"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Russia. L’ordine dato da Kiev di utilizzare l’esercito per soffocare le proteste è un ordine criminale

Donetsk_ucraina

Grazie alla UE ed agli Stati Uniti, l’Ucraina già avviata verso una guerra civile
La Città di Slaviansk resiste alle forze di Kiev.

Dopo i primi scontri avvenuti a Slaviansk ed a Donetsk, tra forze di sicurezza e manifestanti, si contano 3 morti e circa una decina di feriti e si profila un ultimatum del governo di Kiev.

Mosca ha condannato energicamente i tentativi di utilizzare la forza contro i manifestanti e gli attivisti in Ucraina, arrivando in aiuto degli estremisti del Settore Destro, ha affermato una nota del Ministero degli esteri di Mosca.La cancelleria russa esige alle autoproclamatesi autorità dell’ucraina, quelle che hanno rovesciato il precedente governo legittimo, di porre fine alla guerra con il proprio popolo e che rispettino gli accordi del 21 di febbraio.


La Russia convocherà una riunione urgente al Consiglio di Sicurezza dell’ONU e e dell’Organizzazione per la sicurezza e Cooperazione in Europa (OSCE) per trattare la crisi nellEst dell’Ucraina , ha aggiunto il Ministero in un comunicato. Successivamento il CS dell’ONU ha comunicato che si andrà a riunire intorno alle 12,00 per una riunione di emergenza sulla situazione in Ucraina.
Di preciso in questo momento dipende dall’Occidente se evitare lo scoppio della guerra civile in Ucraina.

Secondo Mosca, i paesi europei che appoggiarono le proteste della Piazza Maidan, così come gli Stati Uniti, hanno l’obbligo di mettere sotto controllo i loro pupilli, ad incitarli a prendere le distanze dai neonazisti ed altri estremisti, ed a cessare l’impiego delle forze armate contro il popolo ucraino. Inoltre si richiede che si inizi in Ucraina urgentemente un dialogo nazionale con la partecipazione di tutte le Regioni.
Secondo il rappresentante permanente della Russia presso la NATO, questa organizzazione deve esigere a Kiev di revocare la decisione di usare la forza militare nel sud est dell’Ucraina ed inviare le sue truppe nelle caserme.
Il presidente autoproclamato dell’Ucraina, Alexander Turchinov, ha annunciato la messa in marcia di una operazione speciale in grande scala nell’est del paese con l’impiego delle Forze Armate ed ha mosso ul ultimatum ai sostenitori dell’assetto federale dell’Ucraina perché abbandonino gli edifici pubblici prima della mattina del Lunedì. Turchinov ha dichiarato che i manifestanti che deporranno le armi prima di Lunedì saranno amnistiati.

Forze pro russe hanno preso possesso del governatorato di Kramatorsk (Zona di Donetsk)

Un’altra operazione speciale è stata annunciata in nmarcia verso Slaviansk, dove i manifestanti hanno occupato gli uffici della polizia regionale. Al momento gli agenti della sicurezza ucraini sono riusciti a passare più in avanti dei punti di controllo.

Fonte:  RT Actualidad

*

code