AGGIORNATO: I SISTEMI DI DIFESA AEREA SI SONO ATTIVATI AL DI SOPRA DEL PONTE DI CRIMEA E SEBASTOPOLI

I sistemi di difesa aerea russi sono stati attivati ​​nella città di Kerch, nella parte orientale della Crimea. Il ponte di Crimea collega la città di Kersch con la regione russa di Krasnodar. L’incidente è stato confermato da Oleg Kryuchkov, consigliere del capo della Crimea Sergey Aksenov, in una dichiarazione urgente.

Sistema S-400

Il funzionario della Crimea ha affermato che non c’è pericolo né per la città né per il ponte. Ha aggiunto che si tratta di rapporti preliminari. Tutti i dettagli sull’incidente devono ancora essere rivelati.

La gente del posto ha riferito di diverse esplosioni udite alle 20:41, 20:56 e 20:58 ora locale.

Presumibilmente, i sistemi di difesa aerea potrebbero aver preso di mira i droni ucraini sul ponte.

Allo stesso tempo, i sistemi di difesa aerea russi hanno intercettato oggetti non identificati vicino all’aeroporto di Belbek, nella città di Sebastopoli. La gente del posto ha riferito che sono state udite diverse esplosioni nell’aria. I video hanno confermato che le esplosioni erano il risultato del lavoro dei sistemi di difesa aerea. Tutti i dettagli devono ancora essere forniti dai funzionari locali.

Il ministero della Difesa ucraino aveva precedentemente avvertito che le forze armate ucraine potrebbero colpire la Crimea dal sistema di lanciarazzi multiplo americano HIMARS, poiché gli Stati Uniti non considerano la penisola come parte della Russia. Allo stesso tempo, il ponte di Crimea è “l’obiettivo numero uno” per l’esercito ucraino. Il presidente ucraino ha affermato che l’Ucraina colpirà il ponte di Crimea non appena riceverà l’equipaggiamento militare necessario dagli alleati di Kiev.

Fonte: South Front
Traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM