Altri scoiattoli ucraini a caccia del disperato Occidente


di Larry Johnson .

La resa delle restanti forze ucraine nascoste nelle viscere dell’acciaieria Avostal a Mariupol è solo un mattone in più nel muro del sepolcro che la Russia sta costruendo per l’esercito ucraino e i nazisti ucraini (non ricordate gli obiettivi di Putin: smilitarizzazione e denazificazione ).
E qual è la risposta dell’Ucraina? Si comporta come se nulla stesse accadendo. No, lo fanno sembrare un ritiro ordinato e una grande vincita. Sembra che l’Ucraina abbia seguito il corso di Baghdad Bob su come lucidare uno stronzo. Inoltre, l’Ucraina ha intrapreso un riconfezionamento di meme di propaganda nel tentativo di distrarre il mondo dal caos che la Russia sta facendo piovere sull’esercito ucraino e sui suoi depositi di armi.

Primo falso scoiattolo, un rapporto aggiornato di “notizie” di Task and Purpose ricicla una vecchia bugia con questo titolo: ” L’Ucraina ora usa i carri armati della Russia contro di essa “.

“Mentre la guerra in Ucraina entra nel suo quarto mese e si trascina sul terreno, le forze ucraine stanno ricevendo nuovo equipaggiamento sotto forma di carri armati russi. Nella città di Kharkiv, i meccanici hanno riparato i carri armati T-72 e T-80 danneggiati dalla guerra per la ridistribuzione. Il New York Times ha riferito di questa mezza dozzina di meccanici venerdì.

Quindi stanno cercando di riparare i vecchi carri armati? Questo è ciò che cambia la situazione. C’è solo un problema: dove sono gli equipaggi dei carri armati per quei vecchi hulk? Anche il carburante per farli funzionare diventa un problema.

Poi c’è la sfida di schierare quei carri armati all’aperto. Gli ucraini hanno imparato una dura lezione negli ultimi giorni quando hanno tentato di lanciare una colonna di carri armati contro le posizioni russe nel Donbass occidentale. Andrei Martyanov riferisce :

“Il 14 maggio, la VSU ha cercato di contrattaccare a Zaporozhskaya Oblast (in russo). Il risultato era assolutamente previsto: 24 carri armati, 12 BMP e circa 100 VSU uccisi.

Solo perché l’Ucraina può riparare un vecchio carro armato e provare a mandarlo in battaglia non significa che i carri armati siano invisibili e il controllo aereo russo e la capacità di guerra elettronica rendono molto improbabile un attacco a sorpresa. Sembra che l’Ucraina abbia un altro lotto di 24 carri armati da riparare (supponendo che ci sia ancora qualcosa da sistemare).

Il prossimo falso scoiattolo scatenato nel mondo dei media è l’affermazione che è in corso un colpo di stato per cacciare Putin, secondo American Military News :

“Il capo del servizio di intelligence militare ucraino ha detto che è già in corso un colpo di stato per estromettere il presidente russo Vladimir Putin.

In un’intervista a Sky News trasmessa sabato, il generale ucraino Kyrylo Budanov ha propagandato il successo delle difese ucraine contro l’invasione delle forze russe e ha predetto che la guerra avrebbe raggiunto un punto di svolta importante in agosto e sarebbe finita entro la fine dell’anno. Budanov ha anche detto che Putin è gravemente malato di cancro ed è già in corso un colpo di stato per estrometterlo dal potere. »

L’Ucraina non può più sostenere posizioni difensive “di successo” come Mariupol o Popasna. Non credo che l’Ucraina riuscirà a mantenere le difese entro agosto. La propaganda ucraina continua a lanciare gelatina contro il muro dei media sperando che qualcosa si attacchi. È cancro o morbo di Parkinson? Forse l’inizio del morbo di Alzheimer. Il generale ucraino Budanov fischia davanti al crematorio in fiamme. Si abbandona a una fantasia disperata che non cambia la realtà terrestre e aerea: le truppe russe eliminano metodicamente le posizioni difensive ucraine nel Donbass e si preparano ad accerchiare fino a 15.000 combattenti ucraini nei dintorni di Sievierdonetsk.

Terzo scoiattolo: l’Ucraina si è impadronita dei territori al confine con la Russia:

“È con grande orgoglio che le truppe ucraine hanno annunciato al presidente, Volodymyr Zelensky, la buona notizia di essere riuscite a raggiungere il confine russo lunedì (16/5/2022).

Le truppe ucraine che combattevano a nord di Kharkiv affermarono di essere riuscite a liberare i villaggi dai russi.

In un video diffuso dall’unità, si possono vedere le truppe ucraine trasportare picchetti blu e gialli fino al confine russo. »

Piantare un paletto blu e giallo in mezzo a una foresta isolata come prova della conquista del confine russo è ridicolo. Se l’Ucraina avesse toccato un vero posto di frontiera russo difeso dalle guardie di frontiera russe, sarei felice di essere d’accordo sul fatto che si tratta di un’affermazione audace e credibile. Questo non accade. È come entrare nella riserva naturale dietro casa mia (un’area ricca di boschi che non ha importanza per la sicurezza della mia comunità) e dichiararla essere Larryville.

Tutti questi scoiattoli dei media sono gesti insignificanti inventati da guerrieri psicologici ucraini per distogliere l’attenzione dal disastro dell’Azovstal e dalle cattive notizie dal Donbass.

Un ultimo punto dati. La Russia ha colpito una base militare ucraina – Desna – 40 km a nord-est di kiev con un missile che ha colpito una caserma e ucciso almeno 250 soldati ucraini:

La Russia comunica con esplosivi, non con scoiattoli.

Fonte: Sonar 21

Traduzione: Gerard Trousson

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM