13 CIVILI SONO STATI VITTIME DI ATTACCHI DI PRECISIONE DEI NAZISTI UCRAINI A DONETSK

Il 19 settembre, militanti ucraini hanno commesso un altro crimine di guerra contro i civili nella Repubblica popolare di Donetsk, che è rimasto inosservato dai media occidentali.

In mattinata un preciso attacco di artiglieria di grosso calibro ha colpito la fermata dell’autobus e un negozio di alimentari in piazza Baku Commissars, nel quartiere Kuibyshev, della città di Donetsk. A seguito dell’attacco disumano dell’esercito ucraino, almeno 13 civili sono stati uccisi, inclusi due bambini, molti altri civili sono rimasti feriti.

Secondo l’ufficio di rappresentanza della DPR nel JCCC, le forze ucraine hanno sparato proiettili da 155 mm dalle loro posizioni nel villaggio di Netailovo situato a 15 chilometri da Donetsk. L’attacco è stato effettuato con equipaggiamento militare della NATO.

Testimoni oculari affermano che alcune delle vittime erano vive per un momento dopo l’attacco. “Hanno strisciato per terra fino a dissanguarsi”.
L’attacco ha portato il numero totale delle vittime civili in città in due giorni a 25. Il 18 settembre l’AFU è riuscita a uccidere solo 9 civili e ferirne altri 13 con diversi attacchi, poi oggi hanno ucciso immediatamente 13 civili con un singolo proiettile da 155 mm, più civili erano stati uccisi in un altro distretto della città.

Inoltre, proiettili ucraini hanno colpito l’ospedale vicino alla stazione ferroviaria. Anche la ferrovia stessa è stata presa di mira. Prima di allora, la stazione delle ambulanze è stata demolita. Un altro “obiettivo strategicamente importante” per l’artiglieria ucraina era un mercato nel distretto di Tekstilshchik. A seguito dell’attacco, tre venditori sono stati uccisi sul colpo.
Di notte, l’AFU ha colpito la Casa della Cultura nel villaggio di Stakhanov, così come le infrastrutture a Svatovo, nella Repubblica popolare di Luhansk. L’attacco è stato effettuato con i sistemi HIMARS MLRS di fabbricazione statunitense. Sono stati segnalati danni alle infrastrutture civili.

Strage di civiili Donetsk

Gli attacchi in corso contro i civili nella DPR e nella LPR continuano quotidianamente. Le persone muoiono a causa dei proiettili ucraini da otto anni. Oggi, dozzine di squadre di giornalisti stranieri lavorano in città, ma il mainstream (MSM) globale non pubblica alcun rapporto da Donetsk. I media occidentali stanno persino usando filmati orribili dalla città per diffondere bugie sul fatto che sia stata bombardata dalle forze russe o per affermare che gli attacchi hanno colpito altre città ucraine. Il MSM preferisce diffondere false affermazioni infondate sul regime di Kiev.

L’Occidente ha paura di affrontare la verità e continua a giustificare la sua politica sanguinaria, riempiendo la popolazione di false narrazioni. A sua volta, l’esercito russo deve costringere il regime di Kiev a pagare per migliaia di vite di civili innocenti uccisi nel Donbass.

Nota: La NATO può essere molto “orgogliosa” di come le forze naziste ucraine utilizzano le armi da loro fornite e possono essere sicuri che questo non sarà dimenticato dai russi quando si troveranno faccia a faccia con le forze della NATO. Data la situazione, sembra che questo possa avvenire molto presto.

Fonte: South Front

Traduzione e nota: Luciano Lago

19 Commenti
  • дуx
    Inserito alle 20:59h, 19 Settembre Rispondi

    responsabili di questo, non sono gli ukraini,,,, sono polacchi, americani, baltici, canadesi…. e corresponsabili, anche i luridi ufficiali e militari italioni… e solo questione di tempo : a cominciare dai merdosi italioni, verrete sterminati come pantegane.. Spero che il delinquente del quirinale, vi mandi un’intera armata….. cosi’ togliamo di mezzo merdosi falsi parassiti

    • Monk
      Inserito alle 23:59h, 20 Settembre Rispondi

      Non sono gli ucraini? Cosa fanno, guardano?

  • nicolass
    Inserito alle 21:46h, 19 Settembre Rispondi

    Che orrore… i neonazisti ucraini hanno avuto mano libero di commettere qualsiasi brutale crimine perché sanno che questi ultimi saranno imputati all’esercito russo. Possono bombardare impunemente la centrale nucleare perché sanno che i media occidentali compiacenti faranno passere una eventuale catastrofe come opera dei russi… allo stesso modo sanno di poter trucidare i civili del Donbass senza pietà perché questi crimini verranno attribuiti dalla stampa alle truppe di Mosca… nemmeno i nazisti al tempo di Hitler godevano di una tale impunità

  • nicolass
    Inserito alle 21:48h, 19 Settembre Rispondi

    L’errore imperdonabile dell’esercito russo è quello di essersi ritirato esponendo i civili alle ritorsione dei neonazisti ucraini… che non succeda mai più anche a costo della loro vita!!!

    • Pippo
      Inserito alle 01:25h, 20 Settembre Rispondi

      Anche l’eccidio di Katyn fu attribuito ai nazisti…Ma per piacere non si eponga al ridicolo!

      • Gigio Boscolo
        Inserito alle 01:57h, 20 Settembre Rispondi

        Pippo capisco che sei un fanatico Filo-USA e certi commenti veritieri “filo-Russi” ti diano molto fastidio ma sei tu che ti rendi ridicolo rimproverando Nicola che non dice nulla di male né di sbagliato !
        Gli Ucraini sono dei criminali che vengono protetti e aiutati militarmente e finanziariamente dagli USA e dai paesi UK.-UE -ISRAELE nel compiere i loro crimini di guerra !

        • Pippo
          Inserito alle 10:55h, 20 Settembre Rispondi

          Non sono affatto filo USA, poi da cosa lo dedurrebbe?Ma per carità, proprio no! Nicolass si rende ridicolo quando si inventa ed accusa nemici fantomatici ed immaginari, cioè il solito spauracchio nazista, che c’entra come i cavoli a merenda e solo per dare maggior enfasi al suo discorso.Che cerchi lui di essere più serio ed obiettivo piuttosto.

          • Nicolass
            Inserito alle 15:36h, 20 Settembre

            Il battaglione Azov non me lo sono inventato io e nemmeno Settore destro o Bandera. È innegabile che le istituzioni ucraine siano in mano a individui che si rifanno al nazismo e che lo stesso esercito sia infarcito di neonazlsti…. E chi lo nega o è idiota o in mala fede

          • Nicolass
            Inserito alle 15:36h, 20 Settembre

            Il battaglione Azov non me lo sono inventato io e nemmeno Settore destro o Bandera. È innegabile che le istituzioni ucraine siano in mano a individui che si rifanno al nazismo e che lo stesso esercito sia infarcito di neonazlsti…. E chi lo nega o è idiota o in mala fede…

  • Sarabanda82
    Inserito alle 01:56h, 20 Settembre Rispondi

    Ma come posso farvelo capire che la storia la scrivono i vincitori, se i russi invece di traccheggiare e fare come i gamberi in passo avanti e tre indietro avesse premuto a fondo l’acceĺlerstore e preso Kiev destituito il fantoccio sarebbe in una sotuazione di forza che certe notizie non sarebbero comparse almeno attenuate in quanto il controllo era nelle loro mani. Si sono voluti fare del male da soli e come dice il proverbio il male voluto non è mai troppo.

  • Adriano Tavella
    Inserito alle 02:16h, 20 Settembre Rispondi

    Come sempre ci sono dei fanatici criminali Filo-USA invasati italioti ignoranti subito pronti a GIUSTIFICARE i crimini di guerra e gli assassini commessi dagli Ucraini contro la popolazione civile russa o russofona con l” aiuto militare ed economico di USA-UK-UE-ISRAELE !
    Le stesse persone ignoranti Filo-USA Italiote si mettono a piangere quando vengono a sapere che un convoglio militare Ucraino è stato spazzato via ed annientato da un solo missile Russo che uccide sul colpo 200 militari Ucraini e distrugge armamenti Ucraini per svariate decine di milioni di dollari !
    Qui in Italia paese sottomesso agli USA dovrei mettermi per legge a piangere per la morte vera o falsa di civili o militari Ucraini se invece sono i russi civili o militari a venir trucidati dagli Ucraini o dagli Occidentali dovrei essere felice .
    Sicuramente è certamente ci sarà entro 24\48 ore una logica RITORSIONE Russa e logicamente moriranno dei civili Ucraini !
    Come dice un proverbio chi la fa se la deve aspettare !
    In questo caso però poiché la bomba è russa e le vittime sono civili Ucraini allora secondo la stampa occidentale criminale questo è un crimine !
    La strana giustizia democratica -mafiosa occidentale lascia molto a desiderare !

  • Massimo Cutitta - Nuoro
    Inserito alle 09:21h, 20 Settembre Rispondi

    BIsognerebbe incolpare di questi crimini anche la stampa occidentale , i giganti di big tech che negano l’olocausto delle poveri genti del Donbass. Per favore Putin salva quese anime dalla furia dei drogati nazisti!

  • Diego Cutitta
    Inserito alle 09:59h, 20 Settembre Rispondi

    https://lantidiplomatico.it/dettnews-donetsk_il_nuovo_massacro_nato_censurato_morti_2_bambini/40832_47361/

    Che schifo la stampa occidentale e le tv del drago pazzo! Youtube manco a pagare , è NatoTube , cancellati qualsiasi cosa attesti del massacro in corso. rimangono pochi valorosi canali come questo e pochi altri,,,,

  • Stand with People of Russia
    Inserito alle 12:21h, 20 Settembre Rispondi

    Agghiaccianate è di poco!

  • Marica Tevisan
    Inserito alle 14:16h, 20 Settembre Rispondi

    Per poter pagare le BOMBE ai criminali di guerra UCRAINI gli italiani morti fame (poveri) che ricevono il reddito di cittadinanza di soli 380 euro netti al mese per soli 17 mesi che gli serve per mangiare dovranno morire di fame !
    Lo Stato Italiano per poter finanziare la guerra dei Terroristi Criminali Ucraini toglierà ad 1 milione e mezzo di cittadini italiani e stranieri poveri e morti di fame disoccupati il ridicolo sussidio di 380 euro per poter acquistare missili e bombe da regalare ai criminali Nazisti Ucraini !

  • Giorgio
    Inserito alle 15:51h, 20 Settembre Rispondi

    Naturalmente i media nostrani, Tg e giornali, hanno appena accennato alla notizia dell’incidente d’auto a Zelensky, urtato da una auto privata mentre si muoveva con una imponente scorta … come recita la versione ufficiale che ci danno a bere ….
    meglio minimizzare una eventuale resa dei conti interna, o un eventuale attacco dei combattenti del Donbass …
    dopotutto la morte di elisabetta è da 12 giorni che ha la precedenza su tutto a reti unificate e a tutte le ore …
    è diventata una vera e propria arma di DISTRAZIONE di massa ….
    Non sia mai che ragioniamo troppo sui massacri degli ucro-nato e i prossimi razionamenti di energia, e neanche sulle elezioni ….
    https://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2022/09/15/ucraina-incidente-dauto-per-zelensky-non-ferito-gravemente_a0694a35-faa8-411e-acab-820e8f533f68.html

  • Luca
    Inserito alle 21:00h, 20 Settembre Rispondi

    La NorthAtlanticTerroristicOrganizzation e la UE sono senza vergogna e a fianco di uno stato con un regime nazifascista da loro stessi creato . I principali media sono devono tenere su la narrativa filoatlantista, l’ hanno capito anche i sassi . Fermiamo le armi in Donbass con il nostro voto !

    • Tacabanda1964
      Inserito alle 02:53h, 21 Settembre Rispondi

      Caro bimbo Luca sei un illuso se credi che votare in Italia serva a qualcosa !
      Vivi in uno Stato dittatoriale-Mafioso-Fascista-Cattolico che prende ordini dagli USA perciò faresti bene a preparati per partire con il schioppo in spalla per la Russia e ti devi pure abituare Luca a dire signor SI comandi agli ordini !
      Quando sarai sul fronte del DON con la mitragliatrice dei carabinieri puntata sulle tua schiena perché sono pronti ad accopparti se ti arrendi ai Russi o se ti rifiuti di combattere ti renderai conto Luca che il tuo voto è stato disatteso !
      Mentre tu Luca sarai sul fronte Russo armato con un vecchio schioppo forse di fabbricazione Italiana oppure quel cesso di fucile USA della seconda guerra mondiale vedrai che tutti i politici italiani che con il tuo voto dovevano essere silurati saranno a Roma al calduccio a magiare -bere -rubare e ad imboscarsi dalla chiamata alle armi !

  • Ettore
    Inserito alle 08:01h, 21 Settembre Rispondi

    Io direi tra quelli che hanno aperti gli occhi contro la dittatura della ue e della nato di mollare il discorso dei media di dissuasione di massa , dei fake media di comunicazione di bufale e falsità , tanto lo sapiamo tutti ed è acclarato che mentono , è il lavoro che fanno da contratto. Tv e stamoa digitale coprono solo le caxxate che spara the kiev indipendet , il giornale dei golpisti di maidan.

Inserisci un Commento