"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Altri 8 civili uccisi in attacchi aerei sauditi nello Yemen nelle ultime 24 ore

Almeno otto civili, tra cui donne e bambini, sono stati uccisi nelle molteplici incursioni aeree dell’Arabia Saudita sullo  Yemen devastato dalla guerra nelle ultime 24 ore.

L’agenzia ufficiale dello Yemen, Saba, citando una fonte militare, ha riferito che sette delle vittime erano donne e bambini. I raid aerei hanno colpito diverse aree nelle province di Sana’a, Hajjah e Sa’ada. Il rapporto ha aggiunto che almeno altri 10 civili sono rimasti feriti.

In uno dei più micidiali raid aerei contro la popolazione yemenita, gli aerei sauditi di domenica scorsa hanno colpito più volte una cerimonia di nozze ad Hajjah, uccidendo quasi 50 persone e ferendone altre 55. I jet sauditi hanno anche effettuato incursioni sulle ambulanze che trasportano le vittime agli ospedali locali.
L’Arabia Saudita ei suoi alleati hanno lanciato la guerra contro lo Yemen nel marzo 2015 a sostegno dell’ex governo yemenita amico di Riyadh e contro il movimento Houthi Ansarullah, che svolge un ruolo significativo nel sostenere l’esercito yemenita contro la campagna guidata dai sauditi, che ha ucciso e feriti oltre 600.000 civili, secondo il Ministero yemenita dei diritti umani.

Bombardamenti nello Yemen

Ansarullah ha anche gestito gli affari di stato in assenza di un’amministrazione efficace nel paese dilaniato dalla guerra.

L’offensiva guidata dai sauditi, tuttavia, non ha raggiunto nessuno dei suoi obiettivi nonostante la spesa di miliardi di petrodollari e l’arruolamento degli alleati regionali e occidentali dell’Arabia Saudita. Gli Stati Uniti e la Gran Bretagna, in particolare, sono accusati di essere complici dell’aggressione mentre riforniscono il regime di Riyadh con armi avanzate e equipaggiamento militare.

Fonte: Press Tv

*

code

  1. Geometrio 3 settimane fa

    Un po’ di silenzio per loro. Tutti a messaggiare sulle tattiche di guerra e politiche . E nessun commento x i poveretti morti con le bombe in testa. Siamo proprio scimmie urlatrici. Ma d’altronde molte volte, i messaggi che postiamo sono solo per noi stessi, mica x dialogare.sigh

    Rispondi Mi piace Non mi piace