Avanza la ideologia del Gender nel Regno Unito: vietate le gonne in 40 scuole

40 SCUOLE SECONDARIE NEL REGNO UNITO BANDISCONO LE GONNE IN FAVORE DELLE OPZIONI per il “GENERE NEUTRO”
Almeno 40 scuole secondarie nel Regno Unito hanno vietato alle ragazze di indossare le gonne a favore di opzioni “neutralità di genere”, secondo i media britannici che hanno citato un’analisi delle politiche per le uniformi scolastiche in tutto il paese.

Secondo i media britannici, altre scuole stanno ora considerando di imporre uniformi “neutrali come genere”, che sono più inclusive per gli alunni transgender in modo che questi ultimi non si sentano discriminati.

“Una delle scuole che hanno preso la decisione l’anno scorso è la Priory School di Lewes, nell’East Sussex, dopo che gli studenti hanno chiesto perché ragazzi e ragazze dovessero indossare abiti diversi e i dirigenti scolastici hanno sottolineato l’importanza di garantire agli studenti transgender di sentirsi a proprio agio.

Alla Copleston High School di Ipswich, le gonne sono inserite in un elenco di capi di abbigliamento inaccettabili accanto a “jeans attillati e piercing facciali”, riporta il Sunday Times . Tutti gli alunni della scuola devono indossare “pantaloni semplici grigi “.

Nel frattempo, alla Woodhey High School di Bury, le gonne sono state bandite perché possono essere “poco dignitose e imbarazzanti” per lo staff e i visitatori quando le ragazze siedono per terra in assemblee e corsi di recitazione.
Tuttavia alcuni critici della decisione sostengono che piuttosto che costringere tutti gli studenti a indossare i pantaloni, gli studenti dovrebbero avere tutti la possibilità di indossare gonne o pantaloni, indipendentemente dal sesso.

uniforme-unisex per scuole inglesi

Otto scuole secondarie a Ipswich ora vietano le gonne, il che significa che la maggior parte delle ragazze frequenta scuole “dove sono consentiti solo i pantaloni”.

Ci sono anche divieti nelle scuole di Leeds, Grimsby e Bradford, dove alcune scuole con un’alta percentuale di alunni musulmani non consentono le gonne per motivi di modestia “, dice l’Independent .

Il Daily Mail fornisce una citazione di Tony Smith, capo della Priory School, dell’anno scorso:

“La ragione per il cambiamento di uniforme inizialmente riguarda l’uguaglianza e la decenza.

I nostri studenti indosseranno tutti la stessa uniforme. “È un’uniforme molto più decente ed è molto meno probabile che porti ad abusi.

“È un’uniforme neutrale rispetto al genere, e abbiamo riflettuto attentamente su questo, garantendo che fosse neutrale rispetto al genere.

“Abbiamo studenti transgender nella scuola e abbiamo un numero crescente di studenti che si trovano in quel crocevia di interesse intorno al loro genere”.

Secondo Diane Burdaky, la cui figlia Annabelle è nell’anno 8, citata anche da The Daily Mail, i genitori non sono mai stati consultati su tali cambiamenti.

“Non c’era nessuna lettera o e-mail. Nessuna parola o consultazione da parte della scuola. ”

“Il mio problema è perché è successo. Non riesco a pensare a nessuna ragione per cui le ragazze non dovrebbero indossarle. Per anni le ragazze hanno alzato le loro gonne non appena hanno lasciato la casa. Lo facevamo tutti. ”

Nota: Per chi non ne fosse al corrente, quella del Gender è una vera e propria ideologia relativistica favorita dalle elite mondialiste per distruggere il concetto di famiglia tradizionale composta da un uomo ed una donna.
L’istituzionalizzazione di questa visione ideologica dell’essere umano è a tutti gli effetti una minaccia non solo per la figura della famiglia ma per il sussistere della società stessa. Infatti nel momento in cui “maschio” e “femmina” diventano irrilevanti e tutti possiamo decidere cosa vogliamo essere, ecco che anche le figure di “madre” e “padre” diventano totalmente irrilevanti, l’individuo diventa asessuato e indifferenziato, e la società si disumanizza.

Questa ideologia viene purtroppo promossa in molti paesi d’Europa  dalle istituzioni sia a livello generale attraverso il Parlamento (vedi il disegno di legge presentato dall’ex ministro dell’Isruzione Fedeli che vuole rendere obbligatorio per tutte le scuole l’insegnamento del gender ).
Non per caso questa ideologia entra subdolamente anche nella modulistica scolastica e non solo dove le parole “padre” e “madre” sono state sostituite da “genitore 1” e “genitore 2”, i progetti per l’educazione all’affettività che entrano nelle scuole, quasi tutti intrisi dell’ideologia gender, i registri per le unioni civili che mirano ad equiparare le unioni tra persone dello stesso sesso con la famiglia naturale, e tutte le iniziative che tendono a scardinare la dimensione sessuata biologica di maschi e femmine.  Vedi: Gender la colonizzazzione ideologica nelle scuole

Fonti: Independent.co        Huffingtonpost.co

7 Commenti

  • Rabdomante
    3 luglio 2018

    Sempre più (ma voluto)un mondo di pazzi!!

  • Idea3online
    3 luglio 2018

    Non c’è dubbio che la gonna ha un potere straordinario, altrimenti non sarebbero arrivati a tanto, quando faranno diventare moda pantaloni con il pistoletto in evidenza….dopo si che l’Elite otterrà ottimi raccolti del famoso ortaggio…

    • animaligebbia
      3 luglio 2018

      Era un po’ questi coglioni proporranno il ciclo obbligatorio per i maschi e il pomo d’adamo per le femmine,cosi’ i ricchioni non si sentiranno in imbarazzo ma tutto il resto dell’umanita’ si.

  • Mardunolbo
    4 luglio 2018

    Non vi preoccupate ! In Inghilterra vi sono abbastanza islamici per far ingoiare ai froci gli avanzi di attributi che sono rimasti ..Questo dato che la Grande Bretagna ha permesso ogni genere di cose una opposto all’altra tanto per dare esempio !
    Mi viene da ridere quando osservo gli articolucci dei giornalucci che continuano a far vedere i pezzi di monarchia inglese al cesso o a leccare il gelato o fare la risatina di chi ,non capendo nulla, deve fingere di capire tutto .
    Così portano l’attenzione gli inglesi, ma m’indigno quando vorrebbero darla a bere anche agli italiani, anche se parecchi ci cascano e bevono le notiziole sulla famiglia reale come fossero sorbetti !

    • atlas
      4 luglio 2018

      l’anglosassone è sempre un nemico, hanno la democrazia nel sangue. Come i giudei. E favoriscono wahhabismo e salafismo sul loro territorio. Che sono giudei. E combattono l’Islam: in Siria, in Libia, in Iraq, in Egitto.

  • francesco
    4 luglio 2018

    E’ già qualcosa che non abbiano vietato i pantaloni per imporre a tutti la gonna, benche la tradizione del gonnellino scozzese non fosse lontana

    • silvia
      4 luglio 2018

      Ma imporre a tutti i pantaloni e’ comunque maschilista

Inserisci un Commento

*

code