"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Vietato ai cittadini russi visitare la Turchia, per stato di guerra, grande movimento d’armate USA-NATO contro la Turchia

BY  Sorcha Faal

Una spietata relazione del Consiglio di Sicurezza ( SC ) circola al Cremlino e afferma che l’Agenzia federale per il trasporto aereo ( Rosaviatsiya ) è stato autorizzato a vietare ai cittadini russi di andare in Turchia dopo che il Ministero della Difesa ( MoD ) ha riferito che due armate navali USA-NATO attualmente operanti nel Mar nero sono salpate verso le acque territoriali della Turchia e che comprende 14 navi da guerra turche ” mancanti ” della loro flotta da afferma il governo della Turchia . [ Nota: Alcune parole e / o frasi che compaiono tra virgolette sono approssimazioni lingua inglese di parole / frasi russe che non hanno l’esatta controparte.]

Secondo questo rapporto, il 15 luglio il fallito tentativo di colpo di stato US-Cia contro il presidente turco Recep Tayyip Erdoğan (e che il Ministero della Difesa aveva avvertito di questo il dicembre scorso ), due flotte navali USA-NATO stanno conducendo, cosa senza precedenti nella loro scala geografica, esercitazioni di guerra nel Mar nero, il primo ad essere designato è il Black Sea Breeze , e la seconda Sea Breeze 2016 .

Questa relazione rileva che il Ministero della Difesa aveva ” da tempo avvertito ” che queste navi da guerra USA-NATO sono in un progetto col fine di essere utilizzate in sostegno del tentativo fallito del colpo di stato contro il governo della Turchia-che è stato democraticamente eletto e confermato prima di oggi, quando hanno interrotto le loro ” previste manovre” e iniziato a muoversi in ” piena formazione di battaglia ” verso le acque turche.

La relazione afferma inoltre che la ” scusa / ragione ” da dare alle popolazioni occidentali per queste grandi forze USA-NATO che attaccano la Turchia, è dovuto al regime di Obama che deve proteggere a dire le 90 bombe nucleari B61 di stanza nella base aerea di Incirlik in Turchia -che anche se immagazzinate nelle camere blindate sotto i rifugi aerei protetti all’interno di un perimetro di sicurezza, sono attualmente circondati dalle forze militari turche fedeli al presidente Erdoğan e si ritiene ” che non siano più al sicuro “.

Con la Turchia che ora apertamente accusa gli Stati Uniti del tentativo di colpo di stato , e la presentazione di prove che dimostrano che “il fantoccio prestanome della CIA” e le azioni di Fethullah Gulen ” spregevoli ” codardi ” leader”, continua il rapporto, le epurazione di massa del Presidente Erdogan di oltre 50.000 soldati, polizia , giudici, funzionari pubblici e docenti (tutti coloro che sono stati sospesi o arrestati) per avere alcun tipo di associazione di sorta con gli Stati Uniti ha messo in allarme il regime di Obama.

Delle più grandi paure in corso di realizzazione da parte del regime di Obama dopo il fallito colpo di stato in Turchia, dice il rapporto, è che il presidente Erdogan , sta continuando, una enorme epurazione da tutta l’influenza americana in Turchia che inizia a somigliare alla controrivoluzione islamica lanciata contro gli Stati Uniti durante la rivoluzione iraniana del 1979 .
Altrettanto temuta dal regime Obama a seguito del loro fallito colpo di stato contro il presidente Erdogan , questo rapporto continua, è che il leader della Turchia non è più vincolato al bombardamento delle forze curde in Iraq supportati da truppe americani, e che sono stati avviati solo poche ore fa .

Per quanto riguarda tra quanto tempo questa massiccia flotta USA-NATO colpirà la Turchia per rimuovere il presidente Erdogan una volta per tutte, gli analisti di intelligence SC in questa relazione speculano, poggia sul costante sostegno a questo colpo di stato da parte degli altri Stati arabi sunniti, un alto ufficiale Saudita ha rivelato che alti funzionari governativi a Riyadh e Abu Dhabi erano stati informati, dal regime Obama, del colpo di stato in Turchia molto prima che avesse avuto luogo .

Anche se non si conosce la ” fase finale ” di questo ultima catastrofe del regime Obama-Clinton in Turchia, la relazione conclude, che è ben lungi dall’essere l’unico golpe che gli americani hanno fatto e che gli Stati Uniti sono ora costretti a riconsiderare il loro sostegno ” amichevole ” ai terroristi islamici moderati, dopo che hanno decapitato un ragazzo di una dicina d’anni in Siria e pubblicato un video girato per tutto il mondo , tre sottoufficiali militari francesi sono stati uccisi in Libya, gli Stati Uniti ha creato lo stato della Libia , dopo il loro elicottero è stato abbattuto da terroristi islamici fuori Bengasi , e lo stato fantoccio di Ucraina è stato segnalato per essere un sistema politico che si sta trasformando in una ” fossa comune ” per i giornalisti e il giornalismo in generale, dopo la morte del giornalista di oggi con una bomba del venerato Pavel Sheremet.

Nel link sotto potete vedere le immagini della decapitazione del ragazzo Palestinese in Siria fatta di “terroristi islamici moderati” amici degli USA e dell’occidente.
+18 La décapitation d΄un enfant de 13 ans par les moderés d΄ Alep VIDEO
Altri rapporti da leggere su questa serie per capire il contesto passato :
25 Novembre 2015 Mosca mette in guardia la CIA, non la Turchia, sull’abbattimento del caccia russo in Siria
2 dicembre 2015 Putin Ordina di far volare l’aereo chiamato”Giudizio Universale” Dopo militare che ammonisce-Turchia che trama oltre “Barcollando”
17 luglio 2016 leader turco Loda Putin Per argli salvato la vita -Ma giura “Vendetta” su Obama
19 luglio 2016 I piloti della CIA che hanno abbattuto l’aereo russo da guerra e preso di mira Erdogan vengono arrestati in Turchia.

Fonte: Sa Defensa

*

code

  1. Dario 8 mesi fa

    Se quelle armi atomiche finiscono nelle mani dei turchi è un bel casino.
    Cosa poteva mai aspettarsi il sultano da quattro soldi ?
    Io penso che il l’ormai vecchio fantoccio abbia previsto tutto, anche questa mossa degli USA.
    Cosa farà ora per mantenere il dominio assoluto sulla Turchia ?
    Come reagirà quella parte della popolazione favorevole al pazzoide ?

    La Turchia è ad un passo dalla guerra civile e dal caos, non vi è dubbio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. emilio 8 mesi fa

      Io penso che per la Russia sia meno pericoloso un pazzo così che un nuovo fantoccio messo dagli americani.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Anonimo 8 mesi fa

        Erdogan dimostra di non essere affatto un fantoccio, e
        sulla questione della sua pazzia ci sarebbe molto da discutere,
        considerando il livello di sanità mentale che caratterizza l’attuale panorama politico mondiale.
        Putin, come si conviene ad un vero statista, agisce cogliendo le debolezze dei suoi avversari.
        Gli USA e la NATO/UE sono senza controllo ed in preda ad isteria collettiva; sono loro i più pericolosi…

        Rispondi Mi piace Non mi piace