"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Nervosismo in Israele dopo le avvertenze del leader di Hezbollah: se ci attaccate vi colpiremo

Due giorni fa il leader di Hezbollah ha lanciato un avvertimento ad Israele per mettere in guardia le autorità israeliane circa la possibilità di pianificare un attacco contro il Libano e contro le forze di Hezbollah, di cui il primo ministro Netanyahu sta parlando con il nuovo presidente USA, Donald Trump.
In un suo discorso Hassan Nasralá, leader di Hezbollah, ha affermato che, nel caso di un nuovo attacco di Israele contro il Libano, Hezbollah si riserva il diritto di colpire l’impianto atomico di Dimona (dove c’è un reattore nucleare) e i depositi di ammoniaca di Haifa, come rappresaglia. Inoltre ha precisato che Hezbollah è perfettamente in grado di colpire questi obiettivi.

Queste frasi del Leader  di Hezbollah occupano oggi i titoli dei notiziari e dei programmi di interviste dei media israeliani. La minaccia viene presa molto sul serio.
Nasralà ha segnalato che Hezbollah sa come trasformare il potere nucleare israeliano in una minaccia contro lo stesso Israele”, ha detto Ehud Yaari, analista israeliano del Canale 2.
Inoltre i commentatori israeliani hanno commentato il pericolo a cui si troverebbe esposta la popolazione civile intorno a queste installazioni, in particolare si è parlato del reattore nucleare obsoleto di Dimona.

Altri media hanno segnalato gli avvisi fatti da Nasrallah sulla sorte che sarebbe riservata alle forze di elite israeliane, qualora queste dovessero penetrare nel Libano ed ha ricordato cosa accadde alla Brigata Golani quando questa tentò di entrare a Gaza nel 2014, ha detto Yaari. Hanno destato impressione le parole circa le armi a sorpresa di cui dispone Hezbollah, domandandosi se queste riguardano la strategia o la tattica che adopererebbe Hezbollah in un nuovo conflitto con Israele.
In pratica gli Israeliani sanno che Hezbollah si è notevolmente rafforzata in armi ed in capacità di combattimento grazie all’esperienza di questi anni fatta in Siria e ci sono molti sospetti che abbia ricevuto armi più moderne da parte della Russia e dell’Iran.

Hezbollah in formazione

Questo causa preoccupazione e da più parti si chiede al Governo di non avventurarsi in un conflitto con Hezbollah e con l’Iran che potrebbe avere funeste conseguenze per la popolazione israeliana.

Dall’altra parte sono falliti i piani di Israele di ottenere il rovesciamento del Governo di Damasco con l’appoggio fornito ai gruppi jihadisti a cui Israele ha prestato assistenza e supporto logistico, sanitario e di armamento.
Non non è chiaro quanto il Governo di Tel Aviv sia disponibile a prendere in considerazione queste avvertenze, visto che Netanyahu sta cercando di convincere la presidenza USA ad appoggiare Israele in un nuovo conflitto nella zona, mettendo nel mirino per prima la struttura di Hezbollah che si trova nelle vicinane dei suoi confini.

Fonte: Al Manar

Traduzione e sintesi: Luciano Lago

*

code

  1. Mardunolbo 1 mese fa

    Israele è stato avvertito ! Ovvio che hezbollah ha superato ogni aspettativa di capacità militare ed abbia rinforzato le sue capacità al riguardo, dopo l’esperienza in Siria. Ma l’orgoglio e la presunzione suicida/omicida del governo di Tel Aviv superano ogni prudenza. Vedremo se nel corso dei mesi si affermerà la prudenza voluta anche dal popolo israeliano o si affermerà l’ala aggressiva delle elite teocratiche e sataniste che ,per ora, dominano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. 1 mese fa

    Nella guerra dell Kippur e in quella dei sei giorni gli israeliani erano roba che veniva dai kibbuz
    Ora son come i nostri giovani una banda di piscialletto da iPod
    Se si affacciano in Libano gli ezbollah gli fanno a tocchi fini, già abbiamo visto l ultima volta in Libano
    Cosa successe ,ora poi con i sistemi antiaerei russi ,ci sarebbe da sghignazzare.
    Finita la possibilità di fare la differenza con l uso della copertura aerea,Bibi farà bene a stare tranquillo.
    Son cazzi loro(sbucciati o non)
    Visto il nuovo carro russo t 14? Il merkaba israeliano se lo piglia di tacco.
    La nato quando lo ha visto alla presentazione ha sbiancato.
    Ai voglia a mostrare i muscoli con le manovre nei paesi baltici, son muscoli anabolizzati

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Citodacal 1 mese fa

      Torretta compatta totalmente automatizzata, equipaggio alloggiato anteriormente in una cellula di sicurezza, incrementata capacità antiaerea, profilo e caratteristiche stealth (inclusa la mimetizzazione agli infrarossi), difese passive maggiorate, possibilità di disturbo elettronico sui colpi in arrivo, piattaforma universale adattabile alla versione multipla, possibilità di alloggiamento di un pezzo da 152mm, incremento della velocità: sulla carta il T-14 è veramente una bestiaccia.

      Rispondi Mi piace Non mi piace