"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Ultim’ora: Elicottero d’assalto russo abbattuto in Siria

Un elicottero d’assalto russo è’ stato abbattuto in Siria nella zona di Homs ed i due piloti sono entrambi morti. I corpi dei due piloti sono stati recuperati in una missione di riscatto delle forze russe e trasferiti nella base aerea russa .

Non è’ stata ancora comunicata la causa dell’abbattimento del l’elicottero ma risulta facile collegare questa notizia con l’ informazione arrivata di recente della fornitura fatta ai miliziani jihadisti, per il tramite dell’Arabia Sauduta, di sofisticati missili anti aerei a raggi infrarossi di fabbricazione USA. Si attende una reazione ufficiale da parte del Ministero russo.

Nel frattempo il comando siriano ha informato che il Fronte al-Nusra (al-Qaeda ) avrebbe concentrato circa 10.000 miliziani nei pressi di Aleppo e si prepara ad una offensiva nel tentativo di interrompere le vie di comunicazioni Aleppo Damasco ristabilite dall’Esercito siriano. Nella notte l’aviazione russo siriana ha effettuato massicci bombardamenti sulle postazioni dei miliziani.
Il portavoce del comando russo , Serguei Rudskoi, responsabile delle comunicazioni, ha confermato queste notizie ed ha dichiarato che è’ in corso una concentrazione di forze dell’Esercito siriano con carri armati e veicoli blindati per sbarrare la strada ai gruppi terroristi ed impedire loro di interrompere le vie di comunicazione.
Sono arrivate informazioni dal comando russo secondo le quali risulta che è’ ripreso il flusso di armi, rifornimenti e miliziani dal confine turco verso la Siria.

Fonti: Hispantv  Sputnik News

 

*

code