ATTACCO UCRAINO SUL TERRITORIO RUSSO

DOZZINE DI CARRI ARMATI UCRAINI HANNO CERCATO DI IRROMPERE NEL TERRITORIO RUSSO

l 22 Arpil, una colonna di carri armati ucraini avrebbe tentato di irrompere nel territorio russo dalla regione di Kharkiv. Secondo fonti russe, il comando ucraino ha deciso di inviare una compagnia di carri armati delle forze armate ucraine all’offensiva dal territorio della regione di Kharkiv verso la regione russa di Belgorod. Il tentativo di svolta è stato sventato.

L’incidente è avvenuto nella zona di Goptovka, nei pressi di un posto di blocco al confine ucraino-russo nel distretto di Dergachevsky nella regione di Kharkiv. 10 carri armati ucraini si sono diretti verso il checkpoint. È stato riferito che le truppe russe sono state colpite e poi hanno risposto al fuoco. Secondo i rapporti dei giornalisti militari russi, 8 carri armati ucraini sono stati distrutti a causa dei combattimenti, altri 2 sono tornati indietro.

I commenti ufficiali del ministero della Difesa russo devono ancora confermare i rapporti.

Il confine russo della regione di Belgorod era stato precedentemente bombardato dall’artiglieria ucraina e dagli elicotteri militari.

Gli Stati Uniti iniziano a fornire all’Ucraina più sistemi lanciarazzi
Il vicesegretario di Stato americano Victoria Nuland ha affermato che Washington sta lavorando con i suoi alleati nella NATO in modo che “l’Ucraina riceva più” di tali complessi.
Gli Stati Uniti hanno iniziato a fornire all’Ucraina più sistemi di lancio di razzi, ha affermato il vicesegretario di Stato americano Victoria Nuland durante un’intervista al sito web ucraino Evropéiskaya Pravda, pubblicata venerdì.

Lanciamissili USA

“Stiamo già fornendo [all’Ucraina] più lanciarazzi. E non solo abbiamo iniziato a farlo”, ha affermato Nuland. Nelle sue parole, Washington ” stiamo ora lavorando con gli alleati nella NATO in modo che l’Ucraina riceva più sistemi lanciarazzi multipli “.

Nuland ha anche sottolineato che alcuni membri dell’Alleanza Atlantica inviano a Kiev componenti che le consentono di “mettere più aerei in aria”, aggiungendo che l’Ucraina avvisa gli Stati Uniti dei suoi “bisogni”, dopo di che “gli prestiamo così tante [cose] da questa lista come possiamo”.

“Per essere assolutamente chiaro, elenco: più sistemi di lancio di razzi sono già stati forniti, ci sono alleati che lavorano alla [fornitura] di aerei e, per di più, ci sono un numero enorme di parti per aerei militari che stanno già cambiando le sorti .”, ha concluso.

Si rende evidente che la fornitura di queste armi letali da parte della NATO consentirà all’Ucraina di colpire obiettivi sul territorio della Federazione Russa. Il conflitto diventa ormai quello della NATO contro la Russia combattuto non solo sul suolo ucraino ma anche sul territorio russo. Questo determinerà delle gravi conseguenze, come riferito da una fonte russa.

Fonti: South FrontRT Actualidad

Traduzione: Luciano Lago

13 Commenti
  • Nuccio Viglietti
    Inserito alle 08:38h, 23 Aprile Rispondi

    L’ardimentosa fuga in avanti del ballerino in guepiere…!!…https://ilgattomattoquotidiano.wordpress.com/

  • Andrea1964
    Inserito alle 11:24h, 23 Aprile Rispondi

    Quando sei in grosse difficoltà militari hai due scelte o ti trincei oppure se ricevi aiuti sostanziosi militari da parte di nazioni Canaglia Criminali ed assassine che fomentano guerre e massacri di civili come USA-UE-NATO-ISRAELE tenti qualche sortita .
    Avendo ricevuto l” Ucraina vecchi carriarmati , elicotteri aerei e pezzi di ricambio con queste sortite inutili e dispendiose di mezzi e di uomini l” Ucraina vuole intimorire la Russia .
    Anche se mi hai distrutto 8 carriarmati e ucciso 40 soldati Ucraini domani gli USA-UE mi fanno arrivare altri 50 carri-armati aggiorati e rimessi a nuovo di epoca Sovietica perciò posso attaccare di nuovo il tuo posto di frontiera .
    Se dopodomani si presentano 50 carri-armati Ucraini scortati da 10 elicotteri da Ucraini sul stesso posto di frontiera se riescono a sfondare e a penetrare in Russia distruggeranno tutti i paesi che attreversanno e massacreranno la popolazione civile prima di venir fermati , mezzi distrutti e scappare via !
    Se invece i Russi hanno rafforzato il posto di frontiera molto bene (cosa che dubito perchè sono poco previdenti e disorganizzati ) se anche questa volta il posto di blocco Russo dovesse resistere e gli Ucraini dovesserò ritirarsi con grosse perdite 5 elicotteri distrutti e 30 carri-armati distrutti dopo aver tentato più volte di sfondare anche se sul campo la vittoria sarebbe Russa a livello psicologico la vittoria sarebbe Ucraina poichè riceverebbe ancora nuovi mezzi da parte di USA-UE-NATO perlomeno finchè non finiscono i VECCHI ARSENALI SOVIETICI DEI EX PAESI DEL BLOCCO DI VARSAVIA OGGI COLLABORAZIONISTI CON GLI USA .
    P.S.
    Con tutti i carri-armati che ha già perso l”Ucraina 2500 circa se può permettersi il LUSSO di perdere in una inutile battaglia persa prima ancora di farla ben 8 carri-armati vuol dire che sono già arrivati in Ucraina almeno 200 carri-armati di epoca Sovietica revisionati e venduti su ordine USA dalla Cecloslovacchia-Romania-Polonia -Bulgaria .
    Questa è una specie di guerra psicologica di logoramento fatta contro la Russia .

  • Pavel
    Inserito alle 11:34h, 23 Aprile Rispondi

    A mio parere , visto che gli attacchi in territorio russi cominciano ad aumentare ritengo che sia ora che la Russia colpisca i centri del potere a Kiev. Bisogna tagliare la sosta del serpente …il corpo per un pò si contorcerà ma poi morirà …. La grande madre Russia vincerà onore a te .

    • Antnio gubitoso
      Inserito alle 15:14h, 23 Aprile Rispondi

      Ma quale farsa. Nel giro di due o tre mesi la Russia avrà denazificato la parte meridionale e orientale dell’ucraina, con la mano leggera cercando di mettere in salvo quante più popolazioni civili in grandissima maggioranza russe. Finita questa fase si inizieranno le vere trattative di riassetto dell’ucraina, in caso di fallimento delle stesse la mano russa non sarà più leggera verso l’Ucraina dell’ovest. Se poi la nato vorrà intervenire per cercare di sovvertire il naturale esito del conflitto inizierà la 3 guerra mondiale nella quale saremo anche noi italiani drammaticamente esposti.

      • stefano
        Inserito alle 14:14h, 24 Aprile Rispondi

        La nato, per intero o quasi, sta già intervenendo in ucraina (con soldi, armi, servizi segreti, mercenari) …manca solo che mandi ufficialmente le truppe sul terreno…ma fare questo significherebbe non solo la 3a gm ma scatenare reazioni a catena di resistenza all’interno dei vari paesi …non certo da parte delle forze politiche ufficiali ma da parte dei popoli. Perciò la Nato almeno per il momento si limita a tutto il resto che sta già facendo! A fronte di tutto questo, ci dovresti anche spiegare cosa c’entra il fatto di voler salvare vite di civili russi col fatto che la russia non solo lascia intatti tutti i simboli e i palazzi governativi e amministrativi ma si limita a bombardare centri i stoccaggio di armi che poi vengono puntualmente rimpiazzati con atre armi inviate ai nazisti, depositi di carburante rimpiazzati anch’essi da treni con vagoni di carburante che partono dalla moldavia, col fatto di mantenere integri tutti i servizi essenziali come acquedotti ai quali si abbeverano le truppe naziste, linee ferroviarie che trasportano altre armi per i nazisti, centrali elettriche e addirittura i gasdotti, per non parlare delle antenne Tv di propaganda nazista che funzionano a pieno ritmo. Cosa c’entra, ripeto, non colpire tutti questi obiettivi col fatto di voler salvare civili russi (peraltro non solo russi ma anche famiglie dei nazisti)?
        Entro2- 3 mesi, dici che la russia denazificherà donbass e la costa meridionale. … bene, e tutto il resto che rappresenta la gran parte dell’ucraina sarà denazificata e smilitarizzata? non credo proprio! quella parte rimarrà in mano agli sgherri nazisti ucro.nato! Non mi sembra un gran bel risultato…forse, anzi, prima di denazificare il donbass e la costa forse per i russi sarebbe stato più utile denazificare e smilitarizzare proprio la parte occidentale che è quella dove maggiormente risiede il potere nazista ucraino e che è a più a diretto contatto coi paesi nazi-nato (polonia, romania, slovacchia, moldavia) attraverso i quali filtrano soldi, armi e uomini per i nazisti al governo! Agendo invece come sta agendo e interessata solo a prendersi il donbass e la costa, la russia, nella migliore delle ipotesi, riuscirà a mettere solo una toppa momentanea al cancro ucraino che nell’immediato futuro esploderà in maniera ancora più virulento.

  • Sarabanda 82
    Inserito alle 11:57h, 23 Aprile Rispondi

    A questo punto non sembra più un conflitto ma una farsa, da ambe le parti probabilmente nessuna ha la forza di sopraffare l’altra, così giocano a farsi delle scaramucce Marpoul è conquistato, non è vero stiamo resistendo e si possono fare tanti altri esempi, purtroppo chi ci rimette veramente è la popolazione che non ha nessuna colpa ed anche i combattenti di ambo le parti che rischiano la vita per il nulla.. I russi si lamentano perchè altri stati riforniscono di armi l’Ukraina è solo colpa loro che non riesconi a fermare questa emoragia i carri armati i missili i lancia razzi sono ingombranti da trasportare, non sono mica aghi che si possono nascondere, non si lanciano nemmeno con i paracaduti in qualche steppa sperduta e dopo si possono recuperare, perchè non chiudono veramente il flusso di gas alla nazione con cui combattono. Comincio a pensare che sia un piano studiato a tavolino per eliminare un po’ di vite umane e quelle che rimangano destinate alla fame e alla miseria. Tanto i potenti da una parte e dall’altra staranno sempre bene e se ne infischiano altamente della gente e della popolazione

    • Andrea1964
      Inserito alle 13:46h, 23 Aprile Rispondi

      La Democratica USA per tutto il 1800 per eliminare i nativi americani (Indiani ) provocava guerre invadendo le riserve indiane e li STERMINAVA .
      Gli USA però sterminavano pure le donne indiane e i loro bimbi per impedire che si potesserò ripopolare .
      La tribù indiana che NON voleva combattere perciò si arrendeva agli USA prima della futura guerra veniva mandata a morir di fame in un “riserva indiana che era sempre un luogo sperduto e desertico quasi privo di risorse e gli indiani venivano uccisi dandogli loro cibo avariato ,alcool o infettandoli con malattie NON curabili al”epoca (Malaria-Peste-Colera-vaiolo- malattie sessuali -eccetera ).
      Con questo sistema gli Stati Uniti D”america dal” inizio del 1800 fino al 1900 hanno eliminato in 100 anni circa 6-8 milioni di Indiani (Nativi Americani ).
      Come fai ad eliminare la popolazione del ” Ucraina Nazista se quasi tutta la popolazione Ucraina di sesso F e i bimbi si trovano nella UE ?
      Qualcosa non quadra in questa guerra dove a morire sono quasi solo civili di origine Russa ?
      Il mondo è sovrapopolato perciò se devi far fuori un pò di gente non vai a provocare una guerra nella UE tra Ucraina e Russia .
      Gli USA -UE e la Nato avrebberò dichiarato guerra ad un a qualche paese sovrapopolato -indifeso e povero Africano-Mediorientale -Sudamericano (Argentina-Venezuela-Brasile ) non potrebberò difendersi da una guerra voluta dagli USA e da Biden con “l”aiuto di UE e NATO .
      Perchè gli USA la UE e la NATO hanno voluto fare una guerra contro la Russia ben sapendo che la perderanno ?

  • antonio
    Inserito alle 13:25h, 23 Aprile Rispondi

    pezzenti Ebreazov dove pensano di andare ?

  • Gabriella
    Inserito alle 14:45h, 23 Aprile Rispondi

    Voglio vedere se alle parate del 25 aprile qui da noi sfileranno anche le bandiere ucraine con tanto di svastica. Ormai non c’è più vergogna.

    • Nessuno
      Inserito alle 18:14h, 23 Aprile Rispondi

      Ci puoi giurare…(purtroppo)

  • Andrea1964
    Inserito alle 15:37h, 23 Aprile Rispondi

    Grabriella sulla sede del criminale partito democratico di Campalto da un mese sventola la bandiera dei criminali Nazisti Ucraini !
    Presumo che la propaganda Nazista del Partito Democratico Italiano a favore del dittattore Ucraino Nazista assassino e criminale di guerra di Zelenskyy sia su tutte le sedi d” Italia del PD .
    Infatti cӏ molto ODIO SPONTANEO E POPOLARE qui in Italia contro i Nazisti del Partito Democratico ..
    Infatti quei stronzi di nazisti fanatici del PD quando fanno le riunioni di partito sembrano dei loschi Nobili Parassiti Privilegiati Italiani che tramano danni da fare contro la popolazione italiana che gode di troppe libertà perciò vogliono il ritorno della Servitù della Gleba .
    Quando passo davanti alla sede del PD chissà il perchè se avessi tra le mani una bomba a mano non ci penseri due volte a farli saltar in aria quando vedo le loro losche facce che tramano guai a mio danno .
    Se invece passo davanti ad una sede di forza nuova anche se sono Comunista non ho nessuna reazione rabbiosa .
    Sono ormai 22 anni che quando transito davanti ad una sede del PD mi vengono strane idee e divento rabbioso !
    Pensavo che fosse una mia turba mentale dovuta al” ODIO che il PARTITO DEMOCRATICO mi turba con le sue attività criminali.
    Parlando con altra gente del POPOLO ITALIANO TRA CUI ANCHE EX PIDIESSINI O ATTIVISTI DEL PD MI SONO ACCORTO DI NON ESSERE L”UNICO ITALIANO AD ODIARE PROFONDAMENTE IL PD .

    • дуx
      Inserito alle 18:50h, 23 Aprile Rispondi

      scolta vecio… ma voaltri Veneti, no gave’ vota’ un cojon de pianxan ?!?!
      ancora no ve xe riuni’i par ciaparlo pal col ???
      …aaahhh, mi so’ !!! gave’ ancora paura dea fogna in uniforme (anca le toghe) !! fintanto che ghe parmetere’ ai onti criminaj (in divisa),
      de far el beo/el bruto tempo, voaltri Veneti xe’ e sare’ finii.

    • Giorgio
      Inserito alle 14:44h, 24 Aprile Rispondi

      Odio viscerale, strutturale, razionale, verso il Pd …..
      pienamente condiviso caro ANDREA1964 …..