Arriva la ritorsione russa per gli attacchi degli ucraini sul territorio russo. Una tempesta di fuoco su centri di comando e su varie infrastrutture del paese.

Dopo Kiev, molteplici esplosioni vengono registrate anche a Leopoli in strutture critiche.
I residenti di Leopoli riferiscono di molteplici esplosioni e mancanza di elettricità.

Pochi minuti fa, un gran numero di esplosioni ha tuonato sul territorio di Leopoli. Al momento, è noto che alcuni dei missili sono stati abbattuti da sistemi di difesa aerea situati a est della città, tuttavia sono note almeno due esplosioni in strutture infrastrutturali critiche.

Al momento è noto che la centrale termica è stata danneggiata a seguito degli attacchi. La natura del danno non è stata ancora rivelata, ma fonti riferiscono che nella struttura è scoppiato un grave incendio. Probabilmente, per questo motivo, una parte della città è rimasta senza elettricità, il che ha portato, tra l’altro, alla sospensione delle comunicazioni ferroviarie nell’Ucraina occidentale.

I dati sulla distruzione e sulle vittime non sono ancora stati annunciati, tuttavia la parte orientale dell’Ucraina continua al momento ad essere soggetta ad attacchi missilistici, mentre i sistemi di difesa aerea sono riusciti a respingere meno del 20% degli attacchi.

Ad oggi, è noto che la più grande distruzione è stata registrata a Kiev e nel Dnepr.

Maggiori informazioni su: https://avia.pro/news/mnozhestvennye-vzryvy-fiksiruyutsya-vo-lvove-na-obektah-kriticheskoy-infrastruktury

Decine di esplosioni hanno tuonato a Kiev, Dnipro, Lvov, Khmelnitsky e in altre grandi città dell’Ucraina
Diverse dozzine di esplosioni hanno tuonato nelle più grandi città dell’Ucraina.

Inizialmente colpita da un attacco missilistico, Kiev è diventata solo una delle città che hanno ricevuto più razzi nell’ultima ora. Al momento, è noto che sono stati effettuati attacchi su Dnepr, Lvov, Khmelnitsky, Vinnitsa, nonché su strutture militari delle forze armate ucraine nelle regioni dell’Ucraina.

Sulle riprese video pubblicate dai cittadini ucraini, puoi vedere le gravi conseguenze degli attacchi con missili da crociera. Il numero totale di attacchi non è noto, tuttavia, a quanto pare, sono stati lanciati fino a 20 missili in totale, di cui i sistemi di difesa aerea ucraini sono riusciti a intercettarne almeno due – su Kiev e Lvov.

Non si sa esattamente quali bersagli siano stati colpiti dai missili da crociera, tuttavia, questi ultimi sono volati da diverse direzioni, in particolare viene segnalata l’apparizione iniziale di missili su Irpin e pochi minuti dopo su Odessa.

Fonti: Scia pro.ru -yandex – kommersant.ru

traduzione: Mirko Vlobodic

23 Commenti
  • Farouq
    Inserito alle 11:00h, 10 Ottobre Rispondi

    Finalmente una risposta adeguata agli atti di terrorismo, ovviamente ci saranno foto sui giornali solo di asili e scuole distrutte

  • Farouq
    Inserito alle 11:05h, 10 Ottobre Rispondi

    Le gite degli ucraini sul fronte di battaglia sono finite, da oggi è guerra vera, non hanno preso sul serio gli avvertimenti dei russi continuando a stampare francobolli per celebrare gli atti di terrorismo contro la Russia, grande errore

  • Monk
    Inserito alle 11:21h, 10 Ottobre Rispondi

    Finalmente, adesso i cocainomani faranno i selfie sulle loro rovine? Kiev e altre città del cocainomane devono essere incenerite come Dresda.
    Questi attacchi devono proseguire ad oltranza, se finiscono subito non va bene, ma confido nel nuovo comandante pelato

  • Monk
    Inserito alle 11:22h, 10 Ottobre Rispondi

    у Львiве энерго коллапс. Пропало электричество, не работают городские ТЭЦ, нет воды
    В Хмельницком после удара по инфраструктуре пропали свет и вода, больницы питаются от генераторов
    Укрзализныця сообщила о возможной задержке поездов из-за повреждения контактной сети
    Lingua originale: russo. Traduzione di
    .
    Leopoli ha un crollo energetico. Manca l’elettricità, le centrali termiche cittadine non funzionano, non c’è acqua
    A Khmelnytskyi, dopo la perdita dell’impatto sulle infrastrutture, l’elettricità e l’acqua, gli ospedali sono alimentati da generatori
    Ukrzaliznytsia ha annunciato un possibile ritardo dei treni a causa di danni alla rete di contatto

  • Monk
    Inserito alle 11:24h, 10 Ottobre Rispondi

    https://t.me/MariaVladimirovnaZakharova/3884

    Maria #Zacharova: «#Zelenski dice di aver organizzato un incontro urgente del #G7 con #Scholz e si aspetta di parlarvi.

    Con un nuovo numero.»

    (immagino si riferisca al fatto che Zelensky è stato evacuato in un bunker in località segreta)

  • Monk
    Inserito alle 11:26h, 10 Ottobre Rispondi

    I presidenti di Bielorussia e Russia Alexander Lukashenko e Vladimir Putin hanno concordato di schierare un raggruppamento regionale congiunto di truppe ‼️
    https://twitter.com/AZgeopolitics/status/1579395202090876928

  • Alessandro
    Inserito alle 11:27h, 10 Ottobre Rispondi

    Ottimo!!! Spero che rada al suolo tutta l’ucraina.

  • Monk
    Inserito alle 11:28h, 10 Ottobre Rispondi

    La Russia ha attaccato gli edifici in cui è ospitato un gran numero di combattenti della NATO #Zaporizhzhia inclusi 5000 #Poland soldati dell’esercito
    Stavano pianificando una grande offensiva per entrare nel territorio russo in #Zaporizhzhya
    #NATO ha dovuto annullare l’offensiva poiché le vittime erano molto alte.
    https://twitter.com/5thSu/status/1579402470107021313

    • stefanogrim
      Inserito alle 16:00h, 10 Ottobre Rispondi

      sono d’accordo…peccato che ci sono voluti 7 mesi per arrivare a questo e ciò è dovuto anche ai tanti che anche qui aggredivano verbalmente chi osava criticare la dirigenza russa per la folle invenzione e gestione dell’ OMS….ma era davvero solo follia o espressione di una folle e complice volontà negoziale di alcuni circoli di potere politico e diplomatico russo che preferivano dormire sugli allori e non pestare troppo i piedi ai circoli bellicosi nato?

  • Monk
    Inserito alle 11:32h, 10 Ottobre Rispondi

    tutti scioccati dalle foto odierne di Kiev:
    Ora sai come è Donetsk su base giornaliera dal 2014.

    La gente a Donetsk non ha mai esultato per la guerra mentre la gente a Kiev lo faceva

    Questo è Donetsk
    https://twitter.com/mi28nighthunter/status/1579403883625205760

  • blackarrow
    Inserito alle 11:44h, 10 Ottobre Rispondi

    Orsù dunque, voglio vedere gli ucraini farsi i selfie come quelli fatti quando è saltato il ponte in Crimea. Come godo!

  • Giusepoe
    Inserito alle 13:09h, 10 Ottobre Rispondi

    Forza Napoli….. Ops, Russia

    • stefanogrim
      Inserito alle 15:53h, 10 Ottobre Rispondi

      preferiresti che si gridasse forza nazisti ucraini?

  • nicolas
    Inserito alle 13:24h, 10 Ottobre Rispondi

    Devono fare secco quel pagliaccio di Zelensky nascosto nel bunker.. solo dopo che lo avranno ammazzato si volterà finalmente pagina

    • Andrea
      Inserito alle 14:46h, 10 Ottobre Rispondi

      Non solo lui, ma anche Podolyak, Kubela, Zaluhzny e Myilnik o come cavolo si chiama

  • Andrea
    Inserito alle 13:50h, 10 Ottobre Rispondi

    Un vecchio proverbio dice “Chi è causa del suo mal pianga se stesso”. Il tossico ha voluto tirare troppo la corda e questa si è strappata. Casomai fanno ridere i soliti commenti di sdegno e sorpresa dei soliti beoti europei, i quali sembrano essersi svegliati stamattina dopo un letargo di 2 mesi. Certo, ora la ciliegina sulla torta sarebbe lo spegnimento dei satelliti spia dei cani d’america e la costante eliminazione dei rifornimenti UE e USA volta entrati nella Nazi ucraina. Chissà, con il Generale Armageddon potrà anche succedere.

    • Niko
      Inserito alle 14:19h, 10 Ottobre Rispondi

      piu’che la corda, ha tirato pure dell’altro

      • Andrea
        Inserito alle 14:30h, 10 Ottobre Rispondi

        Quello si sa da tempo, mi sa che tra poco dovrà farsi una chirurgia plasica al naso

  • stefanogrim
    Inserito alle 15:49h, 10 Ottobre Rispondi

    spero che tutto quello descritto nell’articolo non sia solo un fuoco di paglia ma che diventi prassi quotidiana

  • enzo lima
    Inserito alle 16:21h, 10 Ottobre Rispondi

    sui social russi hanno scritto che oggi sei e’ de-maidanizzato qualcosa , sta di fatto che hanno dovuto ricorrere a strumenti nazinato perche le truppe sono circondate nel donbass. perche’ questo? non avrebbero dovuto preservare le città? Oh Russia sii civile fiera e cristiana non nazita!

  • Milan
    Inserito alle 16:23h, 10 Ottobre Rispondi

    Con questa tempesta di fuoco Russa sugli Ucraini il messaggio è chiaro : la guerra umanitaria Russa è finita forse per sempre !
    Ed è finito pure il spettacolo Russo dei missili ad alta precisione che distruggono solo bersagli Militari Ucraini oppure bersagli civili usati dai militari Ucraini ed occidentali !
    Con gli atti terroristici Ucraini e di USA-UK-UE contro la Russia avete fatto perdere le staffe al” Orso che ora vi farà la festa !
    Come sempre ci saranno i soliti classici commenti idioti dei saccenti ignoranti è imbecilli Filo-USA che scriveranno che la Russia sta perdendo la guerra e che tra poco ci sarà la disintegrazione della Russia e altre stronzate simili !
    Come diceva Giorgio dovete guardare meno filmetti cinematografici stupidi Made in USA che fanno sempre Propaganda alle Sempre Vittoriose guerre di invasione USA !

  • Carlo
    Inserito alle 16:39h, 10 Ottobre Rispondi

    Un stupido ignorante di professore squilibrato dei miei coglioni 48 ore fa diceva che la Russia stava perdendo la guerra e la Russia attuale avrebbe fatto la fine del URSS !
    Baggianate storiche false prive di ogni realtà !
    L” URSS è crollata perché i cittadini comunisti Russi invece di lavorare facevano TUTTI la bella vita dei ricchi parassiti che fanno la siesta invece di lavorare perciò l” economia del URSS era in deficit per questo motivo è crollato il sistema comunista !
    La Russia attuale è un paese Capitalista dove lo Stato “Democratico” NON da un lavoro né un sussidio a chi non lavora ed obbliga tutti i cittadini a pagare esose TASSE perciò la Russia attuale NON può disintegrarsi perché è UGUALE agli USA come sistema Governativo !
    Con tutte le guerre di INVASIONE che gli USA hanno perso NON dovrebbero più esistere gli Stati Uniti !

  • avv alessandro ballicu
    Inserito alle 18:17h, 10 Ottobre Rispondi

    putin non è solo un eroe di santa madre russia ma un eroe cosmico-storico, come direbbe hegel, è la punta di diamante del sovranismo che si oppone al globalismo satanista della plutocrazia occidentale, lunga vita allo zar che Dio lo benedica

Inserisci un Commento