"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Angela Merkel svela il piano mondialista: Islamizzare l’Europa

di  Luciano Lago

Prima o poi le reali intenzioni dei mondialisti vengono allo scoperto, la loro determinazione nell’abbattere le radici della identità e della cultura europea si rivela in modo incontrovertibile. In Germania è accaduto che la Angela Merkel, la più importante statista europea e instancabile sostenitrice delle migrazioni e della società aperta, ha rivelato la sua vera intenzione rispondendo ad una osservazione di un ministro del suo governo.

Horst Seehofer, ministro dell’Interno, ha dichiarato, durante una sua intervista al giornale “Bild”, che “l’Islam non appartiene alla cultura della Germania, piuttosto la Germania basa la sua cultura e identità sul Cristianesimo. I mussulmani che vivono qui ovviamente appartengono alla Germania”, ha continuato Horst Seehofer, “ma questo non significa che la Germania sia islamica o che abbia le sue tradizioni collegate con l’Islam”.

E’ immediatamente intervenuta a correggerlo, non richiesta, la stessa Angela Merkel, la quale ha affermato solennemente che ” l’Islam è parte della cutura tedesca”, smentendo clamorosamente l’affermazione del suo ministro e, cosa ben più grave, smentendo secoli di Storia e di cultura tedesca. Vedi: …Islam Belong to German
Questa affermazione fatta dalla Merkel avrà fatto rivoltare nella tomba i grandi poeti tedeschi come Gottfried von Straßburg, i grandi scrittori come Johann Wolfgang von Goethe, Heinrich Heine e Arno Schmidt., Friedrich Schlegel, Friedrich Hölderlin, letterati e commediografi come Friedrich Schlegel, August Wilhelm Schlegel, personaggi della cultura tedesca come Siegfried Kracauer, Emil Ludwig, Heinrich Mann, Klaus Mann, Thomas Mann, Rudolf Olden, Robert Neumann , Ernst Jünger, Erich Kästner e molti altri. Non risulta al contrario che nella cultura tedesca ci siano stati autori islamici, non ve ne è traccia.

Tuttavia non bisogna meravigliarsi per queste affermazioni, la Angela Merkel, conosciuta per il suo fanatismo ideologico come uno dei principali agenti mondialisti in Europa, conduce i suoi sforzi per islamizzare la Germania e fornire ogni tipo di facilitazioni ai migranti che arrivano dal Medio Oriente dall’Asia e dall’Africa, nel suo sforzo di creare una società multiculturale tedesca ed europea, coronando il vecchio progetto del conte Kelergi, quello attuale dei Soros, dei Peter Sutherland, del Papa Bergoglio , progetto appoggiato e sospinto dall’ONU, dal FMI, dalla Goldman Sachs e dagli altri organismi sovranazionali.

Si tratta della stessa ideologia fanatica che prevede la distruzione delle identità e delle culture che accomuna personaggi politici di primo piano come il ministro svedese Stefan Lofven il quale ha sostenuto e condiviso l’affermazione fatta dalla Merkel che vale anche per il suo paese, ultimamente invaso dalle masse dei migranti islamici.

Merkel con i monarchi sauditi

Posizioni analoghe a quelle espresse in Italia da Emma Bonino, da Laura Boldrini, Pietro Grasso e altri personaggi di primo piano del fronte mondialista e globalista che persegua l’annullamento dell’identità dei popoli e delle loro culture nel percorso verso il nuovo mondo agognato da questi personaggi che corrisponde a quello della  “nuova società aperta” (open society) multiculturale e americanocentrica.

Come altre volte abbiamo osservato, queste idee nefaste per la sopravvivenza dei popoli europei sono conformi al “politicamente corretto”, e come tali vengono appoggiate e diffuse da tutto il coro dei media ufficiali, dei centri di cultura,  delle Università, delle Accademie, dalla cinematografia e dagli uffici di propaganda dell’Unione Europea.  Le dichiarazionni della Merkel suscitano la ripulsa di quanti conoscono a fondo la Storia e la cultura della Germania ma sono perfettamente il linea con l’ondata di propaganda delle centrali mondialiste.

Quando le nuove generazioni rimpiangeranno di aver perso il patrimonio di cultura e di identità lasciato in eredità dai loro progenitori, sapranno chi dovranno ringraziare. Questo accadrà a meno che ci sia un moto di risveglio e di reazione nella coscienza delle persone che non vogliono sacrificare la loro Storia sull’altare del mondialismo globalista. Qualcuno avverte questo pericolo e qualche voce si leva nel deserto ma è ancora troppo flebile.

*

code

  1. Manente 4 mesi fa

    Le dichiarazioni della giudea ex-agente doppiogiochista della Stasi Rebeka Kasner, alias Angela Merkel, sono la prova della assoluta falsità del finto umanitarismo delle sinistre europee a libro paga del pluri-pregiudicato Soros e della finta misericordia di Bergoglio, l’anti-papa scomunicato dal patriarca Cattolico Bizantino https://youtu.be/IOlmgByAQj8 E’ giunto il momento in cui le popolazioni europee hanno l’obbligo assoluto di svegliarsi dal torpore indotto dalla cabala giudaico sionista nelle loro coscienze, la posta in gioco è la sopravvivenza della plurimillenaria cultura europea e dello stesso concetto di Civiltà !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Massimo 4 mesi fa
      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Mardunolbo 4 mesi fa

      Corretto, Manente ! Aggiungiamoci che per Ratzinger, il precedente “papa” , anche se contemporaneo ovvero emerito, lo stesso patriarca, che ha le idee molto chiare, ha pronunciato stesso anatema !
      Ma non solo lui…anche un’analisi dotta delle affermazioni controverse di Ratzinger, giunge alla conclusione che sono parole eretiche che un papa non potrebbe esprimere ! Caro teologo mons Guerard des Lauriers , illumina tu con la tua tesi controversa ma unica accettabile e illuminante di questa chiesa scomposta e sconvolta !
      La Rebecca merkulona e’ un agente straniero, Dovrebbero processarla per tradimento della nazione, ma si sa che le magistrature europee sono monopolizzate dalla sinistra mondialista, quindi ficcano dentro i negatori del sacrificio ebraico con la tipica gioia dei cani da guardia…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Stefano radi 4 mesi fa

    Certo la Germania ha avuto alle recenti elezioni un moto di risveglio. Molti pero’ temono di essere considerati nazisti se sostengono l AFD, piu’ che l’NPD. Tuttavia Schultz ed il suo doppiogiochismo nell’SPD sono stati eliminati. Ora la via di penetrazione del mondialismo e’ affidata alle ipocrite teorie sostenute dai verdi, accolte con ingenuita’ da molti nelle giovani generazioni abitanti nelle citta’ maggiori, gli stessi che per moda abbraacciano le teorie gender e vantano amicizie omosessuali. E’ da questo piu’ che dal numero di immigrati ora introdotto nel Paese, che deriva il pericolo di imbastardimento. Azione, si badi bene, che e’ a duplice senso: ovvero a danno degli europei, ma anche degli islamici, temuti per il loro coefficente d’incremento demografico e per la vigoria della loro natura, non tarpata dalle stupidaggini modaiole come le nostre generazioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. max tuanton 4 mesi fa

    Le posso assicurare Stefano Radi che I Tedeschi non hanno paura d’essere chiamati Nazi ma hanno paura di finire al Gabbio in Germania piu di 200 mila tedeschi denunciati per reato d’opinione Sull’ OLOBUFALA E sulle menzogne dei vincitori ,vogliono LA paralisi delle Intelligenze ma non con tutti riescono qui vanno a Nozze ,Con piacere vedo che manente non fa parte Della categoria dei scialacquati

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. atlas 4 mesi fa

    una Germania dal sistema democratico è ovvio che supporti l’invasione capitalista del wahhabismo giudeo salafita; la Germania Nazional Socialista invece supportava l’Islam e ne condivideva i concetti di comando e ordine avendo gli stessi nemici

    salutiamo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Massimo 4 mesi fa

      Supportava il panarabismo e non solo , ma ognuno a casa sua

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. atlas 4 mesi fa

        sicuro caro Massimo. Questa gente, stranieri, di qualsiasi religione, profittano della democrazia in Europa, come dargli torto ? Se una bella donna davanti a me mi sorride e si piega invitante che faccio, non glielo metto ? Così fanno loro. Se l’Europa fosse degli Stati invece, Sociale e Nazionale, sarebbe MOLTO diverso, i giudei per primi non vi troverebbero spazi. Io non ho nulla contro qualsiasi straniero di razza o religione che sia purchè: sia autosufficiente economicamente, contribuisca al progresso materiale e spirituale della società. Ovvio dopo che case e lavoro siano prima assicurate ai nativi per diritto naturale. In Sicilia e a Salerno siamo pieni di ukraini, che ci fanno, quando casa e lavoro non ci sono per i Siciliani ? Sull’Islam. Prima di tutto qual’è ? Per me è questo: https://youtu.be/I-zIUb4puvg
        allora non è wahhabismo. Qui da noi l’invasione straniera cominciò nel 1990, con gli albanesi; e poi con tutti gli altri. Fu l’inizio del piano kalergi, una società multinazionale contro gl’interessi nazionali. Chi aveva mai visto Egiziani sotto Gamal Abdennasser o Libici sotto Gheddafi o Iracheni sotto Saddam Husseyn o Siriani sotto Bashar Al Asad venire in Europa…tutti lavoravano per il loro paese, Sociale e Nazionale, stavano lì, a fare il bene per la propria Nazione. Allora, se chi viene qui è salafita, si potrà parlare di una GIUDEIZZAZIONE della Germania, più di quanto non lo è già, non di islamizzazione. Io credo che cristiani e Musulmani che credono tutti e due a Gesù debbano invece allearsi contro il giudeo wahhabismo, nemico di tutto il mondo. E ritrovare la convergenza su tanti valori morali che stanno distruggendo come scrive idea3, ormai gli stranieri non li cacci più, è impossibile fisicamente, possiamo solo darci da fare, noi persone di buona volontà, per riformare il sistema da democratico a Nazionale

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. giannetto 4 mesi fa

          @Atlas -Misterioso e indecifrabile Atlante che reggi l’ingresso di due mondi al di là e al di qua dello Stretto (di Gibilterra… ma ventoso come quello di Magellano)… Senza dar per buono tutto quel che dici, (questo no! ma non entro in dettagli) riconosco che diversi tuoi pareri colgono nel segno. Hai molti nemici in questo sito, ma pure la costanza e i cojoni peri passarci sopra, e insistere. Già solo per questo m’incuriosisci e mi sconcerti, perché io “mollo” molto prima, soprattutto quando mi trovo di fronte ad idiozie palesi.
          -Che dire a proposito della solita solfuccia di questo post? La Merkel è tutto quel che si vuole, però i krukki la votano ancora a maggioranza, e a gran maggioranza /78%) sono contenti di come va l’ economia nel loro paese (ce-credo… è un atout formidabile! fa la differenza!). – Dunque, per quante buone contestazioni si possano metter in campo dal punto di vista “ideale”, dal punto di vista della machiavellica “realtà effettuale”, è proprio stupido da parte nostra sfrignacchiare sul fatto che il mondo va così invece che cosà.
          La votano a maggioranza, dunque, deduco, che a maggioranza sian contenti (o indifferenti) che la Germania sia un paese integrato con l’Islam. Cazzi loro… ma siam noi, intanto, che ci teniamo in mano il moccolo, come quelli che han perso nel gioco dei quattro cantoni.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. atlas 4 mesi fa

            no caro giannetto, non credo che la Germania sia integrata con l’Islam, ne subisce il wahhabismo giudeo salafita della nato è diverso. Io me la girai tutta la Germania (e quante donne !), conosco bene quelle realtà, così come Danimarca, Olanda, Svizzera, Svezia, Austria … è uno schifo, così come mi fa schifo vedere bianchi in una squadra nazionale africana ad esempio.

            “Il razzialismo tedesco proponeva la riscoperta dei valori creativi della propria razza, la riscoperta della propria cultura. Era una ricerca per l’eccellenza, per un nobile ideale. Il razzialismo Nazional-Socialista non era contro le altre razze, ma a favore della propria. Esso puntava a difendere e a migliorare la propria razza e desiderava che tutte le altre razze facessero lo stesso per se stesse”

            “Questa lotta d’altronde le democrazie la provocarono per paura, appunto perché esse (e le plutocrazie che sempre e dappertutto manipolano le democrazie) non volevano assolutamente che l’esperimento sociale di Hitler si espandesse a macchia d’olio e che gli altri popoli invocassero – come sarebbe stato necessario – una formula tanto conforme agli interessi dei ceti operai. La guerra mondiale fu proprio questo: il colpo rabbioso di democrazie e plutocrazie retrograde, impazzite al pensiero che la dottrina del Fuhrer e l’esempio delle sue realizzazioni sociali potessero rovesciare il loro sistema.”

            “Gli Stati Uniti , i quali costituiscono l’ariete e lo scudo mondiale della plutocrazia giudaica, dopo il 1945 hanno rovesciato da cima a fondo la sensibilità europea. Essi regnano da padroni nell’industria e nel commercio europeo. Chi riesce a sfuggire a questa morsa? Chi non ha ceduto alla tentazione di rifilare a quelli il suo affare per sfuggire alla loro pressione?”

            “Il camerata non è un compagno d’arme o di partito, ma un fratello di sangue, di cui si ha piena fiducia. Il più grande atto di fiducia che un uomo può fare è affidare la propria vita ad un’altra persona. Ebbene un camerata guarda alla vita dell’altro camerata come fosse la sua, e viceversa. Adoro questi ragazzi.”

            “La malattia del secolo non risiede nel corpo. Il corpo è malato perché l’anima è malata. In ciò consiste la grande rivoluzione da fare. Rivoluzione spirituale. O fallimento del secolo.”
            Leon Degrelle

            forse queste frasi non t’interessano, o non le condividi, ma fu solo con quel tipo di sistema il quale esprimeva certi Uomini che l’Islam poteva ‘integrarsi’

            salutiamo

            Mi piace Non mi piace
        2. Massimo 4 mesi fa

          Mi trovo concorde su molte cose , sono cattolico ma preconciliare

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. claudio 4 mesi fa

        Sintesi perfetta caro massimo, ottima anche la sua dichiarazione da Cattolico preconciliare..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Idea3online 4 mesi fa

    E’ in atto la costruzione di avvicinamento di due culture contrapposte, quando arriverà il momento l’Elite le metterà l’una contro l’altra.
    L’Elite ai cittadini occidentali insegna immoralità, cancella l’Identità tra Maschio e Femmina a livello ormonale, e l’Identità tra Uomo e Donna a livello familiare.
    Dalla tenera età insegna l’erotismo mascherato da Biologia, cerca di rendere attivi sessualmente i minorenni per innescare sentimenti pedofili negli adulti…spinge verso l’omosessualità….e tutto questo ai Cittadini Occidentali……ma nello stesso tempo “IMPORTA” nuovi “Cittadini” di cultura islamica legati alla Legge della Moralità. Cittadini che hanno un codice basato sul Pentateuco, sulla Legge Levitica, infatti l’Islam è una Religione derivata da Abramo. E’ una via di mezzo tra Giudei e Cristiani, non per niente sono nati circa nel 600 d.C. ma probabilmente nati con Ismaele…Esaù…Samaria….
    Il punto è che l’Elite sta innescando una Bomba Religiosa in Occidente. Da una parte ripeto insegna la Perversione e Immoralità estrema agli Occidentali, nello stesso tempo apre le porte attraverso l’Italia ed il Sud Europa a Estremisti Religiosi. Quando verrà il momento per tutti questi estremisti i Cittadini Occidentali saranno il male da estirpare…..ecco come organizzano uno scontro ideologico che farà scorrere tantissimo sangue in Occidente a Terza Guerra Mondiale attivata dentro le nostre città. Per la serie come fare morire milioni di uomini tramite uno scontro ideologico.
    Più gli Occidentali si faranno indottrinare dall’Immoralità più diventeranno oggetto di odio da parte degli Estremisti Religiosi che ogni giorno l’Elite invita in Occidente.
    L’Elite le studia tutte pur di avere il controllo sulle masse del pianeta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. atlas 4 mesi fa

      quoto caro idea3. Ti correggo solo una cosa visto che hai scritto della mia Religione: L’Islam è nato con Adamo, la sua Religione. Islam vuol dire: ‘subordinazione al Creatore’. Adamo non era né giudeo, né cristiano, visto che sia Mosè che Gesù ancora dovevano nascere. Lo stesso era Abramo, Musulmano, cioè subordinato a Dio, nato prima di Mosè e Gesù; ma anche questi ultimi, per noi, hanno sempre portato, da Messaggeri, il messaggio dell’Islam, erano Musulmani. Per noi i giudei sono coloro che deviarono dall’Islam Sinaitico di Musa (Mosè) e i cristiani coloro che deviarono dall’Islam evangelico di Isa (Gesù). Pace

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Angelo 4 mesi fa

    Per fortuna almeno Peter Sutherland appartiene al passato, anche se non capisco come mai della sua morte non si sia detto nulla neanche in questa sede… Una volta che c’è una buona notizia XD

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Horus 4 mesi fa

    Ero rimasto che l islam e’ nato con… abramo.

    C e un po di confusione anche nel resto del discorso.

    Merkel e’stata eletta per la quarta volta perche deve concludere qualcosa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. HERZOG 4 mesi fa

    Come puo dire certe castronerie atlas? Non LA riconosco piu ormai parla a ruota libera il suo e’ Un delirio di grandezza fa il tuttologo crede di saper tutto come Sgarbi una pattumiera televisiva capace solo nel turpiloquio,o che ci prende tutti per dei dementi o altrimenti provi regolarsi si metta un bel shofar in bocca che le si Addice di piu piuttosto di parlare di Islam parli dei suoi congeneri veri Del Ghetto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. atlas 4 mesi fa

      se leggi i miei commenti vuol dire che ti piacciono. Mi auguro tu non mi venga a guardare mentre orino …

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Horus 4 mesi fa

    Gia’…. Ci potrebbero essere delle sorprese

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. atlas 4 mesi fa

      infatti se posso mi siedo sempre, come le femminucce…ma è per non s porcare, per non fare nulla fuori. Non come qualcuno in questo sito

      (poi mi lavo SEMPRE con l’acqua pura, da buon Musulmano circonciso)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. claudio 4 mesi fa

    Ieri parlavo di effemminati su questo blog ed oggi spuntano come margheritine nel prato.. che tenerezza.. che bella dichiarazione d’amore.. ohhh, caro, quanto mi incuriosisci e mi stuzzichi nel tuo parlar forbito.. ” se si piega invitante che faccio, non glielo metto?? ” queste alte vette poetiche hanno colto nel segno di un piccolo cuore, un cuoricinetto tanto solo ma tanto voglioso di fav.. ehm d’amore.. che bello!! Che bel quadretto gaio.. già me li vedo correre felici a perdifiato, giocare a nascondino e mosca cieca ed altri giochetti tra infanti civettuoli.. bravi!! Continuate così!! Accoglienza.. accoglienza.. accogliamolo tutto fino in fondo… che belle scene….Mi va però dato il merito di averlo pronosticato per tempo.. bulicci..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. atlas 4 mesi fa

      sei arrivato finalmente. Ti giuro su Dio che mi mancavi, ero sinceramente preoccupato.

      Anche se abbiamo finito di discutere serenamente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. claudio 4 mesi fa

        Io ho una vita privata al di fuori del blog di luciano.. vita che comprende figli donne lavoro divertimento cene letture varie.. poi vengo qui e mi leggo volentieri ciò che scrive il caro luciano.. e magari commento.. non sono come te che vivi collegato al blog 24h/7.. e tra l’altro manco mi vanto e tantomeno alludo al mettere le mani sulle cosce di una ragazzina seduta al fianco.. che se fossi il padre te le tagliavo all’altezza delle scapole.. se poi noti, o misterioso e incuriosente, ma non per me che sono eterosessuale, il piano messo in atto dai giudei , rebeka dorothea kasner in merkel è giudea, è quello di riempirci di merda mussulmana sunnita.. loro sono i mandanti di gentaglia come te.. sono i tuoi mentori.. sarai contento, si?? Tutta vita, eh?? Stasera si parla dei tuoi padroni, cuoriginetto ti ha fatto una dichiarazione, tu sogni birra e zoccolette… che vuoi di più dalla vita?? Se torni in italia fallo su un barcone, magari che ti danno una stanza in qualche hotel 5 stelle…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Mardunolbo 4 mesi fa

          il gaio islamico adoratore di (b)iga che ha sempre la stessa nei suoi pensieri,deve mettersi un pezzo di stinco di maiale in bocca per imparare quel che Gesu’ disse.
          ma forse e’ troppo per una cultura ridotta simile a quella che fa diventare testimoni di Geova dopo essere stati pseudo-cattolici.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. atlas 4 mesi fa

          a fianco della casa di Muhammad abitava un ebreo con la sua famiglia. Questi tutte le mattine gli gettava sulla porta di casa dell’immondizia. Ogni mattina Muhammad con spirito di sacrificio e pazienza la toglieva. Un giorno Muhammad vide che l’immondizia come al solito non era davanti la porta della sua casa e chiese alla moglie: come mai l’ebreo oggi non ci ha gettato i suoi rifiuti nel giardino ? La moglie rispose: ho parlato con sua moglie, mi ha detto che è malato, è disteso sul letto, è grave. Muhammad allora disse alla moglie: metti i più bei vestiti che hai, andiamo a vedere come sta. L’ebreo quando lo vide esclamò: ma come, io ti ho gettato da sempre i miei rifiuti nel tuo giardino e ora tu vieni a trovarmi ? Questo è l’Islam ? Attesto che non c’è altro Dio all’infuori di Dio e che Muhammad è Messaggero di Dio !

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. claudio 4 mesi fa

            Ahahahahah.. ahahahah.. Dio, non rirsco a smettere di ridere… 🙂 🙂 oddio ragazzi… ahahah.. belin, bramieri non era nessuno.. altro che facce ride… ahahah.. fantastica… 🙂 🙂
            guarda te che mi ero perso ahò… 🙂

            Mi piace Non mi piace
  11. gianfranco 4 mesi fa

    Fin quando si continuerà a dibattere tra islam e cristianesimo e non puntando sui veri valori illuministici europei andremo avanti come i gamberi. Mondialismi farlocchi da entrambe le parti che dimenticano cosa sono stati e sono gli europei oggi smarriti tra due estremismi inetti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. atlas 4 mesi fa

      illuminismo europeo ? Se vuoi scrivere di massoneria scrivilo chiarp

      Rispondi Mi piace Non mi piace