Attacco alla Cattedrale di Notre Dame a Nizza Decapitata una persona e altre 2 ferite

E’ di due morti e un ferito in gravissime condizioni il bilancio di un attacco terroristico di matrice radicale islamica verificatosi nlla Cattedrale di Notre Dame a Nizza.

Secondo quanto ricostruito un uomo armato di un coltello sarebbe entrato nella cattedrale ed avrebbe accoltellato diverse persone, uccidendone due e ferendone altre. Secondo fonti della Polizia almeno una persona sarebbe stata decapitata. L’attacco sarebbe avvenuto nelle prime ore della mattina e l’aggressore è stato catturato dalla polizia. Gli agenti avrebbero fatto irruzione nella cattedrale sparando.

L’individuo protagonista dell’attacco ha urlato a ripetizione “Allah Akbar” anche mentre è stato immobilizzato dagli agenti. Non c’è alcun dubbio che si tratti di un attentato di matrice terroristica islamica salafita, commesso n rappresaglia per le vignette satiriche di Charlie Hebdo che hanno provocato l’indignazione deglli islamici e che avevano visto, pochi giorni prima, già un’altra decapitazione, quella di un insegnante, Samuel Paty, da parte di un fanatico islamico di origine cecena.

L’origine terroristica dell’attacco è stata confermata anche dal sindaco di Nizza, Christian Estrosi, che ha trasmesso l’informazione del cruento episodio avvenuto nella sua città.

Si indaga sull’individuo autore dell’attacco per verificare quale sia la nazionalità e se sia questi una persona residente in Francia o di recente arrivata dalla Siria, da dove sono rientrati molti estremisti islamici salafiti, fanatizzati e istruiti dall’ideologia wahabita/salafita praticata in Arabia Saudita e diffusa in altri paesi del Medio Oriente.

I servizi di intelligence francesi da tempo segnalavano il pericolo della presenza di questi fanatici che, per molto tempo, sono stati appoggiati ed armati anche dalle potenze occidentali, fra cui la Francia, con l’obbiettico di abbattere il regime di Bashar Assad. Sconfitti e decimati dall’Esericto siriano e dall’aviazione russa, alcuni di questi, sopravvissuti alla guerra, sono rientrati alla chetichella in Francia ed in altri paesi europei, portandosi dietro la loro carica di fanatismo e di odio.

Il ripetersi di questi episodi sta suscitando molto allarme nell’opinione pubblica francese.

21 Commenti

  • Nessuno
    29 Ottobre 2020

    Chi di spada ferisce…

    • Sandro
      29 Ottobre 2020

      Attenzione, perché ciò che riusciamo a constatare è solo la punta dell’iceberg dei danni che procurano alle società civili le religioni più gettonate. I danni che cagionano altre, sono subdoli e selettivi, peggiori di quelli di abbattere solo la vita di qualcuno che si trova al posto sbagliato al momento sbagliato..

      • atlas
        29 Ottobre 2020

        come al solito prendi una piega torta che ti porta solo ad avere torto

        IN EGITTO I SOLDATI E POLIZIOTTI MUSULMANI SUNNITI DIFENDONO LE CHIESE DAI DEMOCRATICI SALAFITI E DAI WAHHABITI !

        E QUI’: CHIUDERE L’UCOI, IL PIU’ PRESTO POSSIBILE

        poi, se charlie hebdo si potesse fare un pò di più i cazzi suoi … ma perchè non s’indirizza su Trump e Biden; e sul virus falso, che non c’è nulla su cui essere ironici

  • Mardunolbo
    29 Ottobre 2020

    Come al solito ci vanno di mezzo poveri fedeli cristiani che vivono in paesi ex-cristiani, e dove comunque la sicurezza dei luoghi di culto CRISTIANI dovrebbe essere garantita più che agli altri !
    Ma poichè ai governi non frega un ca@@o della religione cristiana ,maggioritaria, dato che sono governi “laici” e massoni, ecco che l’islamico può permettersi di sgozzare quanti riesce e l’ebreo può permettersi di gridare “antisemita!” a chi vuole anche senza alcuna ragione…
    Non parliamo poi della possibilità di gridare contro i cristiani perchè considerano i transessuali come pervertiti; in questo caso persino le leggi nuove permettono la denuncia e la segregazione del credente cristiano.
    Se i laici onesti non comprendono che è in gioco la vera libertà, ma ancora sbavano rabbia contro la religione cristiana, allora non comprenderanno mai la entità del disastro e quali forze agiscono.
    E per religione cristiana non alludo alla parodia della religione vaticana, che non è cristiana e nemmeno cattolica, bensì alla religione cristiana tradizionale che ha costruito nei secoli la gloria e la tecnologia occidentale che ora è stata presa in tutto il mondo anche per distruggere ciò che era un bene. Questo succede a chi è senza-Dio. E la Cina è un esempio. Altre nazioni sono solo l’esempio della degradazione della religiosità.

    • atlas
      29 Ottobre 2020

      chiunque sia ‘ l’islamico’ che sgozza i cristiani in chiesa, quello NON è musulmano……poteva esserci mia Madre in chiesa. Potevo esserci io, che tante volte vado in chiesa a pregare Islamicamente perchè non c’è una Moschea, e nessuno mai mi ha cacciato e prima di pregare ho sempre chiesto il permesso al prete con rispetto. Poi, sono di più i musulmani stessi ad essere stati sgozzati da quei giudaizzati delinquenti e criminali

      ma perchè la redazione non fa un articolo d’inchiesta sull’ucoi, che è tutta fratellanza salafita di merdogan, NEMICI dell’Islam e dei Musulmani, ma dobbiamo aspettare che quì diventi peggio di lì ? Ci vuole prevenzione, l’ucoi è un tutt’uno col PD, ma non per questo deve farci paura il denunciarli. Loro sono quelli che in Egitto sono ILLEGALI, e anche in Russia, e che hanno preso potere in Tunisia, dove sono accaduti attentati mai successi prima con Ben Ali. Loro sono i nemici della Siria e lo sono stati di Gheddhafi.

      BASTA, riconduciamo a sintesi le contraddizioni, anche se la fratellanza salafita è caldeggiata dall’Iran sciita ………

  • Farouq
    29 Ottobre 2020

    Molto probabilmente gli autori del massacro di ritorno dalla Siria sono stati addestrati dai servizi segreti Francesi, chiaramente il loro trasferimento in Europa via mare è stato gratuito ed offerto da Soros ed assistito dal turco amico dell’entità canaglia

    • atlas
      29 Ottobre 2020

      può anche essere operazione ebreo/americana contro la Francia per fare capire di stare lontano da Turchia che è loro protetta. L’astio contro Francia monta un pò in tutto il mondo, dal Bangladesh a quei wahhabiti di merda dei sauditi

      Attacco di coltello al consolato francese a Jeddah, arresto di un saudita

      https://www.tunisienumerique.com/attaque-au-couteau-contre-le-consulat-de-france-a-djeddah-arrestation-dun-saoudien/

      • Farouq
        29 Ottobre 2020

        Può essere, la Turchia sicuramente c’entra in qualche modo, forse i loro sogni sono finiti in Libia grazie ad un accordo tra Francia ed Egitto e vogliono vendicarsi

        Alsisi aveva detto poco tempo fa che chi supererà una linea rossa in Libia non andrò ne ad est ne ad ovest ma aveva anche comprato qualche Rafale francese per l’Egitto

        • atlas
          30 Ottobre 2020

          tahiu Al Sisi yaa àmmu. Matkhafsh àla Misr

  • nicholas
    29 Ottobre 2020

    Scoppierà una guerra Franco-Turca o Franco-Cecena?
    Nella prima ipotesi, potrebbe darsi che l’occidente vuole ridimensionare il Turco Erdogan.
    Nella seconda ipotesi, potrebbe essere un pretesto per innescare un conflitto alle porte della Russia.
    Vediamo come si evolve la situazione….

  • atlas
    29 Ottobre 2020

    beh, almeno, nella disgrazia, qualcosa in Europa si muove … quì invece il PD aumenterà gl’ingressi, anzi, se non volessero venire li va a prendere, ci ha preso gusto alla forza, li pagherà pure per arrivare, c’è un ‘business’ di mezzo, non solo il mare

    “Eric Ciotti: “L’attaccante dell’attentato di Nizza è un tunisino. Sospendiamo tutte le procedure di asilo e il rilascio dei visti dai paesi a rischio!”

    https://www.tunisienumerique.com/france-le-depute-eric-ciotti-lassaillant-de-lattentat-de-nice-est-un-tunisien-suspendons-toutes-les-procedures-dasile-et-la-delivrance-de-visa-depuis-les-pays-a-ri/

    • Hannibal7
      29 Ottobre 2020

      Ho letto che il criminale tunisino è sbarcato a Lampedusa il 20 settembre
      A ottobre si trovava a Bari
      Complimenti al governo italiano!!!
      Facciamo entrare cani e porci noi che siamo la porta dell’ingresso dell’Europa!!!
      Lamorgese e company si sentano responsabili!!!

  • atlas
    29 Ottobre 2020

    FINALMENTE

    Francia: un deputato chiede a Macron di sospendere tutti i flussi migratori

    https://www.tunisienumerique.com/france-un-depute-demande-a-macron-la-suspension-de-tous-flux-migratoire/

  • giulio
    29 Ottobre 2020

    I francesi si sono coltivati la serpe in seno!
    Comunque quegli stronzi di francesi con le loro vignette di merda o le loro dichiarazioni di ostilità contro l’islam non fanno che alimentare questi pazzeschi sgozzamenti da parte dei mussulmani!
    Questo, sempre che questo ennesimo attacco terroristico non sia stato organizzato dai servizi segreti, francesi o americani che siano!

  • Мосин
    29 Ottobre 2020

    Tranquilli gente! Tranquilli! Ci penserà El Papa! Armerà una legione di zuavi per difendere i cristiani.

  • giorgio
    29 Ottobre 2020

    La vendetta dello spirito di Gheddafi …… l’occidente ha armato i salafiti ? Eccone le conseguenze. L’Italia spalanca i porti ? eccone le conseguenze …. evviva i globalisti democratici …..
    Quanto a Charlie Ebdo ma perchè non ironizza sul falso virus anzichè sbeffeggiare gratuitamente i credo religiosi altrui ?
    Usi meglio la libertà di pensiero e di stampa ….. così è funzionale al sistema ……

  • Sandro
    29 Ottobre 2020

    Come al solito spesso ci si concentra solo sul dito che indica la Luna. Il tunisino ha “offerto” al suo dio due morti ed un ferito grave. Forse nessuno si è chiesto quanti ammalati di covid e forse decessi hanno “offerto” agli italiani gli immigrati già muniti di covid per essere stati amorevolmente ospitati dal governo italiano.

  • SERGIO
    29 Ottobre 2020

    Intanto in Francia operazione di distrazione di massa con l’uso mediatico del terrorismo per distrarre l’attenzione dai crimini contro la popolazione attuati dai governi.
    In ogni fase critica di misure impopolari e repressive spunta fuori il terrorismo sociale o la calamità naturale a deviare l’attenzione dell’opinione pubblica.
    Politici, papa e falsi oppositori recitano la farsa delle dichiarazioni di solidarietà e sostegno.
    Fate caso ai siti che calcano la mano su questa falsa emergenza del conflitto di religione: sono tutti complici delle agenzie di manipolazione di massa anche se fanno finta di essere siti di informazione di sinistra o anticapitalisti.
    Consideriamo bene queste dinamiche e impariamo a distinguere i veri amici della verità dagli infiltrati e dai traditori del popolo. Non fatevi ingannare.

    • atlas
      30 Ottobre 2020

      un commento è libero e gratuito, lo stesso uguale commento sotto più articoli è spam

      Luciano Lago è un Buono, ma se non c’è equilibrio chiude tutto peggio di Conte

  • SERGIO
    30 Ottobre 2020

    I terroristi stanno al governo!
    Delle persone innocenti sono state appositamente trucidate per inscenare la distrazione di massa attraverso la strategia del terrorismo mediatico per coprire l’emergenza del conflitto sociale.
    Questi globalisti sono belve eredi del nazismo !
    In ogni fase critica di misure impopolari e repressive spunta fuori il terrorismo sociale o la calamità naturale a deviare l’attenzione dell’opinione pubblica.
    Politici, papa e falsi oppositori recitano la farsa delle dichiarazioni di solidarietà e sostegno.
    Fate caso ai siti che calcano la mano su questa falsa emergenza del conflitto di religione: sono tutti complici delle agenzie di manipolazione di massa anche se fanno finta di essere siti di informazione di sinistra o anticapitalisti.
    Consideriamo bene queste dinamiche e impariamo a distinguere i veri amici della verità dagli infiltrati e dai traditori del popolo. Non fatevi ingannare.

  • giorgio
    30 Ottobre 2020

    D’accordissimo SERGIO …… “In ogni fase critica di misure impopolari e repressive spunta fuori il terrorismo sociale o la calamità naturale a deviare l’attenzione dell’opinione pubblica”….. Non ci faremo ingannare dal sistema che ci indica il cattivo di turno, l’islamico sanguinario, armato dal sistema stesso …….. come disse qualcuno “il nemico è quello che marcia alla nostra testa” …….. o che finge di farlo ……

Inserisci un Commento

*

code