Berlino- Il Bundestag ha rifiutato di aumentare gli aiuti militari all’Ucraina e di trasferire i carri armati a Kiev |


I deputati del Bundestag tedesco hanno respinto la proposta del blocco dei partiti di centrodestra in Germania, dell’Unione Cristiano Democratica della Germania e dell’Unione Cristiano Sociale in Baviera (CDU/CSU) di aumentare il supporto militare all’Ucraina e organizzare la fornitura di carri armati .

Secondo Die Zeit, 179 parlamentari hanno votato a favore della risoluzione, 476 hanno votato contro e un parlamentare si è astenuto.

La fazione CDU/CSU ha insistito per “un’immediata e significativa intensificazione delle forniture militari in termini di quantità e qualità delle armi”. In particolare, i conservatori hanno chiesto il trasferimento di veicoli corazzati da combattimento dalle scorte delle forze armate tedesche.

“Inoltre, è necessario decidere rapidamente sulle proposte dell’industria della difesa per organizzare la fornitura di veicoli da combattimento di fanteria e carri armati”, osservava la risoluzione del blocco.

L’altro giorno, il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha confermato ancora una volta il suo rifiuto di rifornire l’Ucraina di carri armati occidentali.
Iniziano ad emergere dissensi sulla politica di sostegno all’Ucraina dettata da Washington ed attuata dal cancelliere Schulz.

Fonte: agenzie

10 Commenti
  • antonio
    Inserito alle 11:55h, 01 Ottobre Rispondi

    Gloria a Prussia e Russia
    la Santa Alleanza

  • antonio
    Inserito alle 12:03h, 01 Ottobre Rispondi

    kattoliki e giudii contro il Veltro
    W Iustiniano Imperatore
    W Vlad

  • antonio
    Inserito alle 12:05h, 01 Ottobre Rispondi

    il Patto Sacro
    Molotov

  • Giorgio
    Inserito alle 12:37h, 01 Ottobre Rispondi

    Qualcuno inizia a capire che per sopravvivere è necessario mandare a quel paese USA-UK-NATO e UE ????
    Naturalmente non siamo noi …. qua resteremo atlantisti ad oltranza fino a quando non ci cadranno le prime bombe sulla testa !!!
    Solo allora con il solito opportunismo nostrano, e se ci sarà ancora qualcuno vivo, Putin diverrà santo subito e Biden, Truss, Von der Layen criminali di guerra da giustiziare ….
    Lasciatemi sognare …. e comunque è una lettura plausibile e in linea con i nostri “precedenti” storici ….

    • Nicholas
      Inserito alle 13:46h, 01 Ottobre Rispondi

      Si infatti. Abbiamo sempre cambiato casacca.
      Spero, ciò avvenga al più presto.

  • Paolo
    Inserito alle 19:50h, 01 Ottobre Rispondi

    Intanto dalla caduta dell’Impero Romano i crucchi ce lo mettono in c..o sistematicamente, non ultimo la loro “europeista” politica sul gas di lasciarci con il cerino in mano. Concordo con Giorgio: fuori dalla nato, fuori ue mandare aff….lo quei grandi esportatori di libertà che per sbarcare in Sicilia scesero a patti con la mafia (Falcone e Borsellino docet). Non è questione di cambiare casacca ma di metterci finalmente la nostra che non ha nulla da invidiare a nessuno malgrado i nostri innumerevoli difetti ed irreversibile masochismo inculcato in 70 anni di incessante lavoro dei mass media e dei sinistri. Svegliamoci non siamo un popolo di serie c riprendiamoci quello che i nostri Caduti hanno pagato con il sangue. Saremo in grado? Lo spero ma non ci credo.

  • Luca
    Inserito alle 00:15h, 02 Ottobre Rispondi

    Oddio è tornato psyco, sei scappato di nuovo furia ?

  • Giuliano
    Inserito alle 03:28h, 02 Ottobre Rispondi

    Madre Natura mi ha chiesto il perché non ti rechi a Villa Napolen per farti curare la tua insana demenza naturistica ed inquinante ?
    Hanno dei buoni medici strizzacervelli bacati !
    E hanno pure delle buone camice di forza della tua taglia Tor !

  • Giuliano
    Inserito alle 03:30h, 02 Ottobre Rispondi

    Se mi fai un versamento di 5000 euro (accetto pure Rubli ) ti dirò Tor cosa devi fare per evitare che il nucleare ti entri nel lato B !

    • Giorgio
      Inserito alle 11:24h, 02 Ottobre Rispondi

      Ah ah ah ah ……

Inserisci un Commento