dibattuto. Sono ormai numerose le pubblicazioni che trattano la materia. Fra queste cito (Vaccini Si o No?) degli ottimi scienziati Stefano Montanari e Antonietta Gatti. Lungo la Penisola si sono svolte numerose conferenze, e ad una di queste ultime, a cui ho partecipato, un biologo siciliano disse agli astanti, che la massima crescita di neuroni nell’essere umano va da zero a 19 anni. Il programma vaccini va da zero a 16 anni. Confermò che i vaccini contengono mercurio, il quale uccide i neuroni, ma anche nano particelle di metalli pesanti, che hanno la caratteristica di oltrepassare le barriere immunitarie. Tutte queste cose sono note. Come è noto l’aumento esponenziale dei casi di autismo e morte improvvisa nei neonati, dei dislessici e molto altro ancora. L’argomento è interessante e non si può certo pensare di esaurirlo in queste poche righe. Tuttavia qualche domanda ce la dobbiamo porre. Ad esempio: se i vaccini fanno così bene, come mai l’ex ministro della salute Giulia Grillo, non ha fatto vaccinare suo figlio? Gia! Chissà perché?

  • Eugenio Orso
    10 Aprile 2020

    Altra bestia elitista, questa volta non ebrea.
    Come dire: non solo soros ….

    Cari saluti

  • Teoclimeno
    10 Aprile 2020

    Egregio Eugenio Orso, per sua maggiore informazione riguardo all’imbarazzante personaggio Bill Gates, a meo che lo abbia già fatto, le suggerisco di vedere quanto riportato sul sito di Blondet.
    https://www.maurizioblondet.it/genealogia-di-bill-gates-eugenetici-malthusiani-vaccinatori/. Cari saluti anche a Lei.

  • Sandro
    10 Aprile 2020

    Bill Gates, un pirla motivato da necessità a confronto di ……….

    La prendo un po’ alla larga. L’esperienza e Mi dice (nel senso di “solo a me”), che l’uomo della strada, quando viene isolato, inizia a soffrire di solitudine che si traduce in bisogni. Diviene bisognoso. Dimostrazione? (qui ne propongo una, quella a-scientifica, poi vi sono quelle scientifiche utilizzate da speculatori):

    Il rivenditore di oggetti/beni , talvolta impropriamente denominato negoziante, che non ha concorrenza in quanto isolato, rivende la merce consegnatagli ad un prezzo di norma molto maggiorato. La medesima merce, per incanto, la diminuisce di prezzo quando gli si affianca un altro rivenditore che smercia la medesima merce. Motivo? Quanto suddetto. La compagnia ha indotto il rivenditore che in precedenza – isolato – sentiva il bisogno di ricevere più denaro per soddisfare le sue esigenze, ora in compagnia, non ne sente più la necessità (dell’esubero).

    Chiaramente ho voluto avanzare una provocazione (non infondata) per sostenere che se è vero, come è vero che “il sonno della ragione provoca mostri” è vero anche che “la fantasia dei depravati” ne provoca di peggiori.
    Ricordo, già l’ho scritto, ma e bene ripetere, che durante il periodo in cui imperversava l’ HIV, dalla quale, al tempo, era possibile preservarsi da morte sicura SOLO avendo rapporti sessuali protetti con il preservativo, un numerosissimo gruppo di personaggi contrari a tale metodo di accoppiamento perché ritenuto offensivo per una “entità”, tentò di inserire nella materia grigia di psicolabili il sospetto che vi fosse la possibilità che qualcuno avesse deliberatamente inserito il virus all’interno dei condom. Nessuno potrà dire quanti morti abbia provocato questo tarlo.

Inserisci un Commento

*

code