Allarme nel Comando Russo: Il Pentagono e gruppi militari preparano un attacco a sorpresa sul Mar Nero


Informazioni di intelligence avvisano che, alla vigilia dell’incontro tra Putin e Biden, la Nato prepara una provocazione nel Mar Nero.

Si è saputo delle imminenti provocazioni nel Mar Nero sullo sfondo di un incontro tra Biden e Putin. Qualcuno nel Deep State vuole sabotare l’incontro e arrivare ad uno scontro con la Russia, coinvolgendo l’Ucraina.

Sullo sfondo del prossimo incontro tra Vladimir Putin e Joseph Biden, che avrà luogo il 16 giugno, da una fonte russa trapela che la NATO e gli Stati Uniti stiano preparando una provocazione nel Mar Nero. Ovviamente questa è finalizzata ai tentativi del Pentagono e di alcuni paesi membri dell’Alleanza di impedire un miglioramento dei rapporti tra la Casa Bianca e Mosca.
Secondo i dati pubblicati da Soha, oltre alla concentrazione di navi Nato nel Mar Nero, ad oggi si sa che nella regione sono state inviate almeno tre navi Nato (presumibilmente si tratta della quarta nave da guerra inviata in il Mar Nero – ca. ndr), sono attese provocazioni nei pressi della Crimea.

“Questa mossa degli Stati Uniti segue una serie di tensioni tra Russia, NATO e Ucraina nel Mar Nero e nel Mar Baltico. In precedenza è stato riferito che gli aerei da ricognizione francesi in rare occasioni si sono avvicinati alle strutture di difesa russe per raccogliere informazioni. Tra le altre cose, la 6a flotta degli Stati Uniti ha annunciato che un cacciatorpediniere americano si stava dirigendo verso il Mar Nero per condurre operazioni di sicurezza nella regione. Le navi di questa classe sono armate con missili da crociera Tomahawk, missili anti-nave Harpoon e missili antimissile SM-3 “, riferisce Soha.

Sottomarino nucleare russo

Secondo i resoconti dei media occidentali, in risposta alle azioni della NATO, la Russia potrebbe inviare il suo sottomarino nucleare sulla costa della Gran Bretagna – quello che al momento non è stato trovato.


Fonti : https://avia.pro/news/v- Soha agency News

Traduzione e sintesi: Luciano Lago

12 Commenti
  • Idea3online
    Inserito alle 23:39h, 14 Giugno Rispondi

    Ma che senso ha incontrare colui che desidera la tua caduta, non è più cordiale scriversi una lettera, se l’obiettivo è cancellare il katéchon russo, più si è vicini ad un avversario potente più le probabilità di successo diminuiscono. A meno che non è un gioco delle parti, almeno sino a quando possono permettersi di giocare. In un teatro di emozioni genuine difficilmente ci si avvicina troppo all’avversario. Resta il fatto che Dio decide chi deve scendere e chi deve salire, se la Russia ha una missione nessuna Elite può mutare Tempi e Stagioni.
    Ma non dimentichiamo gli aerei russi in Italia, l’Italia abbandonata dai suoi amici, arrivano i suoi “nemici”, adesso con i suoi amici collabora contro la Russia…..probabilmente anche la Geopolitica in gran parte è finzione, per noi è molto difficile capire il gioco delle parti, oppure capire quando si è dentro una crisi reale. Oppure essendo la Svizzera neutrale ci saranno accordi di muratura o meglio i muratori in Svizzera hanno accordi di cemento armato.

  • Monk
    Inserito alle 01:54h, 15 Giugno Rispondi

    Minchia di nuovo! Ok, facciamo finta che sia tutto vero: MENO MALE! Finalmente aria fresca distruttiva che annienterà questa Europa di merda e noi finiremo di impazzire dietro al nuovo ordine mondiale. E se Biden, a sua insaputa, fosse l’agnello sacrificale dopo essere stato incenerito dai suoi droni per poi dare la colpa ai soviet? Come finisce si racconta.

  • Arditi, a difesa del confine
    Inserito alle 02:32h, 15 Giugno Rispondi

    titolo : americani preparano attacco a sorpresa

    mio pensiero : articolo di aviapro

    fondo articolo : fonte aviapro

    come volevasi dimostrare ;D

    • atlas
      Inserito alle 03:32h, 15 Giugno Rispondi

      chi vincerà gli europei ? E lo scudetto dell’italia l’anno prossimo ? Davvero credi che per i tuoi amici democratici ameri cani sarà facile domare la Russia ?

  • Farouq
    Inserito alle 06:42h, 15 Giugno Rispondi

    L’erede di Gavrilo Princip (il giovane ebreo bosniaco che innescò la prima guerra mondiale con il suo omicidio) è uno Stato di terroristi che provocheranno la terza guerra mondiale con un omicidio simile

  • nicholas
    Inserito alle 09:38h, 15 Giugno Rispondi

    LA riunione si poteva fare benissimo in videoconferenza. Così, nessun leader non rischia la vita.

    • Hannibal7
      Inserito alle 12:40h, 15 Giugno Rispondi

      Nicholas hai ragione
      Quando Biden insulto’ Putin, il presidente russo lo invitò in streaming per un confronto….ma il mummificato yankee rifiutò
      ….
      Perché incontrarsi ora di persona???
      E perché tutte queste continue provocazioni USA/NATO proprio alla vigilia di questo incontro???
      Puzza troppo forte tutto questo….anche se dubito che moriremo domani
      Saluti né egregio giovinot

  • Il Baronetto
    Inserito alle 09:51h, 15 Giugno Rispondi

    Quindi in una guerra nucleare tutti i sinistronzi e opposizione controllata verrebbero vaporizzati all’istante ? Ben venga. Ma ho la spiacevole impressione che come al solito questi abbaiano e non mordono. Poi certo un troppo abbaiare può cacare il cazzo alla fine ed ottenere una reazione ugualmente.

  • antonio
    Inserito alle 12:30h, 15 Giugno Rispondi
  • antonio
    Inserito alle 12:32h, 15 Giugno Rispondi

    e sia,
    combatteremo per la terza Roma, contro il male

  • antonio
    Inserito alle 16:42h, 15 Giugno Rispondi

    il deep state è Rockfy-Blackrock

  • ARMIN
    Inserito alle 17:40h, 15 Giugno Rispondi

    Ma lasciateli annaspare e starnazzare, i gringos.
    Sono l’ombra di quello che si credevano.
    Volevano conquistare e rapinare il Mondo. Tie’, gringos JELLATI!
    Si sono autosabotati.
    Molti avvocati, pochi ingegneri, tristi pensieri!
    HA HA HA HA HA HA HA HA HA HA HA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Auguri.