Arcivescovo Atallah Hanna: Musulmani, cristiani difendano insieme Gerusalemme


Il capo della Chiesa greco-ortodossa a Gerusalemme, l’arcivescovo Atallah Hanna, ha salutato martedì la vittoria dei palestinesi nella battaglia per difendere Gerusalemme e i luoghi santi, ha riferito Rai al Youm .

“Durante un tour intorno e all’interno della moschea di Al Aqsa abbiamo incontrato campioni che non accettano di arrendersi allo status quo”, ha detto.

Ha aggiunto: “Questi eroi insistono nell’affrontare il progetto sionista e le oscure politiche di occupazione che li prendono di mira: musulmani e cristiani”.
L’arcivescovo ha sottolineato che questi “eroi stanno difendendo l’intera comunità mentre si oppongono all’occupazione israeliana, al colonialismo, all’oppressione e alla dittatura”.

Vescovo di Gerusalemme

Hanna, che ha subito molte molestie e pressioni israeliane a causa del suo nazionalismo, ha detto che i gerosolimitani hanno un messaggio al mondo che stanno difendendo l’eredità e la storia della città santa.

Nota: Pochi giorni prima Atallah Hanna aveva dichiarato: “Gerusalemme è presa di mira in tutto, e nulla è escluso da questo. Così come vengono prese di mira le santità e le dotazioni islamiche, così sono sotto attacco anche le nostre dotazioni cristiane e santità” ed aveva aggiunto: “Gerusalemme è il nostro orizzonte più sacro. Noi cristiani non siamo neutrali riguardo alla questione palestinese, siamo con i perseguitati ed i martiri della Palestina”.

Fonte: Middle East Monitor

Traduzione e nota: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by madidus