AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE: Nessun carburante lascia Gaza tagliata fuori dal mondo, mentre i crimini di guerra di Israele continuano

Non si conosce il bilancio aggiornato delle vittime a Gaza poiché i canali di telecomunicazione con il nord della Striscia sono stati interrotti. Continua a essere vietato l’ingresso alle forniture di carburante, Israele ora sta commettendo crimini di guerra che il mondo non può vedere.

Il paradigma umanitario e la normalizzazione dei trasferimenti forzati

Della spregevole diplomazia che consente a Israele di pulire etnicamente i palestinesi da Gaza si parla principalmente in termini di pausa umanitaria, il nuovo slogan che consente alla comunità internazionale di fingere di essere interessata al benessere umanitario dei palestinesi. Gli Stati Uniti continuano a votare contro risoluzioni di tregua temporanea poiché la loro narrazione dipende ancora da Hamas. Lo stesso vale per il Regno Unito, che lamenta che la recente risoluzione “non poteva condannare chiaramente” Hamas. La Russia, nel frattempo, ha votato contro la risoluzione perché non richiedeva un cessate il fuoco immediato. Un cessate il fuoco è un punto di partenza, ma a lungo termine porterà pochi risultati se non vi sarà uno sforzo concentrato per la decolonizzazione.

Opinionedi Ramona Wadi

Proteste contro Israele nel Regno Unito

Al-Shifa: il video dell’incursione militare “dimostra le bugie dell’esercito” sull’ospedale

Le riprese video dell’incursione dell’esercito di occupazione israeliano all’ospedale Al-Shifa “dimostrano le sue bugie” sul complesso medico di Gaza City. L’affermazione è stata fatta dallo scrittore e analista politico palestinese Ibrahim Al-Madhoun.

“Il raid all’ospedale Al-Shifa ha dimostrato che Israele è un’entità fragile, debole in termini di intelligence, forze armate e media”, ha detto Al-Madhoun alla Quds Press .

“Questo non è lo stesso Israele che pianificherebbe tutto e lo eseguirebbe in modo professionale, e che effettuerebbe solo operazioni mirate. Questo è un esercito arbitrario nel pensiero, nel comportamento e nei media, come se provenisse dal Terzo Mondo. La conferenza stampa del portavoce dell’esercito adesso è lo zimbello dei media”.

Il portavoce dell’esercito di occupazione Daniel Hagari aveva affermato che “abbiamo trovato armi, materiali di intelligence, tecnologia ed equipaggiamento militare nell’ospedale”.

“Sembra che Israele abbia fatto affidamento su false informazioni di intelligence, o sia stato in qualche modo ingannato, o forse si è basato sulle voci dell’Autorità Palestinese e sulle affermazioni passate sulla presenza dei leader di Hamas e del [portavoce di Hamas] Abu Obaida ad Al-Shifa”, ha aggiunto Al- Madhoun. Ha descritto Hagari come “un cattivo comico dopo aver mostrato ciò che è stato trovato nell’ospedale Al-Shifa dopo tutta questa distruzione, devastazione e brutalità”.

Prendere di mira e assaltare l’ospedale Al-Shifa resterà una vergogna per Israele, ha affermato. “In effetti, prendere di mira gli ospedali è un’ulteriore prova che il nostro nemico ha perso la capacità di valutare e controllare ciò che dovrebbe fare, e ha iniziato a comportarsi come un brutale gangster che non tiene conto di alcuno standard legale o morale internazionale”.

Da 41 giorni l’esercito di occupazione israeliano lancia un devastante bombardamento contro i palestinesi di Gaza. Secondo fonti ufficiali palestinesi mercoledì sera, almeno 11.500 palestinesi sono stati uccisi, tra cui 4.710 bambini e 3.160 donne, oltre a 29.800 feriti, il 70% dei quali erano bambini e donne.

Fonte: Middle East Monitor

Traduzione: Fadi Haddad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM