Almeno 4 navi da guerra della NATO si sono dirette verso la costa sud-occidentale della Crimea

Altre due navi da guerra americane si sono aggiunte alle due fregate spagnole precedentemente nel Mar Nero, quindi, in particolare, due giorni fa l’agenzia di stampa Avia.pro ha riferito che l’incrociatore missilistico USS Monterey è entrato nel Mar Nero, e poche ore fa è diventato noto che altre due navi da guerra della US Navy sono state inviate nel Mar Nero: la nave di rifornimento USNS Watson e il cacciatorpediniere missilistico USS Thomas Hudner. Si dice che le navi della NATO si dirigano verso la costa sud-occidentale della Crimea, dove sono previste alcune “esercitazioni militari speciali”.
“Raggruppamento navale straniero della Marina, concentrato nel Mar Nero dal 20 marzo 2021: fregate missilistiche spagnole Méndez Núñez (F104) e Cristobal Colon (F-105), cacciatorpediniere missilistico USS Thomas Hudner (DDG-116), trasporto di grandi dimensioni nave USNS Watson, incrociatore missilistico USS Monterey (CG-61) ” , – come riporta la comunità di Telegram” Note del cacciatore “.

In precedenza si è saputo che tre navi da guerra americane fanno parte di un gruppo d’attacco di portaerei guidato dalla portaerei nucleare USS Dwight D. Eisenhower, mentre quest’ultima non apparirà nelle acque del Mar Nero, in quanto ciò violerebbe la convenzione di Montreux.

Al momento, è noto che tutte le navi della NATO sono tracciate dalla flotta russa e sono sotto costante sorveglianza.

Fonte: Подробнее на: https://avia.pro/news/ne-menee-4-boevyh-korabley-nato-napravilis-k-yugo-zapadnomu-poberezhyu-kryma

Traduzione: Sergei Leonov

Disposizione unità navali Mar Nero
15 Commenti
  • mario
    Inserito alle 21:55h, 20 Marzo Rispondi

    impero ebreo sionista anglo – americano siete alla fine ………………………………………………………………

  • La soluzione
    Inserito alle 22:02h, 20 Marzo Rispondi

    Andassero a lavorare questi debosciati. Ma cosa credono di fare con missili nucleari puntati, Pesci al vapore.

  • Marco
    Inserito alle 22:35h, 20 Marzo Rispondi

    I pezzi mi mmerda americacca hanno sempre giocato alla guerra a casa altrui.
    Fino a quando Russia Cina, Iran e Corea del Nord non costruiranno una base militare fissa in Venezuela o Cuba saranno sempre sotto minaccia di bande militari Nato.

  • eusebio
    Inserito alle 07:26h, 21 Marzo Rispondi

    Allo schieramento navale NATO (ma che gli frega agli spagnoli del Mar Nero, qua si vede la sudditanza del poco che rimane delle sinistre europee alle oligarchie speculatrici sioniste) nel Mar Nero appunto si uniscono lo schieramento dell’esercito ucraino nel Donbass in posizione di attacco, tanto che ormai lo scambio di colpi di artiglieria con le truppe novorusse è quotidiano, tipo Siria.
    Inoltre la SBU ucraina ha infiltrato terroristi di varia provenienza, estremisti di destra ucraini e islamisti dell’Asia centrale, sia in Crimea che in territorio russo, tanto che i russi pensano ad un’operazione antiterrorismo nella stessa Ucraina, ovvero rovesciamento del regime di Zelensky, in caso di attentato riuscito e non sventato.
    Forse no si è arrivati allo scontro finale solo perchè oggi si vota nella pericolante entità sionista, e i mandanti dell’aggressione alla Russia non volevano turbare la situazione di un’entità politica che se non fosse per le quarantene imposte dalla pandemia si sarebbe già svuotata di popolazione per la paura delle milizie sciite assetate di sangue.

    • Name *niko
      Inserito alle 11:39h, 21 Marzo Rispondi

      “ma che gli frega agli spagnoli “,
      Risposta: NIENTE,
      solo che il comandante in Capo delle Forze Kriminali Nato in Europa NON PUO ESSERE MAI un Europeo, MA SOLAMENTE UN CANE D’AMERICA

  • Eugenio Orso
    Inserito alle 09:15h, 21 Marzo Rispondi

    La sudditanza completa, anzì, la servitù dei sinistroidi europoidi, tutti più o meno “liberal” compresi i “massimalisti” superstiti, nei confronti dell’élite finanz-globalista-giudaica è evidente da decenni.
    Almeno dall’autentica guerra fra i minatori britannici di Arthur Scargill contro la Thatcher, in occasione degli scioperi fra il 1984 e il 1985 (si noti la data, 1984!), quando i laburisti inglesi, mutati geneticamente in Lib-Lab (ormai più liberali che laburisti!), abbandonarono al loro destino i minatori, di fatto schierandosi con il neoliberismo, molto concreto e assolutista, espresso dalla violenza dei poliziotti della Thatcher …
    Non parliamo dell’Italia, in cui il fenomeno ha assunto, nel corso dei decenni, dalla caduta del muro di Berlino in poi, connotati addirittura grotteschi.
    Anche la Spagna ha ormai una tradizione sinistroide “non male” di sudditanza dei cosiddetti socialisti nei confronti dell’élite occidentaloide, finanziaria e ebrea …. Pensiamo a Zapatero segretario per anni del partito socialista operaio(!) spagnolo, che nel 2004, eletto premier spagnolo, ha inviato truppe spagnole in Iraq in supporto (simbolico, ovviamente, ma servile) agli invasori usa di quel paese …
    Non dobbiamo stupirci più di nulla, quando parliano di “sinistra” europoide.

    Cari saluti

  • antonio
    Inserito alle 11:51h, 21 Marzo Rispondi

    il Ponto Eusino sarà la loro tomba ?

  • antonio
    Inserito alle 11:54h, 21 Marzo Rispondi

    yankee-jewish go home

  • Arditi, a difesa del confine
    Inserito alle 15:29h, 21 Marzo Rispondi

    intanto nella libera Russia chi non indossa la maschera viene bastonato

    https://twitter.com/i/status/1373437785760145408

    • Niko
      Inserito alle 17:54h, 21 Marzo Rispondi

      come fai a dire che e’ Russia ???

      • Arditi, a difesa del confine
        Inserito alle 02:37h, 22 Marzo Rispondi

        vero, fosse in russia oltre alle bastonate li avrebbero trascinati via e rinchiusi da qualche parte

        era uno scherzo, se si legge il titolo del tweet c’è scritto “prank”, praticamente si vede che il bastonato e chi bastona sono sempre i soliti, una sorta di candid camera per vedere le reazioni sconclusionate della gente (come il ragazzo che comincia a salire sulla scala mobile che scende nel mentre si mette la mascherina)

        era una prova per vedere se chi legge lo fa passivamente, lo fa intelligentemente o difende per partito preso una determinata situazione, cosa vuoi che siano due bastonate? vorrei vedere il nostro giorgio che si piglia bastonate e ringrazia fantozzianamente il poliziotto russo per essere contro l’impero usa-sionista (com’è umano leiiiii)

        • giorgio
          Inserito alle 08:06h, 22 Marzo Rispondi

          Non ho visto il video ma ho preso sul serio il suo commento che lo accompagnava …… e ci sono cascato ….. ma apprezzo la sua l’ironia Arditi ……

    • Giorgio
      Inserito alle 18:51h, 21 Marzo Rispondi

      Se anche fosse ………… Bazzecole rispetto ai crimini anglo americani …….
      Di qualunque cosa potrà essere accusata la Russia …….
      non ho alcun dubbio con chi schierarmi …….. non può essere messo in discussione per niente al mondo …….

  • federico
    Inserito alle 17:45h, 21 Marzo Rispondi

    Guarda il video, è uno scherzo
    Where’s your mask” prank
    Se non ti basata cerca il discorso di Putin sullo stadio, tutti senza mascherina

  • Laura
    Inserito alle 18:17h, 21 Marzo Rispondi

    È una candid camera, e poi se guardate attentamente è quasi sempre lo stesso attore

Inserisci un Commento