Arriva la resa dei conti per l’Oligarca Ucraino Poroshenko, il “burattino” di Washington

By Sorbello Giuseppe e Bjiliana Stoianovic…

Il canale televisivo ucraino ha rivelato materiali segreti che smascherano l’oligarca ebreo Poroshenko.

Il canale televisivo ucraino ha rivelato materiali segreti che smascherano l’oligarca ebreo

I giornalisti del canale ucraino “1 + 1” hanno pubblicato materiali segreti relativi ai casi penali di Poroshenko . Il video ha ottenuto oltre 300 mila visualizzazioni sul web. Per la prima volta nella storia dell’Ucraina, il presidente può andare in prigione a causa della corruzione e dell’usurpazione del potere. Su di esso sono già stati avviati 11 procedimenti penali e ogni volta tutti i nuovi e nuovi dettagli diventano chiari.

La storia racconta quanto Poroshenko abbia risparmiato sulle tasse durante la vendita della Forge sullo stabilimento di Rybalsky, poiché lo stabilimento di Kiev era diventato uno dei maggiori appaltatori dell’ordine di difesa dello stato. Non è nemmeno circa centinaia di milioni, come hanno detto gli esperti in precedenza. Si tratta di miliardi di dollari.

Tutte le attività di Poroshenko come capo di stato erano volte ad arricchire se stesse e costruire schemi di corruzione.

Come riportato dalla agenzia “Rusvna , l’altro giorno la famiglia Poroshenko con due aerei “ha lasciato il paese

McCain con Poroshenko

Alcuni esperti ucraini temono seriamente che l’Occidente non consentirà la condanna di Poroshenko. Dopotutto, può colpire la credibilità dell’Occidente stesso, che ha fortemente sostenuto l’ex presidente ucraino, gli ha dato prestiti, elogiato per le riforme e l’opposizione della Russia.

Secondo lo scienziato politico ucraino Ruslan Bortnik, Poroshenko è un esperto e un vettore di informazioni, compresa la corruzione filo-occidentale.

“Il caso dello stesso sig. Biden, vicepresidente degli Stati Uniti ,” Burism Holdings “, è quello di un miliardo di prestiti per le dimissioni di Szhokin (è stato procuratore generale dell’Ucraina nel 2016 – circa RV). Questo è il motivo per cui penso che se Poroshenko si troverà in una situazione critica, ci saranno paesi occidentali che gli forniranno asilo “, ha detto Ruslan Bortnik ai giornalisti di” 1 + 1 “.

Il prossimo interrogatorio dell’ex presidente dell’Ucraina si terrà presso l’Ufficio d’inchiesta dello Stato il 12 agosto. Il fatto che Poroshenko sappia “tutto di tutti”, secondo l’esperto, da un lato, gli garantisce sicurezza. D’altra parte, diventa estremamente pericoloso per tutti.

Win Poroshenko deve ancora comparire in tribunale. E se le prove della sua corruzione e dell’usurpazione del potere sono indiscutibili, allora lui e il suo entourage dovranno subire una giusta punizione. Dopo tutto, la legge è uguale per tutti.

Fonte:

http://xn--e1akicadbj7e.ru- an.info

2 Commenti

  • Mardunolbo
    2 Agosto 2019

    Impossibile che venga inquisito, se non formalmente e per finta…se è ebreo davvero. Infatti al governo attuale presiede un burattino gestito da Tel Aviv , quindi molto difficile che si avvii una procedura di incriminazione. Tante chiacchiere solo per imbonire gli ucraini, gestiti dalla comunità ebraica da decenni.

  • eusebio
    5 Agosto 2019

    In un paese di circa 40 milioni di abitanti, ed erano oltre 50 nel 1989, negli ultimi lustri ci sono stati svariati premier e presidenti della Repubblica, oltre che ricchi imprenditori, ebrei, in un paese con poche decine di migliaia di ebrei.
    L’Europa dell’est nell’ultima fase del comunismo ha abbastanza maltrattato i pochi ebrei scampati ai nazisti, però appare abbastanza strano che in TUTTA l’Europa post-comunista si siano moltiplicati i ricchi imprenditori e finanzieri ebrei, inclusa la Russia, mentre dappertutto crollava la popolazione bianca e cristiana ed esplodeva la presenza degli afroislamici.
    E questo mentre le comunità ebraiche europee dopo esserci arricchite si mettevano al sicuro in Israele o negli USA, tanto che oggi in Europa non si arriva al milione scarso di ebrei, da Lisbona agli Urali.
    Adesso che gli ebrei scompaino spariscono pure le sinistre, egemonizzate politicamente e culturalmente dagli ebrei, ed esplodono le destre anti-immigrati.
    Casi curiosi.

Inserisci un Commento

*

code