"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Abbattuto aereo israeliano sul cielo della Siria

Redazione-L’Esercito siriano conferma di aver abbattuto un caccia israeliano che stava effettuando una missione di bombardamento sul territorio della Siria, nella zona di Palmira.

Secondo il comunicato dell’agenzia Sana, due caccia bombardieri dell’aviazione israeliana sono penetrati nello spazio aereo siriano provenienti dal Libano ed hanno colpito obiettivi nella zona di Palmira. Le Unità della Difesa aerea siriana sono entrate in azione ed hanno sparato i missili terra-aria contro i velivoli ed uno dei due caccia è stato abbattuto mentre l’altro è stato danneggiato.

L’episodio è stato confermato dalle autorità militari israeliane, salvo il fatto che queste hanno negato che  l’aereo sia stato abbattuto e sostengono che il missile siriano sia stato intercettato e distrutto. Confermato anche l’allarme risuonato nella valle del Giordano a seguito dell’incidente avvenuto nei cieli siriani.

Gli attacchi svolti dalle forze aeree israeliane sul territorio siriano sono stati frequenti fin dall’inizio del confliutto, ove Israele ha palesemente appoggiato i gruppi terroristi anti Assad che operano in Siria ed ha protetto spesso le loro operazioni inviando la sua aviazione a bombardare le posizioni dell’Esercito siriano.

Questo è uno degli incidenti più seri che si siano verificati dall’inizio del conflitto e dimostra che le forze siriane si sono attrezzate con le nuove batterie missilistiche antiaeree fornite dalla Russia e sono quindi in condizione di rispondere alle incurdioni dell’aviazione di Tel Aviv.

Fonti: Hispan Tv

Sana agency

*

code

  1. Mardunolbo 9 mesi fa

    ERA ORA !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ZapBrannigan 9 mesi fa

    OOOOOOOLEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!! speriamo fosse un pacco-35

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vantguard 9 mesi fa

      Effettivamente se fosse stato un F16 (molto più maneggevole) forse l’avrebbe scampata…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Christian 9 mesi fa

    GODO! MA COME GOOOODOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    E hanno usato sistemi S-200 (anche se probabilmente si tratta di sistemi aggiornati e modernizzati). Pensa se avessero deciso di usare gli S-300. Evidentemente gli S-300 li tengono “in fresco”, per eventualità più serie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Tania 9 mesi fa

    Ogni americano si dovrebbe chiedere “che ci faccio qui a migliaia di chilometri da casa mia, armato fino ai denti, ad uccidere chi non conosco, chi non mi ha fatto niente, nè a me nè alla mia famiglia, non è mai venuto a casa mia, sono io a casa sua, che voglio da lui? Che cosa sto facendo?”
    Nessun americano si farà mai una domanda simile perché tutti gli americani vedono il resto del mondo come una minaccia, ma vi rendete conto della follia di quel popolo? Non discernono… Sono dementi… Pazzi.
    Se gli altri, cioè tutti quelli che non sono sottomessi, non sono nemici, allora sono esseri di serie B a cui insegnare come si vive, e loro sarebbero i maestri (i pazzi).
    Chiedete ad ogni americano che avete modo di conoscere cosa pensa della politica estera americana, provateci…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Tania 9 mesi fa

    Comunque non si deve cadere nelle provocazioni degli usaisraeliani, tutto deve essere contenuto in piccole risposte locali, se la feccia satanica usaisraeliana vuole una guerra mondiale TUTTI devono vedere che sono loro a volerla, i bastardi!
    Ad ogni provocazione delle bestie di Satana bisogna rispondere smascherandole, chiedendo loro conto della provocazione, pretendere spiegazioni da dare alla comunità mondiale delle loro provocazioni, il perché e il percome, apertamente, davanti a molti, più si pretenderanno davanti a molti, meglio sarà.
    Le bestie di Satana usaisraeliane perché stanno circondando la Russia, per essere più vicini agli amici? E ci si va con le truppe, con le armi se si hanno intenzioni amichevoli? No. Quindi perché gli USA circondano la Russia, che hanno intenzione di fare, i maiali? Il pese più democratico al mondo perché VUOLE DECISAMENTE VUOLE, FORTISSIMAMENTE VUOLE UN OLOCAUSTO MONDIALE?
    Ed esattamente questo ai maiali non dobbiamo dare, si attacchino al tram, nessuna provocazione sarà raccolta, risponderemo con piccoli gesti, sono i maiali che devono agire, smascherandosi!
    Mi butti giù un aereo? Ti rendo la pariglia. E’ chiaro che da questa parte i media ci racconteranno una storia di tifoseria, idem dall’altra, i media racconteranno agli altri solo tifoseria, con questo purtroppo dobbiamo fare i conti, cercando in rete di capire meglio chi e come è il più cattivo, quello da cui ci dobbiamo guardare!
    Ci vorrebbe un terzo soggetto, neutro, che ci informa della verità, ma non c’è, o meglio, siamo noi, ognuno di noi è in grado di capire chi è il più cattivo, la BESTIA, se ha voglia di pensare, di informarsi almeno un poco, ma oggi, tutti presi da questo diabolico e voluto sistema per cui non pensi ad altro che a sopravvivere, o ti ubriachi per dimenticare, o non hai tempo per guardare il mondo, mica scema la BESTIA…
    Noi la schiacceremo, questo è certo, la BESTIA non vincerà, perché il male senza il bene è come il ricco senza il povero…
    Mentre non è affatto vero il contrario.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Alessandro 9 mesi fa

    Prendi questa supposta bello.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. 9 mesi fa

    Bibi reggiti le mutande o fattele reggere da libermann
    È finita l’ epoca della supremazia aerea ,ora ti toccherà mandare i pischelletti di tsaal contro gli ezbollah
    E saranno cazzi (sbucciati)
    Uno abbattuto uno colpito su due mandati
    Bella media

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Ubaldo Croce 9 mesi fa

    Finalmente per Sionne qualche sana legnata.
    Ma per fargli togliere il vizio ci vuole ancora
    di più. Cosi staranno a cuccia e impreranno
    a vivere come si deve.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Ruteo 9 mesi fa

    Uno solo? un vero peccato !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Tania 9 mesi fa

    Media nostri, cioè la parte dei “portatori di pace nel mondo” : TG1
    Prima notizia .
    Gli americani rivolti alla Corea del Nord : la nostra pazienza sta per finire.
    Adesso questi maiali americani schifose blatte ci diranno cosa ci ha fatto la Corea del Nord, no?
    Nemmeno questo ci devono? Proprio ci considerano cagnolini innocui a cui basta un fischio per chiamarci?
    Il TG1 la deve smettere di essere un tifoso della curva sud, okkei?
    La Botteri è una serva dei Rothschild.
    Pyongyang è a casa sua che si fa i fatti suoi, ma che vogliono gli americani? Io li detesto, c’è un limite all’indecenza!
    Che quando si dice americani si dice EBREI SIONISTI, che questo sono gli USA, la casa madre del sionismo, i BANCHIERI MAIALI ROTHSCHILD possiedono il mondo, esclusi 5 posti : Sudan del Nord, Siria, Cuba, Corea del Nord ed Iran.
    MA GUARDA GUARDA GUARDA…. E subito tutti al loro servizio a rimediare…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. luca 9 mesi fa

    Finalmente, i i viscidi israeliani d’ora in avanti ci penseranno due volte a ripetere le loro azioni meschine, come sono abituati a fare oppure a bombardare dei poveri popoli…Non c’e’ bisogno nemmeno di far intervenire la Russia in questa questione, ci penseranno le forze di difesa siriana a tirarne giù qualcun’altro se i polli israeliani ritirano su la cresta… 🙂

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Manente 9 mesi fa

    Ahahahah questa volta gli “eroici” bombardatori di scuole, ospedali, matrimoni e funerali hanno trovato pane per i loro denti !

    Rispondi Mi piace Non mi piace