Al-Fath, Hezbollah iracheno: Trump e Biden sono due facce della stessa medaglia

Una coalizione dell’Asse della Resistenza (Hezbollah/Al- Fath, Siria, CGRI, afferma che la vittoria di Trump o Biden alle elezioni presidenziali americane non è importante, poiché sono “le due facce della stessa medaglia”.

Per noi non è importante chi entra alla Casa Bianca, in quanto i due candidati sono “due facce della stessa medaglia”, ha detto Fazel Yaber, rappresentante della coalizione Al-Fath al parlamento iracheno, riguardo alle elezioni che si stanno svolgendo questo martedì in USA, in cui competono l’attuale presidente, il repubblicano Donald Trump e il democratico Joe Biden.

Yaber ha spiegato che i candidati dei due partiti statunitensi si preoccupano solo delle “ambizioni espansioniste” del loro paese in Iraq, Siria e nell’Asia occidentale, mentre la priorità dell’ Asse della Resistenza è l’uscita delle forze statunitensi.

Trump e Biden sono due facce della stessa medaglia. Chi vincerà le elezioni sosterrà le trame dei sionisti e approfondirà le politiche espansionistiche degli USA in Iraq e nella regione ” , spiega il parlamentare al portale locale Al-Maluma .

Biden, secondo Yaber, sostiene anche il progetto di disintegrazione dell’Iraq, come sta facendo il suo rivale elettorale Trump, quindi la sua vittoria non cambierà nemmeno la situazione socio-politica di questo Paese arabo.

A motivo del nuovo coronavirus, che causa il COVID-19, un record storico di elettori, 100 milioni di persone, hanno espresso il loro voto in anticipo o hanno inviato il loro voto per posta per le elezioni presidenziali degli Stati Uniti.
I primi seggi elettorali chiuderanno alle 23:00 GMT (18:00 sulla costa orientale degli Stati Uniti), ma le votazioni si concluderanno ufficialmente mercoledì alle 06:00 GMT, quando si chiuderanno gli ultimi seggi elettorali situati in Alaska. .

Secondo la media dei sondaggi di RealClearPolitics pubblicati martedì, Biden guida Trump di 7,2 punti e di 2,3 punti in Florida; in Arizona con 0.9; in Pennsylvania 1.2; nel Michigan 4.2; e nel Wisconsin 6.7; mentre Trump guida i sondaggi con uno stretto margine di 0,2 punti in North Carolina.

Bandiera USA bruciata

andiera
Nota: Sembra già chiaro che Trump, in caso di sconfitta, non accetterà il risultato e i suoi sostenitori si preparano a dare battaglia. La situazione risulta molto tesa negli States e migliaia di cittadini nei giorni scorsi si sono precipitati ad acquistare armi. La Guardia Nazionale è stata mobilitata.
Il commento di alcuni osservatori: gli Stati Uniti hanno portato il caos in molti paesi e adesso il caos si realizza a casa loro. Una vendetta della Storia
.

Fonte: HispanTv

Traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM