"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Attacco aereo saudita uccide 12 membri della stessa famiglia in Yemen- Il ministro Alfano tace

Conseguenze di un attacco aereo della coalizione a guida saudita che secondo come riferito ha ucciso una famiglia di 12 persone nello Yemen .

Il filmato mostra i soccorritori che trasportano resti carbonizzati all’indomani di un attacco aereo guidato dalla coalizione saudita che ha ucciso almeno 12 civili, tra cui sette bambini, nella città yemenita di Hodeidah.

Il bombardamento è stato condotto lunedì, distruggendo una casa nel distretto di al-Hali della città costiera. Tutte le vittime dell’assalto sono state dichiarate membri della stessa famiglia. Il distretto ospita un gran numero di civili, sfollati da altre parti del paese devastato dalla guerra.

RT non ha pubblicato il filmato a causa della sua natura estremamente cruda. Il video scioccante mostra i paramedici della Mezzaluna Rossa che lavorano nel sito del raid aereo, cercando tra cumuli di sabbia e detriti di cemento. Si vedono i soccorritori che raccolgono cadaveri carbonizzati e frammenti di cadaveri delle vittime. Almeno uno di loro sembra essere un bambino appena nato, mentre altre vittime minorenni sembrano non avere più di 10 anni.

L’Arabia Saudita ei suoi alleati hanno lanciato la campagna contro lo Yemen nel 2015, nel tentativo di reintegrare il deposto presidente Abdrabbuh Mansur Hadi. La coalizione ha imposto un severo blocco aereo e navale sul paese, già devastato da spargimenti di sangue, al fine di prevenire il presunto traffico di armi. Mentre l’obiettivo della campagna non è stato raggiunto, il conflitto ha ucciso oltre 13.000 persone, sfollati più di 2 milioni, ha portato milioni di civili sull’orlo della carestia e alla fine ha portato a uno dei peggiori focolai di colera nella storia moderna, secondo l’ONU.

Fonte: RT News

Nota: Dal ministro degli Esteri Alfano non si è sentita una condanna dell’episodio e della responsabilità dell’Arabia Saudita in questo bombardamento, come negli altri che l’aviazione saudita ha condotto contro obiettivi civili fra cui scuole, abitazioni, ospedali e mercati. Gli osservatori indipendenti si chiedono come mai il ministro italiano non condanna le azioni criminali del governo dell’Arabia Saudita ?

Il ministro degli Esteri Alfano

Vedi: ll ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano: “L’Italia condanna fermamente il nuovo lancio di missili balistici dei ribelli houthi dallo Yemen verso il territorio saudita, inclusa la capitale Riad, che ha preso di mira obiettivi civili e causato una vittima e alcuni feriti tra cittadini sauditi inermi”.
Nell’esprimere la piena solidarietà del nostro Paese verso l’Arabia Saudita, il titolare della Farnesina ribadisce come i comportamenti provocatori messi in atto dai ribelli houthi minino la sicurezza e la stabilità regionale e alimentino il grave deterioramento del quadro politico e militare della crisi yemenita. (Fonte: Esteri.it)

 

*

code

  1. Citodacal 3 mesi fa

    Come osservato altrove, la fisionomia del Ministro degli Esteri ricorda strettamente quella di certi pupazzi impiegati dai ventriloqui: dunque, finché la mano che lo anima non si muove né il corrispettivo ventre emette suoni, nemmeno il pupazzo articola parole.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. atlas 3 mesi fa

      purtroppo questo pupazzo di BerLuxCohen beve il sangue nostro e mangia …

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. La soluzione 3 mesi fa

    Sono gli ultimi rantoli di uno stronzo mal pagato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Horus 3 mesi fa

    Ma ALfano e’ dimissionario o no?

    Bella l invenzione delle finte dimissioni che in realta servono a non essere responsabili di nulla.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Fabio franceschini 3 mesi fa

      Certo tutto il governo lo è! Infatti è in carica per “il disbrigo degli affari correnti” cioè un attività scarsamente discrezionale per definizione.in questo tipo di attività non rientra l’espulsione di diplomatici stranieri che invece rientra tra le attività altamente discrezionali, ma tant’è!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. atlas 3 mesi fa

        Fabio, una volta mi occupavo di queste cose, leggi, regolamenti, procedure … oggi ME NE FREGO (non sono anarchico)

        per fare una bella frittata prima si devono rompere le uova. Tutte.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Walter 3 mesi fa

    Hanno scelto la persona giusta per non dire niente – pensate un po’ se parlasse…

    Rispondi Mi piace Non mi piace