Analisi: in Cina, gli Stati Uniti stanno testando un virus da combattimento

di Vladimir Vasiliev

Jacobus Leningdal è un professore poco conosciuto che ha lavorato presso il Dipartimento di sanità pubblica di New York City. Questa persona è un personaggio immaginario, l’eroe della storia di fantascienza di Jack London “Invasione senza precedenti (o” Invasione insolita “).

Secondo Jack London, “nel 1976, il conflitto tra la Cina e il resto del mondo è culminato”. Il problema principale era che la popolazione cinese raggiungeva il miliardo di persone. Milioni di cinesi hanno iniziato a colonizzare il resto del paese. Presto il mondo giunse alla conclusione che “la Cina non dovrebbe avere paura in guerra, ma negli scambi”.

Europa e Stati Uniti si sono opposti alla Cina. Tuttavia, i metodi di guerra tradizionali non hanno prodotto risultati. La decisione al presidente degli Stati Uniti è stata proposta da Jacobus Leningdal. Presto, un blocco di terra e mare fu organizzato intorno alla Cina. E il 1 ° maggio 1976, un gran numero di velivoli alleati apparve su tutto il territorio cinese, da cui furono fatti cadere tubi di vetro di vetro sottile che, quando caduti, furono spezzati in piccoli frammenti.

Si è scoperto che in questi tubi c’erano microbi, batteri e bacilli di dozzine di malattie coltivate nei laboratori occidentali. Jack London scrive: “Fu una guerra ultramoderna, una guerra del ventesimo secolo, una guerra di scienziati e laboratori, una guerra di Jacobus Lingdahl”. Di conseguenza, a decine di epidemie, l’intera popolazione cinese si estinse in breve tempo.

Le storie fantastiche spesso dipingono un’immagine del futuro. Il recente inaspettato scoppio in Cina di un coronavirus precedentemente sconosciuto, designato 2019-nCoV, ci fa pensare alla possibile origine artificiale di questo virus, nonché al suo uso contro un particolare gruppo etnico.

Quali argomenti parlano a favore di questa versione?

Questa non è la prima epidemia in Cina. Il coronavirus ha una spaventosa somiglianza con la SARS o la SARS. A causa di questa malattia nel 2002-2003, quasi 800 persone sono morte in 37 paesi. Il primo caso è stato segnalato nel novembre 2002 nella provincia cinese del Guangdong.

Uno dei professori cinesi che erano già morti ha parlato dell’epidemia di SARS nel 2002-2003 in Cina. Lo scienziato ha dichiarato quanto segue: “La SARS è stata sviluppata dalla CIA appositamente per uccidere i cinesi e non infetterà i giapponesi”.

In qualche modo strano, lo scoppio di un nuovo virus ha coinciso con un arco di tempo molto adatto alla rapida diffusione della malattia. Nel 2020, il capodanno cinese orientale si celebra nella notte dal 24 al 25 gennaio. Il primo caso registrato di coronavirus si è verificato il 31 dicembre 2019. Alla vigilia delle vacanze di Capodanno in Cina, ogni anno si osserva la più grande migrazione della storia. Nel 2020, circa 440 milioni di passeggeri dovrebbero essere trasportati in treno durante il mese e circa 80 milioni per via aerea.
Va notato che la Cina ha una mobilità della popolazione molto elevata. Il paese ha una rete sviluppata di ferrovie ad alta velocità, autostrade e trasporto aereo. Ciò rende la Repubblica popolare cinese molto vulnerabile alla rapida diffusione delle epidemie.

L’epidemia di coronavirus 2019-nCoV si verifica durante il conflitto commerciale tra Stati Uniti e Cina. La prima fase della transazione commerciale è stata firmata all’inizio del 2020, ma questo è solo un breve cessate il fuoco e distogliere l’attenzione da te stesso firmando un documento di scarso significato è una posizione molto favorevole.

Per quanto riguarda il nuovo coronavirus 2019-nCoV, alcuni esperti sono stati sorpresi dalla reazione molto rapida dei medici degli Stati Uniti. Dissero di essere pronti per iniziare gli studi clinici sul nuovo vaccino tra qualche mese. Questo è un risultato abbastanza veloce, che solleva domande. I medici russi, a loro volta, affermano solo che nel prossimo futuro potranno ottenere solo un test espresso per identificare i vettori di 2019-nCoV.

Secondo il capo della National Health Commission of China, Ma Xiaowei, il nuovo virus può essere trasmesso da persona a persona anche durante il periodo di incubazione per un periodo da 1 a 14 giorni. Ha anche aggiunto: “Alcuni pazienti hanno una temperatura normale, ci sono molti casi moderati. Ci sono portatori nascosti, il che rende difficile il controllo delle infezioni. “

Il Pentagono testa armi biologiche?

Cioè, una persona infetta potrebbe non sospettare di essere già malata e allo stesso tempo comunicare con altre persone per due intere settimane, infettando tutti coloro che lo circondano.

Geograficamente, lo scoppio del nuovo coronavirus è focalizzato nella la città cinese di Wuhan, nella provincia di Hubei. Circa 12 milioni di persone vivono in questa città. Ciò che è interessante Nel 2017 è stato aperto un laboratorio dell’Accademia cinese delle scienze a Wuhan, che è in grado di condurre esperimenti con microrganismi altamente patogeni che possono causare malattie mortali.

Questo fatto ha generato immediatamente una versione della categoria “provetta fracassata”. Tuttavia, per mascherare un’operazione speciale che prevede l’uso di armi biologiche contro la Cina, la città di Wuhan, in cui esiste un tale laboratorio, è il luogo ideale.

Negli Stati Uniti, sono da tempo attivamente impegnati nello sviluppo di armi biologiche. Nel 1998, il direttore della CIA William Casey aveva fissato il seguente compito: creare agenti biologici che fossero etnicamente specifici. In questo programma sono stati spesi molti soldi – decine di miliardi di dollari. C’è motivo di credere che gli americani abbiano già raggiunto un certo successo nello sviluppo e nella produzione di armi biogeniche orientate all’etno.

Numerosi esperti affermano che il coronavirus 2019-nCoV ha un basso tasso di mortalità del solo 2%. Tuttavia, è prematuro trarre tali conclusioni.

Ad esempio, alle 13:50 di Mosca il 28 gennaio 2020, il numero di persone infette in tutti i paesi è 4.474 persone (nella Cina continentale – 4.409), 107 persone che sono morte e 63 persone che si sono riprese. Di conseguenza – 4304 persone si ammalano ancora e il risultato non è ancora noto. La percentuale di mortalità da virus può essere scoperta quando, da questo intero elenco di 4474 persone, ci saranno alcune informazioni: sia guarite che morte. Al momento non ci sono ancora tali informazioni. Forse apparirà solo dopo lo scoppio o l’epidemia di questa malattia.

La versione che il coronavirus 2019-nCoV si riferisce specificamente alle armi biogeniche orientate all’etno ha il diritto alla vita fino a prova contraria. Naturalmente, solo una dettagliata “decodifica” di questo virus fornirà un quadro reale. Tuttavia, anche se le paure peggiori sono confermate, non è un dato di fatto che queste informazioni saranno disponibili al pubblico.

https://regnum.ru/news/polit/2842132.html

Fonte: Regnum.ru

Traduzione: Sergei Leonov

P.S. Le opinioni dell’autore possono non coincidere con quelle della redazione

9 Commenti

  • Mardunolbo
    28 Gennaio 2020

    Beh, certo, molte coincidenze ma anche molte coincidenze opposte che fanno supporre un caso incontrollato di epidemia ad esplosione naturale..
    Come scrissi, è praticamente impossibile preparare una malattia specifica per una razza e che non aggredisca tutta la specie umana, senza fare distinzioni di razza !
    Quindi se fosse un tale progetto, sarebbe autodistruttivo per la stessa nazione che lo prepara…
    Ora voglio proprio vedere se questa epidemia non colpisce i giapponesi…ah,ah,ah !

  • atlas
    29 Gennaio 2020

    i prossimi attacchi saranno contro la Russia, stanno già studiando da tempo le caratteristiche del popolo russo non dare retta a mardunolbo, il sars infatti apposta non colpì i giapponesi, lo ha detto anche Putin in persona

    Egitto: un articolo del giornale statale al akhbar del 3 febbraio 2002 affermava:

    ‘tutti i mali che attualmente affliggono il mondo sono dovuti al Sionismo. Questo non deve sorprendere perché i Protocolli dei Savi di Sion, che furono redatti dai loro anziani più di un secolo fa, stanno procedendo in base a un piano preciso e una meticolosa tabella di marcia ed essi dimostrano che, sebbene siano una minoranza, il loro obiettivo è quello di dominare il mondo e l’intera razza umana.’

    I Protocolli possono essere riassunti nei seguenti punti:
    rovesciare i fondamenti dell’attuale società mondiale e i suoi sistemi, in modo da permettere al sionismo di avere il monopolio del governo mondiale.
    Eliminare le nazionalità e le religioni.
    Sforzarsi di incrementare la corruzione negli attuali regimi europei, dato che il sionismo crede nella loro corruzione e nel loro collasso finale.
    Controllare i mezzi di pubblicazione, propaganda e stampa, usando l’oro per provocare disordini, seducendo la gente per mezzo della lussuria e diffondendo l’immoralità. Ci si contesta, che le nazioni possono insorgere contro di noi qualora i nostri piani siano scoperti prematuramente; ma noi, anticipando questo avvenimento, possiamo esser sicuri di mettere in azione una forza talmente formidabile da far rabbrividire anche gli uomini più coraggiosi. In quel tempo tutte le città avranno ferrovie metropolitane e passaggi sotterranei: da questi faremo saltare in aria tutte le città del mondo, insieme alle loro istituzioni e ai loro documenti

    poi, solo oggi si hanno notizie di forti terremoti un pò in tutto il mondo, in Iran ormai ve ne è uno al giorno, ma a Tel Aviv e Washington mai, perchè ? Guardare questo video che, riguardo alla Cina è disfattista e per il nemico godereccio, ma c’è dell’altro.

    Ci vorrebbe solo una guerra nucleare totale per annullare tutto. E TUTTI

    https://www.facebook.com/watchparty/664559317683525/

  • atlas
    29 Gennaio 2020

    il video l’hanno rimosso subito (non era mio), ma, almeno per la parte riguardante l’attuale situazione in Cina era terribile, noi, seguendo i mezzi d’informazione di regime non sappiamo nulla di ciò che realmente sta accadendo lì. Poi vi era una cronistoria critica e ben documentata degli studi ameri cani su ogni genere di malattie, batteri e virus e vaccini

    una piccolissima idea di ciò che ho visto è quì: panico, grande panico sociale, incontrollabile, da vera paura

    https://www.youtube.com/watch?v=L67bCRKRA6A

  • atlas
    29 Gennaio 2020

    isterie, imprecazioni contro Xi Jimping, gente che si azzuffava nei supermercati per accaparrarsi scorte, scaffali vuoti

    e cadaveri, uno dopo l’altro. Mi ha messo terrore quel video, anche a me che ne ho viste tante, non è cinema. Se un popolo come quello cinese, tradizionalmente paziente e disciplinato reagisce così penso la situazione sia veramente grave. E poi sono tanti, una marea umana. Già se si sollevassero solo a Milano in quello che è diventato il ‘loro’ quartiere sarebbe un casino grande, forse incontenibile

  • Mardunolbo
    29 Gennaio 2020

    Atlas, che azzz c’entrano i “protocolli dei savi…” ??? Qui si parla di epidemia in Cina, nazione affollatissima dove la capacità igienica è scarsissima !
    Là solo l’esercito e le regole poliziesche ferree riescono a tenere a bada un miliardo e 300 milioni….ovvio !
    Ma una cosa è ragionare con logica e conoscenza tecnica (in questo caso medica) altro è cominciare a guardare ogni cosa con occhi spaventati, tipici dell’ignorante.. Che quindi teme tutto ciò che non conosce.
    La Cina la conosco parecchio, sono stato non come turista, ma per ragioni commerciali. Conosco pure Taiwan essendoci stato parecchie volte. Parlo di ciò che conosco e non so ipotizzare cosa possa succedere dal momento che le rivolte possono scoppiare ovunque nel mondo per ragioni anche banali. In Cina vi sono circa 100 rivolte popolari al mese, ma nessuno ne parla e vengono sedate molto duramente. le religioni sono controllatissime e gli Uiguri, 95% islamici, sono sotto regime poliziesco. I cristiani, invece, dato che non sono aiutati nemmeno dal Vaticano, sono imprigionati, torturati ed uccisi senza che alcuno dica nulla…
    Lasciam perdere,va ! Ognuno parli di quel che sa senza azzardare !

    • atlas
      30 Gennaio 2020

      si è vero, ignoro le potenzialità di questo colpo d’arma batteriologica che è una dichiarazione di guerra alla Cina Popolare da parte degli usa-giudei. Tu ne sai di più ? Io non andrò a controllare di persona, non ci tengo. So solo che pare non la contino giusta, il video che ho visto io è zeppo di cadaveri, anche per strada

      ma cosa me ne frega delle religioni in quest’argomento. Tutti i praticanti di qualsiasi religione convivono in pace in Cina, lo so io che ammetto di non esserci mai stato, non lo sai tu che scrivi di esserci stato; e anche parecchie volte. Nello Xinjang, (pare che i cinesi siano 2 miliardi, aggiornati, compresi quelli che vivono all’estero e che sono TUTTI Patriottici altro che rivolte, se le fanno quì le rivolte ti rivoltano come un calzino, perchè noi, al contrario, tranne alcune eccezioni, NON siamo patriottici) sono circa 350 milioni: se qualcuno ultimamente si è messo a fare politica finanziato dall’arabia saudita wahhabita e giudea (tanti sono mercenari in Siria) bene fa il Governo Cinese a reprimerli. Anzi, dovrebbe metterli a morte, non avviarli ai lavori. Perchè sono voluti diventare loro, per soldi, un nemico interno. I cristiani invece, la maggior parte, la sedizione l’hanno fatta sempre. Hanno agito da servi, come il dalai lama, come leva per la disarticolazione della politica cinese. E sempre VIVA la polizia cinese. Sei un confusionario, scrivi contro gli usa, poi scrivi di berti quello che dicono…poi ? Che altro ancora.

      I protocolli ? C’entrano sempre, sono VERIDICI. Cme nel 1900 prevedevano le metropolitane come mezzo di affollamento pubblico così studiavano come infettare tutti gli altri non dei loro; e hanno scelto il capodanno cinese

  • atlas
    30 Gennaio 2020

    piuttosto c’è da chiedersi: visto che non si vede mai un funerale cinese, visto che sono difficilmente infiltrabili, visto che si curano in ambio loro secondo i principi della loro medicina, di nascosto, visto che vivono occultati anche in 20 in una stanza, visto che le nostre frontiere sono un colabrodo, visto che entrano ed escono da quì come gli pare, visto che non sappiamo neanche chi cazzo sono !

    COME CAZZO SI FARA’ A CONTROLLARE CHI E’ AMMALATO E DA DOVE CAZZO ARRIVA ? Chi è senza documenti in regola NON arriva solo via aerea. La democrazia è un sistema criminale

  • atlas
    30 Gennaio 2020

    ” Un’altra domanda da porsi è perché Washington ha colpito la Cina proprio adesso? Dopotutto la Cina non aveva grandi problemi con gli Stati Uniti, finché Pechino operava all’interno del sistema economico imposto dagli USA. Anzi, la Cina è cresciuta proprio grazie all’astuto utilizzo che ha fatto del sistema economico-commerciale occidentale. Tuttavia, è impossibile essere un Paese a tutti gli effetti indipendente finché ci si basa su un modello controllato da altri. Per questo, a partire dalla metà degli anni ’10 la Cina ha cominciato a costruire attivamente un sistema proprio.

    Per far ciò ha provveduto alla creazione di un sistema bancario e finanziario parzialmente alternativo, all’attuazione di progetti infrastrutturali indipendenti nell’ambito dell’iniziativa della Nuova via della Seta. Inoltre, di fondamentale importanza è che la Cina sia passata da fabbrica del mondo a potente attore politico con una propria visione del globo. Attorno alla Cina si è gradualmente venuto a creare un circolo di partner che hanno cominciato a migrare da Washington verso Pechino. Inoltre, la Cina ha iniziato a promuovere attivamente i suoi standard high-tech invadendo un settore dominato dagli USA. È stato allora che gli Stati Uniti hanno reagito, cercando di riportare Pechino in seno del modello americano. ”

    https://it.sputniknews.com/economia/202001308585131-usa—cina-la-tregua-prima-del-nuovo-scontro-/

    LA CINA POPOLARE VIOLA I DIRITTI UMANI, MA E’ INFETTATA.

    GLI USA DEMOCRATICI PROMUOVONO I DIRITTI UMANI, MA INFETTANO

  • Sandro
    30 Gennaio 2020

    Ma come, non avevano detto che le razze non esistono più? Ah già, qui si parla di etnia non di razza “La versione che il coronavirus 2019-nCoV si riferisce specificamente alle armi biogeniche orientate all’etno ha il diritto alla vita fino a prova contraria.” “….creare agenti biologici che fossero etnicamente specifici….”. Peccato che parlare di etnia altro non è che un modo diverso per parlare di razza (etnìa s. f. [dal fr. ethnie, der. del gr. ἔϑνος «razza, popolo»)
    Dunque il termine razza appare e scompare a seconda dell’uso che se ne vuol fare.
    Un giorno si dirà a chi intende difendersi da una invasione: “non sarai mica un etnicista !
    Comunque, per quel che si sa questo virus “incornato” dovrà lasciarci in primavera, ai primi caldi. E’ noto, infatti che i virus (quelli naturali) mal sopportano il caldo. Non per nulla i virus influenzali ci colpiscono solo in inverno. Ben lo sa il nostro organismo che quando ne è colpito, alza la temperatura corporea per combatterlo. E se ciò non avviene, be, allora, solo allora, possiamo gridare al complotto.

Inserisci un Commento

*

code