"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

USA ed Israele si preparano ad un attacco contro l’Iran? Questo il significato dell’accordo con le monarchie del Golfo

First Strike” attacco contro l’Iran? ” Una difesa missilistica” di Washington in accordo con le “petromonarchie” del Golfo

di Bruce Gagnon

Gli Stati Uniti si trovano sul lato sbagliato della Storia: questo nuovo accordo con gli Stati del Golfo è pericoloso, provocatorio, destabilizzante e molto costoso

Questo è quanto si sta preparando…Un incontro avvenuto a Camp David, negli Stati Uniti, giovedì scorso, con i responsabili delle monarchie del Golfo, gli stati più corrotti e dittatoriali della regione, per concordare un piano per installare in Medio Oriente sistemi per una ‘difesa missilistica’ (MD).
Queste monarchie del Golfo sono attualmente gli alleati essenziali degli Stati Uniti nel mondo (oltre ad alcune altre nazioni totalitarie o neonaziste). Tutti insieme questi paesi hanno tramato negli ultimi anni per destabilizzare e creare il caos in Siria, in Iraq, nello Yemen, in Ucraina e altrove. Questo incontro è la prova dello stato di disperazione e del decadimento morale degli Stati Uniti.


Obama ha annunciato che che egli sarebbe favorevole a snellire le vendite di armamenti ed incrementare le esercitazioni militari congiunte con Bahrain, Kuwait, Oman, Qatar, Arabia Saudita ed Emirati Arabi Uniti, (in Bahrain c’è la base del “US Navy Central Command” e della quinta flotta) come parte di un ” saldo impegno di ferro” con cui gli Stati Uniti aiuteranno a proteggere questi Stati contro la minaccia dell’Iran, paese a loro vicino e considerato antagonista e rivale. Gli Stati del Golfo sostengono che loro temono le armi nucleari dell’Iran, anche dopo il recente successo dei negoziati per garantire che queste non saranno prodotte.
DI fatto l’ Iran ha fermato il suo programma di armi nucleari diversi anni fa – la CIA lo ha anche riferito tanto quanto ha fatto l’AIEA. Ma la verità e la realtà non inetessano molto di più ‘.

Il vero significato di questo nuovo accordo con gli Stati del Golfo è che si tratta di una sfrenata corsa verso l’estremismo degli USA e dei paesi arabi in tutto il Medio Oriente. Il piano è quello di costruire un sistema di MD i tutta la regione, compreso Patriot e il THAAD (terminale alta altitudine zona difesa) insieme al radar di MD. È anche probabile che quello del sistema navale Aegis o i sistemi terrestri di MD verranno aggiunti per dare il tocco finale al programma.

ABM_THAAD_Missile_Components_Early-Phase_lg
Il sistema industriale/militare degli armamenti degli Stati Uniti farà molti profitti grazie a questo accordo. È importante ricordare che le armi sono il prodotto di esportazione industriale n.1 del nostro paese.
Considerando che le armi sono il prodotto di esportazione n.1, ci si potrebbe chiedere quale può essere la strategia di marketing globale per quella linea di prodotti?

Risposta: la guerra infinita.

Che cosa suggerisce riguardoa questo l’anima degli Stati Uniti?
Tutti questi sistemi MD saranno “interagibili” con i programmi esistenti del Pentagono. Tutto dovrà essere eseguito attraverso il sistema satellitare di controllo dello spazio militare degli Stati Uniti. Ciò significa che gli Stati del Golfo pagheranno per permettere agli gli Stati Uniti di costruire tutto un sistema di MD nella regione che in realtà sarà rivolto contro l’ Iran, la Siria e la Russia e completamente controllato da Washington.

Il sistema MD è un elemento chiave nella pianificazione di attacco a sorpresa degli Stati Uniti – è lo scudo che viene usato dopo che una spada del Pentagono viene spinta verso il cuore delle forze militari di un’altra nazione. Quando la nazione attaccata, tenta di sparare un colpo di rappresaglia è allora che i sistemi MD sono utilizzati per far fuori la restante capacità militare, dando così al Pentagono il “successo” nel primo attacco.

L’intero sistema funziona meglio se è possibile stringere il cerchio vicino alla nazione’ incriminata’ e colpire i loro missili subito dopo il lancio, piuttosto che aspettare di intercettarli in uno spazio di distanza maggiore – o colpirli discendendo dallo spazio, mentre si avvicinano ai loro obiettivi.

Questo nuovo accordo con gli Stati del Golfo risulta molto pericoloso, provocatorio, destabilizzante e molto costoso. Il governo degli Stati Uniti ancora una volta ha tradito le sue radici rivoluzionarie storiche contro l’assolutismo della monarchia britannica, nel modo in cui questo governo si è accomodato per convenienza con le monarchie assolutiste arabe, feudali e tiranniche . Nulla di buono può venire da questo nuovo accordo.

Fonte: Global Research

Nella foto in alto: n missile ICBM di nuova generazione

Nella foto al cento: lo schema del sistema antimissile MD

*

code