Almeno 30 Civili Yemeniti Uccisi In Attacchi Aerei Sauditi

di drago Bosnic

SANA’A – Almeno 30 civili sono stati uccisi e molti altri feriti nei bombardamenti condotti da aerei da guerra sauditi sulla provincia settentrionale di Jawf, nello Yemen, hanno riferito i media yemeniti. Il canale televisivo al-Masirah ha riferito sabato che il regime wahhabita ha effettuato otto assalti aerei nel distretto di al-Maslub di Jawf.

Gli attacchi aerei sauditi, ha aggiunto, hanno preso di mira persone che si erano radunate vicino al relitto di un aereo saudita che era stato abbattuto dalle forze yemenite venerdì sera. Il ministero della Sanità dello Yemen ha detto che gli operatori umanitari non sono riusciti a raggiungere il luogo dell’attacco aereo a causa dei continui voli degli aerei da guerra sauditi nell’area.

La TV di al-Masirah ha citato la difficoltà di confermare il numero di vittime mentre parti dei corpi erano sparse sull’area interessata. Il portavoce delle forze armate yemenite ha dichiarato venerdì di aver abbattuto un aereo da guerra Tornado Panavia appartenente all’Aviazione saudita nella provincia di Jawf. Il generale di brigata Yahya Saree ha detto che l’aereo da guerra è stato abbattuto da un avanzato missile terra-aria.

Sabato, il portavoce del movimento Houthi Ansarullah dello Yemen ha condannato il massacro saudita a Jawf, dicendo: “Come al solito, quando la più brutale aggressione degli Stati Uniti e Arabia Saudita riceve attacchi dolorosi nei campi di confronto militare, questi rispondono con grande follia prendendo di mira i civili”.

L’Arabia Saudita e una coalizione dei suoi stati vassalli hanno lanciato la guerra contro lo Yemen nel marzo 2015 nel tentativo di reinstallare un precedente regime appoggiato da Riyadh ed eliminare il movimento popolare Houthi, che ha difeso il paese impoverito dall’offensiva wahhabita.

Effetti dei bombardamenti sauditi e USA sullo Yemen

L’aggressione militare saudita, unita a un blocco navale, ha ucciso e ferito centinaia di migliaia di yemeniti, la maggior parte dei quali civili, e ha fatto precipitare lo Yemen in quella che l’ONU ritiene essere la peggiore crisi umanitaria del mondo. Secondo le Nazioni Unite, circa 24 milioni di persone – circa l’80% della popolazione – hanno bisogno di assistenza e protezione nello Yemen.


Nota: Questa crisi, per quanto abbia ormai caratteristiche di un genocidio della popolazione civile, rimane del tutto ignorata dai media occidentali e dai governi europei, gli stessi che ad ogni occasione parlano ripetutamente della “difesa diritti umani”, mentre vendono armamenti per molti miliardi all’Arabia Saudita che li utilizza per massacrare la popolazione dello Yemen.

Fonte: Fort Russ https://www.fort-russ.com/2020/02/major-at-least-30-yemeni-civilians-killed-in-saudi-airstrikes/

Traduzione e nota: Luciano Lago

Inserisci un Commento

*

code