Accordo del quarto di secolo: la Cina non consentirà agli Stati Uniti di ripetere lo scenario iracheno in Iran

I ministri degli Esteri iraniano e cinese Mohammad Javad Zarif e Wang Yi hanno firmato un accordo per 25 anni su un “partenariato strategico globale” a Teheran . L’accordo prevede la cooperazione in campo economico e culturale.

“Questo documento tocca le possibilità e le prospettive della cooperazione bilaterale tra Iran e Cina in vari campi, inclusi l’economia, la cultura e altri. Siamo convinti che l’accordo contribuirà all’ulteriore sviluppo e al partenariato strategico globale di Iran e Cina, oltre a creare le condizioni per la prosperità dei due popoli ”, ha affermato in un comunicato il ministero degli Esteri iraniano.
A sua volta, il ministro degli Esteri cinese Wang Yi, durante un tour in Medio Oriente, ha affermato che la Cina sostiene l’Iran nella protezione della sovranità nazionale. Inoltre, Pechino si oppone alle sanzioni unilaterali contro Teheran.

“La Cina sostiene fortemente l’Iran nella difesa della sua sovranità statale, dignità nazionale e il diritto di scegliere in modo indipendente il proprio percorso di sviluppo”, ha detto il capo del ministero degli esteri della RPC.

Inoltre, come parte del tour, Wang Yi ha proposto un’iniziativa per raggiungere la pace e la stabilità in Medio Oriente. In particolare, il ministro degli Esteri cinese si è espresso a favore dello svolgimento di una conferenza sui temi della sicurezza nel Golfo Persico, intrattenendo colloqui diretti tra rappresentanti di Palestina e Israele. Come soluzione al conflitto israelo-palestinese, la Cina propone la creazione di due stati e il raggiungimento della non proliferazione nucleare.

Ministri degli Esteri Iran e Cina

Il politico russo Franz Klintsevich, in un’intervista con un corrispondente dell’Agenzia di stampa federale, ha commentato il messaggio secondo cui Iran e Cina hanno firmato un accordo di cooperazione globale per un periodo di 25 anni. In questo modo, ha detto, la Cina ha inviato un segnale agli Stati Uniti che Pechino non avrebbe permesso agli americani di fare con Teheran ciò che si sono permessi di fare con l’Iraq.

“Penso che sia stato fatto in modo dimostrativo e con un tale calcolo per mostrare agli americani che il governo incondizionato degli Stati Uniti nel mondo non sarà più quello che loro credono. Questo è stato costantemente dimostrato dalla Russia e si è espresso inequivocabilmente su questo argomento. Oggi la Cina ha assunto la stessa posizione piuttosto dura nei confronti degli Stati Uniti. Gli americani non potranno cambiare nulla, dovranno convivere con questa realtà. Non ci sarà più il dominio assoluto e la dittatura di Washington. Il mondo è diventato multipolare molto tempo fa “, ha affermato Franz Klintsevich.

Guardie della Rivoluzione Iraniana

In precedenza si è saputo che Mosca e Pechino si oppongono all’imposizione da parte di Washington del loro concetto di democrazia nel mondo. Lo ha affermato l’addetto stampa del presidente della Russia Dmitry Peskov .

Autore: Andrey Baranovsky

Fonte: Riafan.ru

Traduzione: Sergei Leonov

22 Commenti
  • atlas
    Inserito alle 22:56h, 27 Marzo Rispondi

    attenta Russia …… l’Iran è vicina religiosamente e in parte politicamente alla Turchia di merdogan, la Cina protegge solo una fonte del suo fabbisogno energetico

    nulla di certo e morale, SOPRATTUTTO se le cose dovessero cambiare …

    • marte
      Inserito alle 00:45h, 28 Marzo Rispondi

      Salve Atlas,
      Volevo porle una domanda, ma L’I’ran è prevalentemente Sciita e la Turchia è prevalentemente Sunnita., di quali alleanze stiamo parlando? Chiedo lumi , da Cristiano che ne capisce poco di questioni Islamiche e altrettanto poco di Cattoliche, giusto per capirci!
      La ringrazio anticipatamente se mi vorrà rispondere.
      Cordialmente

      • atlas
        Inserito alle 03:01h, 28 Marzo Rispondi

        salve egregio (ti prego in ginocchio di darmi del tu, non sono un teoclimeno qualsiasi)

        ne ho scritto già abbondantemente, mi spakko il cazzo a ripetermi ma fa niente (poi, chiedete anche a Farouq, ogni tanto…): sul Credo Religioso non vi sono opinioni, O C’E’, O NON C’E’; poi ognuno ha le sue certezze. Io sono Musulmano Sunnita, e il mio Credo è quello di Ahl Sunna w Jamaà; e delle 4 Scuole Sunnite. Ovvero, tradotto, NON SIAMO IN GRADO, CON I NOSTRI LIMITI UMANI, DI ASSEGNARE UNA QUALSIASI ENTITA’ (O POSTO) AL CREATORE. NON SIAMO IN GRADO D’IMMAGINARLO (Imam Ashaàri)

        quindi, se sciiti e fratellanza salafita (spacciatasi x musulmana sunnita, quella che è al potere in Turchia) credono che il loro dio è in cielo, hanno un credo giudaico (i wahhabiti antropomorfico, stessa merda, se non peggiore)

        quindi, è chiaro come il sole, CHE IL LORO DIO NON E’ IL MIO. Quindi ci combattiamo: noi con a fianco Il Dio e i suoi Angeli, loro con satana e a fianco di giudei e ameri cani che li hanno creati dalla merda dei loro servizi di sicurezza. A combattere noi e i cristiani. E tutti coloro che contrastano con gl’interessi giudaici

        quindi l’alleanza è nella strumentalizzazione della religione per finalità POLITICHE (giudaiche). Poi qualche commento più indietro vi sono altri spunti per fare ricerche (se vuoi)

        lo riposto per l’ennesima volta https://aqidasahiha.wordpress.com/

        • atlas
          Inserito alle 03:15h, 28 Marzo Rispondi

          poi, ciò non vuol dire che non apprezzi l’Iran per parte del suo atteggiamento politico. Ma la religione, su cui però loro hanno creato una ‘repubblica’, è tutta un’altra cosa. Se la tengano per loro senza infettare nessuno. Prego

          • marte
            Inserito alle 03:59h, 28 Marzo

            Grazie per la risposta ma devo approfondire. il “Lei” è solo un questione di rispetto per l’interlocutore.

          • atlas
            Inserito alle 17:38h, 28 Marzo

            no. Perchè io sono un proletario. E non appartengo, ne ho mai appartenuto, ad alcun circolo dei signori

        • Eugenio Orso
          Inserito alle 12:22h, 28 Marzo Rispondi

          Per essere pignoli (e un po’ rompicazzi), dovevi precisare quale delle 4 scuole dette “giurisprudenziali” tu segui.
          Se non sbaglio sono la Hanafita (io punto su questa, delle origini), la Malichita, la Sciafeita (spero di scrive giusto, con la nostra grafia) e, infine, la Hanbalita, che, però, non pare buona perché ha ha ispirato, se non erro, i wahhabiti …

          Cari saluti

          • atlas
            Inserito alle 17:37h, 28 Marzo

            non fa testo carissimo Eugenio. TUTTE le 4 Scuole, quelle che hai correttamente citato, forse con qualche groppo alla gola e nel diaframma (per la lingua), alla fine convergono ordinatamente su Corano e Tradizione di Muhammad (fatti, detti, scritti, opere e omissioni). Qualsiasi Scuola si scelga di seguire; o, come faccio io. che posso permetterlo provenendo dalle Due Sicilie, prendendo per logica e circostanze di tempo e di luogo qualcosa da ognuna essendo stato in Marocco, Tunisia, Algeria (Scuola dell’Imam Malik), Egitto (Shafaì, Hanbal e anche Abu Hanifa, ma in Al Azhar sono presenti tutti e 4 gli orientamenti) etc. (Arabia Saudita, Bahrein, Gibuti, Bosnia, Palestina, Emirati, Albania, in passato mi sono dato da fare)

            per quanto riguarda la Scuola Melikita ad es., volendo sottolineare qualche differenza (di ciò che conosco, io ho ancora tantissimo da imparare), MA NON VINCOLANTE RISPETTO AL CREDO o all’appartenenza o meno all’Islam (condizione primaria), l’Imam Melik fu il più rigoroso nel ‘non poter assegnare un posto al DIO’ (oppure di tacciare di incredulità e negazione colui che non pratica l’Orazione quotidiana). La Scuola Hanafita invece pare permetta il Matrimonio per conoscenza, in voga soprattutto in Egitto, e Farouq ne sa di più (tra Famiglie, stipulando un Atto privato, con la pubblicità nel quartiere in cui si vive e senza doverlo notificare all’Autorità, cosa vietata per Legge in Tunisia ad es.)

            la Scuola Hanbalita è BUONISSIMA, come tutte le altre

            per quanto riguarda Ibnou Taimiyya, il ‘messaggero’ del wahhabismo giudaico, fu EGLI a non essere d’accordo con il Credo della Scuola Hanbalita. Infatti fu rinchiuso in carcere dai responsabili di TUTTE e 4 le Scuole Giuridiche. Ancora oggi la sia tomba è fra le sbarre per le sue eresie. A tal proposito questo video è illuminante, con sottotitoli in inglese, se si vuole capire bene

            caro Eugenio, ancora una volta dobbiamo ringraziare la Russia e il suo Presidente Vladimir Putin, anche per la chiarezza che venne fatta per l’Islam Sunnita nel 2016 alla Conferenza di Grozny in Cecenia: presente lui e Scienziati Islamici Sunniti di varie Nazionalità. Venne DECRETATO che fratellanza salafita (illegale in Russia) e wahhabismo, NON sono Islam Sunnita. L’Arabia Saudita si adirò molto per questo (ekissenefrega)

            https://www.youtube.com/watch?v=_cQBifAcpWk

          • atlas
            Inserito alle 18:09h, 28 Marzo

            e c’è anche un’antica Fatwa (Decreto), su Ibn Taimiyya, dello Scienziato Islamico Aàlaùddin El Hanafi (ma tutti concordano fra loro, il 99%): “Ibn Taimiyya NON è musulmano. E chi dice che Ibn Taimiyya è un sapiente dell’Islam NON è musulmano”. Tutte queste cose vanno approfondite bene, anche attraverso Libri, ma scritti in Arabo, perchè il Credo non è materia semplice. E ci sono anche tantissimi arabi ignoranti in materia, per questo che si fanno irretire dai soldi di usa, giudei, Qatar e Arabia Saudita fra tutti. Io ho dato solo una piccola infarinatura per quelle che sono le mie possibilità rispondendo volentieri a una domanda. Se questo è utile a informare … e deve essere utile. Perchè questa gente è quì fra noi, in Europa. Pronti ad ammazzare mia Madre cristiana o te che sei ateo (o ti dichiari tale). E’ uno dei tanti problemi sviluppati dalla democrazia

      • Kaius
        Inserito alle 13:56h, 28 Marzo Rispondi

        Un Cristiano può essere solo Cattolico!

        • atlas
          Inserito alle 17:59h, 28 Marzo Rispondi

          auguri caro amico e paesano: Venerdì il tuo dio muore. Ma non essere triste, Domenica resuscita.

          IO sono triste,

          perchè a ‘pasquetta’, i militari armati del Generale Figliuolo, il Pinochet democratico di turno, non ci fanno nemmeno andare in giro. Prega il tuo dio che è morto anche per loro di trascinarli con sè, crocifissi. E anche tutti questi politicanti di merda

          • Eugenio Orso
            Inserito alle 18:40h, 28 Marzo

            Devo smentire una cosa …
            I militari della macchietta figliuolo non si fanno vedere, in gran parte del paese.
            Dove vivo io, polizzia e karabbinieri col contagocce, tutti imboscati come larve.
            Il fatto è che il lockdown è stato bene introitato da un popolo zombie e sembra che non ci sia più bisogno nemmono dei soliti “militari per le strade”.

            Cari saluti

            P.S.
            Perché paragonare figliuolo a Pinochet?
            Pinochet nel bene e nel male ha avuto un rilievo storico, traditore di Allende, golpista, intrallazzatore con gli usa, eccetera.
            filgiuolo non ha fatto un cazzo di importante e non credo che lo farà.
            E’ dove si trova semplicemente per una questione di bassa propaganda: gli alpini sono ancora “simpatici” agli italiani, a differenza di molti altri, ampiamente screditati.

          • Ginko
            Inserito alle 18:56h, 28 Marzo

            Se e’ Dio non muore, o forse vuoi dire che il Dio dei cristiani e’ inferiore, e quindi non e’ Dio’ ?
            Quindi ecco che la falsita’ dei Musurcani prima o poi viene fuori….Ecco cosa porta al lavaggio del cervello, ammesso che i Musurcani,c’e l’abbiano……..

          • atlas
            Inserito alle 07:20h, 29 Marzo

            diabolik, che gesù è dio lo dicono i cristiani no io

            che gesù è morto in croce e poi è risuscitato lo dicono i cristiani no io

            guarda che nel video di cui ho messo l’indirizzo si parla anche di Gesù e del Vangelo, che è un Libro di Dio

            se noi saremmo cani perchè crediamo che Gesù è Il Messia chi crede che il Messia è dio che cosa sarebbe

  • Kaius
    Inserito alle 18:19h, 28 Marzo Rispondi

    Atlas Cristo non è “morto” si è offerto per redimere i peccati dell uomo.
    Cristo non è “morto”,anzi ha dimostrato che il male e la morte non possono vincere né lui ne i suoi credenti.
    Piuttosto spero che maometto ovunque esso sia si sia tolto il vizietto delle ragazzine.

    • atlas
      Inserito alle 06:05h, 29 Marzo Rispondi

      io no, però me l’hanno fatto togliere i militari che menomano il Diritto alla libertà di locomozione, visto che la Tunisia è per me ormai solo un bel ricordo (cmq era diventata democratica, che vadano in malora tutti, se lo meritano). Eugenio non ha colto che proprio in questi giorni vi sono particolari movimenti legalisti e legalitari…interviste a ex presidenti della corte costituzionale come Flick, commenti a sentenze e ordinanze…..spiace leggerlo un pò ingenuo. Spiace leggere che non riesce a guardare avanti. Tutto è celato solo per vuoto legislativo. Tutto verrà fuori non appena faranno leggi e regole sempre più inique e si consoliderà la giurisprudenza in tal senso. Per adesso in giro c’è una sorta di milizia popolare che è proprio il contrario di quella che intendiamo noi di area (almeno). Hanno divise e telette/giubbetti gialli, arancioni…a testimoniare che per ora è il privato delle multinazionali che cmq comanda, anche senza ancora l’iniziativa di stato; ma è solo questione di tempo, tutto procede come avevano previsto. E anche il fatto di AstraZeneca a mio avviso è stato voluto. Perchè la campagna di sierizzazione andava bene, che ci vuole a terrorizzare greggi di pecore di merda. Loro invece VOGLIONO incontrare resistenza, ovunque e in ogni ambito, per avere il tempo di legiferare in modo repressivo, avere gli strumenti. Se qualche tassello manca, s’inserisce l’elemento provocatore, di qualsiasi tipo. Oggi in piazza a Milano c’era il ‘no paura day’, credete che si spaventino ? Anzi, vogliono che le acque vengano intorbidite, smussate, per penetrare in tutti quei vuoti legislativi o modificarli dove resistono alle loro volontà criminali. E il sistema dell’italia, così garantista, offre esempi a tutto il mondo di come disarticolare un’apparato che ancora protegge bene o male il cittadino. Puntano sull’italia. Perchè paragonare Figliuolo a Pinochet ? Perchè provengono entrambi dalla democrazia e dalle multinazionali di impulso atlantista. E dispiace anche che non si legge un’articolo della redazione in tal senso critico. E nemmeno sui militari birmani, che invece sono il bene. Figliuolo è il male. Ve ne accorgerete quando nelle caserme e negli stadi vi faranno ciò che vogliono

      https://www.facebook.com/photo/?fbid=119396009668768&set=pob.100047951085141 l’ho conosciuta in Tunisia che aveva 23 anni e io 48. Suo Padre, della mia stessa età, era felice di darmela in Moglie, mi telefonava spesso anche quando tornavo quì. Mi cercò, mi volle bene, ma molto capricciosa …

      però mettiamoci d’accordo, il cadavere che vediamo da tutte le parti appeso a una croce per i cristiani di chi è ? E’ morto, sepolto e poi è resuscitato secondo le vostre scritture e il vostro credo o è solo un simbolo di ciò che in democrazia ci attende. Fu crocifissione o crocifinzione……tu mi scrivi che non è più morto…bah, non si capisce un cazzo; mi limito a citare quanto nelle vostre stesse tesi e dottrine, e che il vostro dio vi aiuti

      • atlas
        Inserito alle 06:24h, 29 Marzo Rispondi

        mi vuole bene da 14 anni, da quando lei aveva 19 anni, me la sono cresciuta io. Mi telefona sempre più di rado, capisce che in Tunisia non potrò andare più per la democrazia del Figliuolo non prodigo

        https://www.facebook.com/photo?fbid=119383799669989&set=a.119383566336679

        che bei lineamenti vero kaius ? Così diversi dalle siciliane e italiane cresciute a maiale da quando sono nate

        • Kaius
          Inserito alle 13:10h, 29 Marzo Rispondi

          Eh nsomma Atlas,a ognuno il suo.

      • Kaius
        Inserito alle 13:18h, 29 Marzo Rispondi

        Torno a ripetere che Cristo non è “morto” si è offerto per redimere i peccati dell uomo.
        Cristo non è “morto”,anzi ha dimostrato che il male e la morte non possono vincere né lui ne i suoi credenti.
        Non so di quale “cadavere” tu parli.
        Poi meglio il “cadavere” che il pedofilo puttaniere che forse non è neanche esistito….togliamoci il forse….o no?
        Se il cadavere(stavolta senza virgolette)fosse stato il pedofilo sarebbe stato meglio vero?
        Poi sta cosa di collegare il Cristianesimo con la demoncrazia non la capirò mai…
        Il Cristianesimo può congiungersi solo con la Monarchia e tu te ne esci con la demoncrazia che è l esatto contrario….
        Te l ho già spiegato tante volte Atlas ….
        Che Gesù e Dio siano la stessa cosa è un eresia post conciliare.
        Gesù è della stessa natura di Dio.

        • atlas
          Inserito alle 14:51h, 29 Marzo Rispondi

          non ti dispiacere ma a seguirti su queste vostre teorie posso diventare pazzo, probabilmente sono limiti miei del mio cervello sconquassato dalla furia dei militari itali ani del Figliuolo

          posso scriverti solo che nell’italia un partito, la DEMOCRAZIA CRISTIANA, è esistito per tanti anni ……sarà stato anche appoggiato da una chiesa post conciliare che tu aborri ma tant’è (fatti vostri, di cui io mi sono liberato per tempo)

          Monarchia ? MA MAGARI. Sono stato incaricato dal Comitato di Liberazione Nazionale delle Due Sicilie di andare a Ginevra spesato di tutto a protocollare a mano presso l’onu il Fascicolo che ci riguarda, è un Grande Onore per me

          MAGARI Il Principe Carlo di Borbone si decidesse a risalire da RE sul Trono delle Due Sicilie che gli spetta

          ri-cominceremmo a vivere LIBERI da quest’italia di merda, e bene, come una volta. Da CRISTIANI

          • Kaius
            Inserito alle 16:43h, 29 Marzo

            Ma quali teorie…..basta studiarsi la Dottrina.
            Se poi uno si mette a seguire le minchiate del biglino o come si chiama ci credo che si diventa pazzi.
            La demoncrazia non può essere cristiana.
            Se adesso io fondo una setta satanica e la chiamò “setta cristiana”,la mia è sempre una schifosissima setta satanica e il nome è un ulteriore insulto al Cristianesimo.
            Ecco involontariamente ho descritto ciò che ha fatto bergoglio.

  • eusebio
    Inserito alle 19:07h, 28 Marzo Rispondi

    La Cina deve preoccuparsi molto delle aggressioni degli USA, la strategia di contenimento-normalizzazione di questi nei suoi confronti somiglia molto a quella condotta dalle potenze occidentali dopo le Guerre dell’Oppio, quando utilizzando un esercito perlopiù di mercenari indiani (strategia simile all’attuale), quando dopo la sconfitta militare dovette subire mutilazioni territoriali (a cui purtroppo allora partecipò anche la Russia) e vennero usati dei cinesi convertiti al protestantesimo per provocare la catastrofica guerra civile dei Taiping.
    Nel caso attuale potrebbero riconoscere l’indipendenza di Taiwan per metterci dei missili ipersonici a medio raggio con testata atomica, imporre un governo filo-occidentale in Birmania per farla islamizzare dai Rohingya e poi da lì infiltrare terroristi wahabiti nella regione islamica cinese dello Yunnan, e cercare di restituire l’indipendenza allo Xinjiang uiguro, anche se ormai nella provincia gli Han sono il 60%, per poi inserirlo nel filo-occidentale Consiglio Turco, controllato da Ankara, che comprende le repubbliche turche dell’Asia centrale, da dove Mosca ha evacuato quasi tutta la popolazione russa, riportandola nella Federazione che grazie a questo adesso per l’80-85% è etnicamente russa.
    Una Cina destabilizzata, ridotta di territorio e minacciata sul piano militare ritornerebbe alla disgregazione degli anni venti-trenta.

Inserisci un Commento