11 soldati israeliani uccisi in un’imboscata da parte delle forze palestinesi

Almeno 11 soldati israeliani sono stati uccisi in un’imboscata tesa dalle forze della Resistenza palestinese a Khan Younis, nel sud della Striscia di Gaza.

Come riportato da fonti locali all’inizio di lunedì, 11 soldati dell’esercito israeliano, tra cui diversi ufficiali di questo regime, sono stati uccisi in un’imboscata tesa dalle forze della Resistenza palestinese in una delle linee di battaglia di Khan Younis.

Fonti sioniste non ufficiali hanno riferito che il portavoce dell’esercito sionista Daniel Hagari presenterà “notizie sfortunate” su un incidente a Khan Yunis alle 6:00 ora locale.

Allo stesso modo, l’organizzazione radiofonica e televisiva del regime sionista ha riferito che l’esercito israeliano si trova in una situazione difficile dopo aver subito un’imboscata a Khan Younis.
l 7 ottobre 2023, gruppi della Resistenza Palestinese hanno lanciato un’operazione a sorpresa chiamata “Tempesta Al-Aqsa” da Gaza contro le posizioni del regime israeliano. Per vendicare gli attacchi a sorpresa dei combattenti palestinesi e per compensare il loro fallimento e fermare le operazioni della Resistenza, il regime di occupazione israeliano ha chiuso tutti i valichi nella Striscia di Gaza e sta bombardando intensivamente questa zona. Le vittime civili si contano a decine di migliaia, con il record di 17.000 bambini uccisi dalle bombe israeliane.

Civili intrappolati a Gaza

Recentemente, l’esercito israeliano ha intensificato i suoi attacchi contro case, centri sanitari e infrastrutture nell’enclave costiera di Khan Younis.

Secondo le stime ufficiali, i bombardamenti indiscriminati e l’offensiva di terra dell’entità sionista contro la Striscia di Gaza sotto assedio hanno provocato la morte di almeno 28.064 civili , per lo più donne e bambini, e oltre 67.611 feriti.

Fonte: Hispan Tv

Traduzione: Luciano Lago

6 commenti su “11 soldati israeliani uccisi in un’imboscata da parte delle forze palestinesi

  1. Queste notizie di 11 soldati israeliani carogne assassine giustiziati dai partigiani palestinesi mi rendono felice e mi riempiono il cuore di speranza in un futuro migliore !

  2. Siamo sicuri che Hamas sta combattendo i sionisti, perché la proporzione della perdita di 11 soldati contro i mille morti palestinesi di un bombardamento, sembra surreale, di questo passo i sionisti avranno assassinato decine di migliaia di palestinesi, subendo la perdita di qualche migliaia di morti. A questo punto meglio armare i palestinesi donne comprese, che si difendano da soli, avranno maggior successo. Di Hezbollah si dice che stanno combattendo, ma risultati esaltanti non se ne sentono. Povera gente ho pena per loro essere massacrati come cani infetti. E poi di tutte le armi dirottate dall’Ucraina, possibile che di missili antiaerei ad Hamas non sia arrivato nulla?

  3. 17000 bambini. Se il numero è reale e documentato non si tratta solo di genocidio, ma di massacro di minori anche. Non di guerra, o di rappresaglia contro Hamas. Ne sono orripilato e disgustato. Israele va’ fermata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by madidus