"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Ultime Notizie- Allarme delle Forze Speciali Ungheresi: scoperti 2 terroristi dell’ISIS tra ”rifugiati” SIRIANI

8 settembre – BUDAPEST – Due terroristi arabi scoperti quando si erano infiltrati nella massa di migranti arrivata in Europa dell’est. E’ questo il segnale d’allarme lanciato dalle forze speciali ungheresi, come riportato dalla catena televisiva locale M1.
Una scoperta fatta grazie al loro account di Facebook, come informa la catena televisiva, visto che appaiono due fotografie ottenute dalla stessa pagina del loro profilo su FB.. Nella prima foto si vedono due individui in posa mentre si fanno fotografare con le armi in pugno, probabilmente sul territorio della Siria o dell’ Iraq, Nella seconda, gli stessi due elementi sono ritratti mentre fanno gesti di saluto e sorridono nell’ arrivare sul suolo europeo.

Si può considerare  questa una delle prove dell’infiltrazione attuata dai terroristi utilizzando la massa dei clandestini e profughi che arrivano in Europa.
La televisione locale ha fatto vedere alcune immagini, pubblicate sulle pagine FB dei terroristi, in cui  i sospetti si fanno fotografare con armi in mano, presumibilmente  in Siria o in  Iraq. Nelle immagini successive gli stessi soggetti sorridono, salutando i loro followers in occasione del loro arrivo in Europa.

L’arrivo dei terroristi camuffati da rifugiati era una minaccia di cui si erano già lanciati avvertimenti in precedenza. In particolare dai servizi di intelligence tedeschi che avevano segnalato la possibilità che già alcune migliaia di terroristi di fossero infiltrati tra i migranti sulla base di un piano preciso dell’ISIS per portare il terrorismo in Europa.

Anche il giornale britannico Sunday Express aveva informato in questo senso citando una fonte “riservata” di un ex appartenente alla formazione terrorista che aveva fatto rivelazioni di questo presunto piano.
Tuttavia, per quanto riguarda l’Italia, il ministro Alfano aveva già avvisato che “non esiste una emergenza immigrazione” e che tutto risulta “sotto il controllo” del suo Ministero.

Questo messaggio dell’autorevole esponente governativo, il quale gode di un grande “prestigio” in Europa, ha tranquillizzato la popolazione che viene anzi invitata, dalle stesse autorità,  ad accogliere i profughi, da qualsiasi paese provengano, anche nelle proprie case.   In questo senso sono arrivati messaggi precisi dal presidente della Camera Laura Boldrini e dalla Cecilie Kienge, ex ministro e parlamentare presso il Parlamento Europeo.

Fonti:   RT Actualidad               Express.co.uk

Foto in alto tratta da Sunday Express

*

code

  1. Ares 2 anni fa

    Ma se li portino a casa propria invece di scassare la minchia alla povera gente (coglioni tra l’altro) che abboccano a tutte le minchiate di TV e giornali.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Er-nesto 2 anni fa

    … infiltrati tra i migranti sulla base di un piano preciso dell’ISIS …

    Sicuramente il piano esiste, ma più che all’ISIS è imputabile alla Zia o al Mosciad e chi vuole intendere intenda, gli altri in roulottes.

    Rispondi Mi piace Non mi piace