Basurin: la SBU pianifica sabotaggi sulle vie di trasporto e rapimenti di persone nel Donbass

DONETSK, 19 febbraio. /TASS/.
Le cellule dormienti del Servizio di sicurezza dell’Ucraina (SBU) intendono effettuare sabotaggi sul territorio della DNR e della LNR sulle rotte di trasporto, nonché l’eliminazione e il rapimento di singoli funzionari della leadership delle Repubbliche. Lo ha affermato in un briefing il vice capo del Dipartimento della Milizia popolare della DNR, Eduard Basurin:
“Le cellule dormienti della SBU sul territorio delle Repubbliche dovrebbero compiere sabotaggi sulle rotte di trasporto in profondità sul territorio delle Repubbliche, la liquidazione e il rapimento di singoli funzionari dalla leadership delle Repubbliche”.

Il piano offensivo

Come riferito da Basurin, il piano offensivo delle forze di sicurezza di Kiev, finito nelle mani della Milizia popolare del DNR, prevede di sferrare il colpo principale in direzione Kramatorsk-Debaltsevo, per poi raggiungere il confine con la Federazione Russa, entro due giorni, sulla linea Alchevsk – Enakievo:
“La direzione dell’attacco principale dell’esercito ucraino è Kramatorsk – Debaltsevo. L’attacco è assegnato alle forze della 30° brigata meccanizzata, della 17° tank e della 95° brigata d’assalto aereo delle Forze Armate Ucraine, con il supporto della 26° brigata di artiglieria. Il compito successivo è raggiungere la linea Alchevsk – Enakievo. L’ulteriore compito del gruppo sarà arrivare al confine della Federazione Russa entro due giorni”.

Eduard Basurin

Il piano dell’operazione delle Forze Armate Ucraine prevede l’accerchiamento e il blocco delle grandi città: “Nel corso dei combattimenti, si prevede di circondare e bloccare i grandi insediamenti di Donetsk, Lugansk, Gorlovka e Alchevsk”.

Le Forze Armate Ucraine hanno in programma di distruggere le infrastrutture militari e civili della DNR e della LNR durante l’offensiva a una profondità di 10-15 km dalla linea di contatto:
“Secondo il piano degli strateghi ucraini, nel giorno stabilito “D” effettuando un massiccio attacco di razzi e di artiglieria da parte della 26°, 43° e 55° brigata di artiglieria delle Forze Armate Ucraine, con l’azione di aerei, elicotteri e velivoli senza pilota, si prevede di distruggere istallazioni militari e civili sul territorio di Dontesk fino a una profondità di 10-15 km”.

Basurin ha inoltre comunicato che sono stati i servizi segreti della Milizia popolare della DNR ad acquisire il piano dell’operazione offensiva ucraina contro la DNR e la LNR: “Questo piano per l’operazione offensiva delle Forze Armate Ucraine nel Donbass è stato elaborato dallo Stato maggiore ucraino e approvato su decisione del Consiglio di Sicurezza e Difesa Nazionale all’inizio di febbraio di quest’anno”. Ha aggiunto: “Per l’operazione sono previsti fino a cinque giorni”.

Pulizia della popolazione

Oltre a ciò Basurin ha riferito che il piano dell’operazione offensiva delle forze di sicurezza di Kiev nel Donbass, prevede come obiettivo principale di spremere dal territorio la popolazione di lingua russa:
“Lo scopo dell’operazione offensiva ucraina è di “ripulire” il territorio delle Repubbliche Popolari dalla popolazione russofona, premendola verso il territorio della Russia per ottenere il controllo sull’intero territorio delle Repubbliche Popolari”.

Mappa del piano di attacco sequestrato

Le Forze Armate Ucraine

Basurin ha infine affermato che le Forze Armate Ucraine hanno concentrato fino a 25 gruppi di forze speciali mobili sulla linea di contatto per organizzare attacchi terroristici:
“Al fine di bloccare le rotte di trasporto vicino alla linea di contatto, compiere atti terroristici e sabotaggi lungo l’intera linea di contatto, sono stati dislocati fino a 25 gruppi mobili delle forze speciali per le operazioni speciali “Ovest” e “Est”.

Fonte: https://tass.ru/mezhdunarodnaya-panorama/13766535

Traduzione e sintesi di Eliseo Bertolasi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM