"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Politico Magazine: i wahhabiti e salafiti sauditi, il vero nemico dell’Occidente

l quotidiano americano Politico Magazine in un suo recente articolo pubblicato dopo gli attentati di Parigi ha definito l’ideologia wahhabita e salafita, diffusa dall’Arabia Saudita, come il vero nemico dell’Occidente.

“Dal 2001 e dopo gli attentati dell’11 settembre la nostra politica nella lotta contro il terrorismo è stata troppo inefficace; come se i nostri politici, non riuscissero a vedere “l’elefante nella stanza”. Essi invece di eliminare le principali cause del fenomeno del terrorismo si sono impegnati a cancellare solo gli effetti dannosi da esso derivati.

Infatti la politica dell’Occidente ignorando le radici fondamentali dell’estremismo è stata una politica stupida ed inefficace. I bambini che in settembre del 2001 studiavano alle scuole dell’Arabia Saudita e là venivano sottoposti ad un ”lavaggio del cervello”, imparando le idee estremiste e fondamentaliste dei wahhabiti e salafiti, oggi sono cresciuti. Alcuni di loro oggi sostengono finanziariamente la violenza e i terroristi. Un gruppo di loro perfino si sono uniti alle milizie terroriste che combattono sul suolo iracheno e siriano.

Hollande con i sauditi
Hollande con i sauditi

Quindi noi invece di inseguire un certo “Jihadi John” e altri mercenari di poca importanza in Siria e Iraq, dobbiamo arrestare i pesci grossi e i leader religiosi wahhabiti in Arabia Sauditi i quali divulgano i pensieri estremisti e aggressivi del salafismo e wahhabismo e portarli al Guantanamo. L’altro gruppo da mettere in manette sono quei ricchi di certi paesi come Arabia Saudita, Qatar e…che finanziano l’estremismo.

Per contrastare l’estremismo, non basta uccidere solo certi terroristi in Iraq o Siria. Noi , invece, dobbiamo inviare o i nostri predicatori o i missionari moderati musulmani in Arabia Saudita ed altri paesi esportatori dell’estremismo e del salafismo per dargli lezioni di tolleranza religiosa. “

Nassim Nicholas Taleb, filosofo, saggista autore dell’articolo per quanto riguarda la tolleranza religiosa scrive:”Noi recitiamo a quelli che propagandano l’estremismo questo versetto del corano, sacro libro dei musulmani che afferma:” لَكُمْ دِينُكُمْ وَلِيَ دِينِ|” cioè a voi la vostra religione, a me la mia».

Taleb conclude:”Affinchè i gruppi takfiri non riescano ad attirare i giovani verso di loro attraverso i pensieri salafiti e wahhabiti, bisogna battere la loro ideologia fondamentalista attraverso le discussioni logiche….

Fonte: Italian Irib

Nota: Sembra che alla fine anche dagli Stati Uniti si inizia ad ascoltare qualche voce che mette in luce la grande truffa della politica statunitense ed occidentale che fino ad oggi ha occultato la realtà dei fatti che la politica dei paesi occidentali è tutta protesa a tutelare il rapporto di alleanza e di affari con i paesi fondamentalisti islamici wahabiti e salafiti, come l’Arabia Saudita, il Qatar ed il Kuwait, gli stessi che sono proprio i paesi ispiratori ed i finanziatori del terorrismo jihadista che opera sullo scacchiere medio orientale e non soltanto su quello. Questa voce, non sappiamo se isolata o tollerata, ci ricorda che la guerra dei gruppi fanatici dell’Islam, che alimentano il terorrismo anche in Europa, viene finanziata e sostenuta proprio da quegli stati arabi alleati dell’Occidente.

Non ci sarebbe nessuna meraviglia se si dovesse scoprire ( e vi sono molti sospetti in proposito) che i servizi segreti della stessa Arabia Saudita siano quelli che hanno pilotato gli attentati di Parigi per ottenere, per reazione, un intervento congiunto della Francia e delle potenze NATO a contrasto dell’operazione russa in Siria, operazione che ha mandato all’aria i piani strategici degli USA e dei sauditi in quel paese.
Non è un segreto che l’Arabia Saudita è il paese direttamente coinvolto nella nascita e nel finanziamento dello Stato Islamico e quest’ultimo è lo strumento occulto della sua politica espansionista nella regione.

*

code

  1. mario paolotti 1 anno fa

    Occorre farla finita con questi miliardari beduini esseri ridicoli con kufia e caffettano

    Rispondi Mi piace Non mi piace