Annuncio: Artyomovsk è stata liberata dalle forze russe e annientati gli ukronazisti di Kiev

Oggi, 20 maggio 2023, alle 12:00 ora locale, le unità del Wagner PMC hanno completato con successo l’assalto a Bakhmut, uno dei principali siti di resistenza dell’esercito ucraino nel Donbass

A questo punto, l’ultima sezione del complesso di appartamenti a molti piani, noto come “Aeroplano”, era stata occupata.
L’operazione per catturare Bakhmut è durata 224 giorni. Il capo della Wagner PMC, Yevgeny Prigozhin, ha dichiarato che Bakhmut è stato liberato esclusivamente dai combattenti della compagnia .

Prigozhin ha detto che “loro hanno combattuto sia l’esercito ucraino che i burocrati militari russi che stavano mettendo i bastoni tra le ruote”. Ha accusato polemicamente il ministro della Difesa russo Shoigu e il capo di stato maggiore Gerasimov che “cinque volte più soldati sono morti a causa dei loro capricci”.

Il 25 maggio, il Wagner PMC avrebbe iniziato a ritirare le sue unità per il riposo e la riqualificazione, ha detto Prigozhin. Le posizioni a Bakhmut saranno trasferite a unità delle forze armate russe

Prima di allora,  le registrazioni video con militari ucraini demoralizzati erano iniziate ad arrivare da Artemovsk  , affermando che la città è caduta.

La conquista delle città è costata un grosso tributo di sangue sia alle forze russe sia ai difensori che venivano fatti affluire in grande numero dal governo di Kiev. Il valore strategico e simbolico di questa città è molto alto e per tale motivo il governo ucraino si era ostinato a difenderla sacrificando decine di migliaia dei suoi miitari.

Fonti: South Front + Agenzie

Traduzione e sintesi: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM