Allerta raid aereo in tutta l’Ucraina: la Russia ha lanciato un attacco missilistico in mattinata, facendo decollare in aria portatori di missili strategici


L’esercito russo ha nuovamente lanciato un attacco missilistico combinato contro l’Ucraina, ma non di notte, come al solito, ma di mattina. L’aviazione delle forze armate ucraine ha riferito del decollo di bombardieri missilistici strategici russi dagli aeroporti intorno alle 6 del mattino. Secondo lo stato maggiore delle forze armate ucraine, ci sono fino a 12 Tu-95MS russi in volo.

Al mattino è stato dichiarato l’allarme aereo in tutta l’Ucraina e l’aviazione strategica russa è decollata in aria. Intorno alle 6:20, la difesa aerea delle forze armate ucraine ha segnalato il lancio di missili, allo stesso tempo è stato effettuato un attacco missilistico su obiettivi dell’esercito ucraino a Kharkov ed è stato utilizzato il sistema missilistico tattico Iskander. Si segnalano esplosioni in città.
Più vicino alle 7 del mattino, il nemico ha riferito che i bombardieri di prima linea Tu-22M3 e Su-34 si erano uniti all’attacco aereo e avevano attaccato la regione di Poltava con i missili X-59. Come scrivono le nostre fonti, dato il numero di aerei sollevati in aria, e il totale degli aerei impiegati ha già raggiunto i venti, contando 15 Tu-95MS e 5 Tu-22M3, è stato quindi lanciato un attacco combinato contro l’Ucraina.

L’avvicinamento simultaneo di un gran numero di missili dovrebbe sovraccaricare la difesa aerea ucraina. Si prevede un gran numero di colpi di ricaduta su obiettivi civili da parte dei missili antiaerei ucraini. Kiev accuserà nuovamente la Russia di aver effettuato attacchi con missili S-300.

Non ci sono ancora informazioni sulla distruzione degli obiettivi; Missili da crociera russi sono stati avvistati sulle regioni di Kiev, Cherkasy e Poltava e continuano a volare. I primi risultati dovrebbero apparire presto, mentre tutti aspettano. È possibile che questa sia solo la prima ondata di missili; potrebbe seguirne una seconda.

Fonte: Top War

Traduzione: Luciano Lago

Un commento su “Allerta raid aereo in tutta l’Ucraina: la Russia ha lanciato un attacco missilistico in mattinata, facendo decollare in aria portatori di missili strategici

  1. Sarebbe bene identificare gli obbiettivi di questo bombardamento, se prevalgono quelli industriali (e militari) residui, i depositi di sistemi d’arma e munizioni, le batterie anti-aeree e anti-missile ancora attive con gli ukro e se sono state colpite anche centrali elettriche e stazioni per la trasformazione e la distribuzione energetica.

    Un’analisi degli obbiettivi, considerando anche la loro ubicazione, potrebbe fornire utili informazioni sugli intenti russi, anche se credo che i russi non siano caduti nella trappola di colpire obbiettivi civili, rispondendo alle azioni terroristiche ukronazi con armi a lunga gittata.

    Cari saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM