Almeno 500 morti nell’attacco israeliano all’ospedale di Gaza

Secondo il Ministero della Sanità palestinese, almeno 500 persone sono state uccise in un attacco aereo israeliano contro l’ospedale Ahli Arab di Gaza City.

Secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa palestinese Wafa, numerosi profughi si erano radunati nei pressi del centro sanitario per trovare un luogo sicuro dove proteggersi dagli attacchi aerei.
Centinaia di persone uccise nell’attacco israeliano all’ospedale di Gaza

Almeno 500 persone sono state uccise a seguito di un attacco aereo israeliano su un ospedale di Gaza, riferisce Al Jazeera, citando un portavoce del Ministero della Sanità di Gaza.
Martedì un attacco aereo delle Forze di difesa israeliane (IDF) contro l’ospedale Al-Ahil di Gaza ha provocato almeno 500 morti, riferisce Al Jazeera , citando un portavoce del Ministero della Sanità palestinese.

Secondo Hassan Khalaf, direttore medico di un altro ospedale, che si trova a un chilometro dal centro medico attaccato, ha detto che l’ospedale “sta ancora bruciando”. Ha aggiunto che migliaia di palestinesi sono rimasti feriti e che non esisteva un posto sicuro. “Vogliono compiere massacri, massacri, massacri a Gaza”, ha detto Khalaf.

Inoltre, centinaia di palestinesi sono scesi in piazza nelle città di Nablus, Tulkarem e Jenin per protestare contro l’attacco israeliano.


Nel frattempo, il portavoce della Difesa civile palestinese Mahmoud Basal ha definito l’attacco “senza precedenti nella nostra storia”.
“Abbiamo assistito a tragedie nelle guerre e nei giorni passati, ma ciò che è accaduto stasera equivale a un genocidio”, ha dettoAllo stesso modo, il presidente palestinese Mahmoud Abbas ha dichiarato tre giorni di lutto.
Da parte sua, il portavoce dell’IDF Daniel Hagari ha detto che i rapporti sull’attacco sono in fase di esame e che ulteriori informazioni saranno presentate il prima possibile. “Ci sono molti attacchi aerei, molti razzi falliti e molti falsi rapporti di Hamas”, ha detto , citato dal Times of Israel.

Fonti: RT Actualidad Hispan Tv

Traduzione: Luciano Lago

5 commenti su “Almeno 500 morti nell’attacco israeliano all’ospedale di Gaza

  1. Gli ebrei stanno scatenando un odio senza precedenti sulle loro teste. I ogni operazione di questo tipo non esibiscono mai le prove che ciò che sostengono sia vero. uccidono centinaia di innocenti e poi rivoltano la frittata ma sempre a parole mai con le prove. Dove sono le armi che dovrebbero essere insieme ai fantomatici terroristi morti? Non ci sono. Questa operazione di hamas è nata morta l’ho già detto, e soprattutto, preparata proprio per poter avere le mani libere di estinguere il popolo palestinese. Spero che il loro Dio non li abbandoni di nuovo quando arriverà il momento di pagare…. È troppo così? Forse si ma, è quello che penso.

  2. Secondo alcune fonti i morti sarebbero oltre 1000 e sarebbero stati provocati da una bomba JDAM americana, l’oligarchia ebraica che controlla gli USA e quindi l’occidente allargato garantisce loro ogni impunità, soprattutto sul piano mediatico, ormai tutto il popolo ebraico a livello globale si comporta psicologicamente come un serial killer collettivo che ci tiene a mostrare il suo operato e a far notare tutta la sua sterminatrice onnipotenza.
    Sembra quasi che più goyn senz’anima, quelli che per loro sono animali parlanti, ammazzino e più questi crimini restano impuniti e più il loro Eloh mostri verso di loro il loro favore.
    Del resto nella loro religione infinitamente arcaica di pastori nomadi di piccolo bestiame, al contrario degli arabi beduini del passato con le loro immense mandrie di cavalli e cammelli, loro si ritengono un’emanazione divina di Eloh, o elohim al plurale forse per indicare il loro legame con il divino, difatti un filosofo ebreo sulla shoah diceva che Hitler non aveva ucciso 6 milioni di ebrei ma 6 milioni di volte lo stesso ebreo, a sottolineare che loro non hanno un’anima singola ma sono una sola anima con il loro dio.

  3. Probabile è come dice eusebio ne ho letto qualcosina si siti non mainstream americani , hanno perso la guerra in ucraina e si stanno vendicando dei non “giusti” secondo loro. I Pentestellati sono ormai vicini al demonio più estremo.
    Come in Donbass gli ucraini davano al colpa ai Russi degli attacchi a Donecsk questi pazzi imputano ad Hamas che non ha capacità di risposta tattico strategica! Assurdo!

  4. Se in passato ho letto, compreso, sofferto per le pene inflitte agli ebrei dal regime nazista, oggi ritengo che queste persone abbiano perso ogni connotato di umanità. E’ rimasto in loro un lurido viscido e putrido sentimento di dominio e colonizzazione al solo scopo di arricchirsi di beni materiali. Dove vogliono andare? L’impunità la stanno pagando cara, col sacrificio di quel che rimane della loro umanità. Personalmente mi fanno schifo, così tutti coloro che li sostengono. Niente a che vedere con le persone torturate da Hitler, gente comune mandata a morire per un ideale malato. Oggi non ci sono più persone, sono rimasti solo gli accecati insaziabili ebrei, nel senso più dispregiativo di questo termine. Mi dispiace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM