"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Professori olandesi inviano lettera di scuse al Presidente Vladimir Putin per le menzogne del loro governo

Putin-

Pubblichiamo il testo della lettera inviata al Presidente Putin da un gruppo di professori e docenti olandesi per scusarsi delle menzogne propagandistiche diffuse dalla stampa e dai media occidentali contro la Russia e la sua persona

Egregio Presidente Putin,
La prego di accettare le scuse a nome mio e di un gran numero di Olandesi per il nostro Governo e per i nostro media. I fatti relativi al disastro aereo del volo MH17 sono stati inscenati per diffamare voi ed il vostro paese.

Noi siamo spettatori impotenti, come siamo testimoni di come i Paesi Occidentali, guidati dagli Stati Uniti, accusano la Russia di crimini che loro stessi hanno commesso più di chiunque altro. Noi rifiutiamo i doppi standard che vengono utilizzati per la Russia e per l’Occidente. Nelle nostre società, è necessario avere delle prove per essere condannati. Il modo in cui voi e la vostra nazione siete stati condannati per “crimini”, senza alcuna prova, è spietato e spregevole.

Lei ci ha salvato da un conflitto in Siria che avrebbe potuto avere una escalation su scala mondiale. Le uccisioni di massa di tanti innocenti civili siriani mediante la gassificazione da parte dei terroristi di ‘Al-Qaeda’, addestrati ed armati dagli Stati Uniti e pagati dall’Arabia Saudita, sono state attribuite ad Assad. In questo modo, l’Occidente sperava che l’opinione pubblica si sarebbe rivoltata contro Assad, aprendo la strada ad un attacco alla Siria.

Non molto tempo dopo, le forze occidentali hanno costruito, addestrato ed armato di una ‘opposizione’ Ucraina, al fine di preparare un colpo di stato contro il legittimo governo di Kiev. I golpisti sono poi stati velocemente riconosciuti dai governi occidentali. Gli sono stati dati dei prestiti prendendo i soldi dalle nostre tasse affinché potessero costruire il proprio potere.

Putin lettera scuse

Il popolo della Crimea non era d’accordo con tutto questo e ha mostrato questo con pacifiche manifestazioni. Cecchini anonimi e provocatori violenti delle truppe ucraine hanno fatto si che queste manifestazioni si tramutassero in una richiesta di indipendenza da Kiev. Che voi supportiate o meno questi movimenti separatisti è irrilevante, considerando il palese imperialismo dell’Occidente.

La Russia è accusata ingiustamente, senza prove ne indagini, di aver consegnato i sistemi d’arma che avrebbero abbattuto il volo MH17. Per questo motivo i governi occidentali si arrogano il diritto di esercitare pressioni economiche contro la Russia.
Noi, cittadini Occidentali che non dormono, che vedono le bugie e le macchinazioni dei nostri governi, desideriamo porgerle le nostre scuse per ciò che viene fatto in nostro nome.

E ‘purtroppo vero, che i nostri media hanno perso ogni indipendenza e fanno solo da portavoce dei poteri costituiti. A causa di questo, gli occidentali tendono ad avere una visione distorta della realtà e non in grado di chiederne conto ai loro politici.

Le nostre speranze si concentrano sulla vostra saggezza. Noi vogliamo la pace. Vediamo che i governi occidentali non fanno gli interessi dei popoli, ma stanno lavorando per creare un Nuovo Ordine Mondiale. La distruzione di nazioni sovrane e l’uccisione di milioni di persone innocenti è, apparentemente, un prezzo accettabile da pagare per loro, al fine di raggiungere questo obiettivo.

Noi, popolo dei Paesi Bassi, vogliamo la pace e la giustizia, anche con e per la Russia.

Speriamo di aver messo in chiaro che il governo olandese parla parla solo per sé stesso. Preghiamo che i nostri sforzi possano contribuire a stemperare le crescenti tensioni tra le nostre nazioni.

Cordiali saluti,
Il professor Cees Hamelink
seguono le firme degli altri docenti

Fonte: An Open Letter from Nederlands

*

code

  1. arula 2 anni fa

    Spero che Putin abbia la capacità di sfuggire a tutti i tranelli che gli stanno preparando… ma dubito che si fermeranno prima di raggiungere lo scopo anche a costo di rasentare il ridicolo, ma a costo di tante vittime innocenti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. LUCIANO 2 anni fa

    FINALMENTE un po di analisi politica vera. Mi domando sui fatti dell’Ucraina come mai non viene messo l’accento sul fatto che quello che è accaduto è un colpo di stato studiato dai servizi interni e internazionali.Il presidente destituito dal re del cioccolato era un presidente democraticamente eletto con libere elezioni con il controllo occcidentale. Ma, così come è stato per Allende, gli USA erano distratti esattamente come lo erano ai tempi dell’aggrassione nazista all’URSS dove a causa forse della lingua differente non riuscivano a capire di dover aprire il fronte occidentale per indebolire Hitler. Per nulla distratti invece quando si tratta di far fuori con metodi sbrigativi i vari leader di ispirazione socialista: MILOSEVICH, CEAUCESCU, GHEDDAFI, SADDAM, NASSER, ALLENDE e avanti col mazzo da 40. Se la partita va in fondo il pianeta diventerà un posto piacevole per tutti i capitalisti.E’ dura Vladimir, ma non ti arrendere, il bene vincerà sul male.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. massimo 2 anni fa

    gentile professor Cees Hamelink, lei ha delle prove ( vere o fasulle ) che scagionano il governo russo e che quindi meritino le sue scuse ???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Anacronista 2 anni fa

      Ci auguriamo che la domanda sia retorica, altrimenti significherebbe che non ci legge abitualmente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. giuseppe 39 2 anni fa

    Condivido in toto le scuse rivolte al capo del Cremlino.Per noi in Italia l’informazione è teleguidata e sono poche le voci libere e l’esempio è il silenzio che è sceso sul caso dell’aereo abbattuto .ormai chiara la responsabilita’ dell’Ucraina .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. ornella 2 anni fa

    Ce l’avessimo noi uno così!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Pingback: Anonimo

  7. Marco Mitis 2 anni fa

    Altre fonti. dato che il sito di cui date il link e’ inesistente? Oltretutto tutta questa grande rilevanza internazionale causata da questa lettera (di UN professore, non molti, dato che sembra frmata solo da lui) non mi sembra di averla notata. Ultima cosa, ma forse la piu’ divertente: vogliamo davvero credere a una cosa pubblicata da questi personaggi?
    http://ladaray.info/, non

    Ho capito che bisogna prendere con le pinze cio’ che si legge sui giornali, ma credo che la stessa attenzione la si debba avere quando si cercano notizie sul web.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luciano Lago 2 anni fa

      La notizia è stata riportata da più siti ( http://ommekeer-nederland.nl/documents/letter-putin-en.pdfhttp://jhaines6.wordpress.com/2014/08/05/lada-ray-an-open-letter-from-the-netherlands-to-putin-we-are-sorry-august-5-2014/ ) e la lettera è stata firmata da alcuni eminenti professori olandesi. D’altra parte è evidente che i media ufficiali non l’abbiano voluta pubblicare. Tutta la narrazione dei media tenta di gettare alla Russia di Putin le responsabilità della guerra in Ucraina e dell’abbattimento dell’aereo nonostante siano emerse prove inconfutabili della responsabilità del governo di Kiev (l’aereo abbattuto da un caccia ucraino). Idem per quanto riguarda la supposta invasione delle truppe russe in Ucraina.

      Rispondi Mi piace Non mi piace