"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Siete pronti per la guerra nucleare?

Missiles USA nuclear

Di Paul Craig Roberts

Leggete con molta attenzione l’articolo di Steven Starr: “La letalità delle armi nucleari” (tradotto articolo successivo, ndt). Washington pensa che la guerra atomica possa essere vinta, e si sta preparando a colpire la Russia e forse la Cina per prima, per prevenire ogni sfida all’egemonia statunitense nel mondo.
Il piano è in stadio avanzato, e la sua implementazione è in corso. Come ho riportato in precedenza, la dottrina strategica degli USA è cambiata, e il ruolo dei missili nucleari è stato elevato da ritorsione a primo attacco. Basi anti-missili ballistici (ABM) sono state installate in Polonia al confine con la Russia, e altre sono in programma. Una volta completato il piano, la Russia sarà circondata di basi missilistiche USA.


I missili anti-ballistici, conosciuti come “guerre stellari”, sono armi disegnate per intercettare e distruggere i missili ballistici intercontinali (ICBM). Nella dottrina di guerra di Washington, gli USA infliggono alla Russia il primo colpo e, qualsiasi capacità di ritorsione rimanga dopo l’attacco, non potrà raggiungere gli USA perché sarà bloccata dallo scudo ABM.
[…] Il governo russo si rende conto che il cambiamento nella dottrina statunitense e le basi ABM significano che Washington ha in mente di attaccare per prima con armi nucleari. Anche i cinesi hanno capito che Washington ha intenzioni simili nei loro confronti. In risposta a tale minaccia, la Cina ha richiamato l’attenzione del mondo sulla sua capacità di distruggere gli USA, qualora cominciassero il conflitto.

Tuttavia, Washington crede di poter vincere una guerra nucleare con poco o nessun danno agli USA. Questa credenza rende la guerra probabile.
Ma, come chiarisce Steven Starr, è basata sull’ignoranza. La guerra atomica non ha vincitori. Anche se le città statunitensi venissero schermate dallla ritorsione tramite gli ABM, la radiazione e l’inverno nucleare provocati dalle armi lanciate su Russia e Cina distruggerebbero anche gli USA.

I media, concentrati in poche mani durante il regime corrotto di Clinton, sono complici perché non trattano la questione. Anche i governi degli stati vassalli di Washington, in Europa orientale, Canada, Australia e Giappone sono complici, perché accettano il piano statunitense e forniscono le basi per implementarlo. Il demente governo polacco ha firmato probabilmente la condanna a morte dell’umanità. Il congresso statunitense è complice, perché non fa interrogazioni circa il piano del governo di iniziare una guerra nucleare.

Washington ha creato una situazione pericolosa. Sotto l’evidente minaccia di essere attaccate, Russia e Cina potrebbero decidere di attaccare per prime. Perché dovrebbero aspettare l’inevitabile mentre il loro avversario crea la capacità di difendersi sviluppando lo scudo ABM? Una volta che Washington avrà completato lo scudo, Russia e Cina saranno sicuramente attaccate, a meno che si arrendano prima.

Questo resoconto di 10 minuti di Russia Today, trascritto da Global Research, rende evidente che il piano di attacco di Washington non è segreto. Evidenzia anche che Washington è pronta ad eliminare qualsiasi leader europeo non si allinei: “Clamoroso, gli USA prparano il primo attacco ”     (già tradotto nel nostro sito, ndt)

I lettori mi chiederanno: cosa possiamo fare? Questo è quello che potete fare: far chiudere il ministero della propaganda spegnendo Fox News, CNN, BBC, ABC, NBC, CBS,  France 24, Skynews, RAI, Mediaset, smettendo di leggere il New York Times, il Washington Post, ll Times, Le Monde, Repubblica, Il Corriere della Sera, La Stampa. Uscite dai media ufficiali. Non credete a una parola di quello che dicono  i governi occidentali e atlantisti. Non votate. Rendetevi conto che il male è concentrato a Washington e Londra. Nel 21° secolo, Washington ha distrutto in tutto o in parte 7 paesi. Milioni di persone assassinate, mutilate, disperse, e Washington non ha alcun rimorso. Né ne hanno le chiese “cristiane”. La devastazione inflitta dagli USA è dipinta come un grande successo. Washington ha prevalso.
Sì, Washington è decisa a prevalere, e il male che rappresenta sta portando il mondo alla distruzione.

Fonte: PaulCraigRoberts

Traduzione: Anacronista

*

code