"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Marine Le Pen si rivolge alla Merkel: “Stai serena, i tuoi giorni sono contati”

Marine le Pen

I giorni di Angela Merkel come cancelliera della Germania sono contati, secondo la leader del Front National francese, Marine Le Pen. Le sue parole sono citate nel canale CBC.

La Merkel aveva confermsto di recente che si presentera’ per un nuovo mandato nel 2017. Tuttavia la Le Pen considera che l’attuale mandataria tedesca non e’ adeguata per questa nuova epoca. Nelle dichiarazioni rilasciate al network CNBC , la candidata feancese alle elezioni presidenziali  afferma che la Merkel risulta isolata, visto che lei rappresenta l’attuale “status quo”, mentre il ritmo  di cambiamento in Europa si sta accelerando.

“Angela Merkel e’ una forza che funziona per inerzia, lei e’ quella che vuole che nulla cambi e che i paesi europei debbano continuare ad essere sottoposti agli stessi rimedi che  realmente li stanno ucccidendo. La Merkel si trova molto  isolata e quelli che la appoggiano  sono ugualmente isolati assieme a lei”, ha commentato.

Marine Le Pen ha affermato anche che sarebbe naturale per la Francia mantenere relazioni fluide con la Russia, considerando la storia che unisce entrambe le nazioni.

La politica non vede alcuna ragione per cui  noi non possiamo vivere in un mondo multipolare ed ha criticato gli Stati Uniti per aver condotto il mondo verso una Guerra Fredda, ponendo cosi’ la Francia e l’Europa  in una fase di grande rischio, visto che sono  rimaste incastrate nel mezzo.

“La Guerra Fredda provocata dagli statunitensi contro la Russia e’ un grande pericolo per la pace mondiale. Ritengo che Stati Uniti e Russia, cosi’  come tutta una serie  di altri paesi, inclusa la Francia, possono perfettamente mantenere relazioni  pacifiche  ed equilibrate  senza creare  conflitti che sono oggettivamente artificiali”, ha affermato.

Fonte: Sputnik Mundo

Traduzione: Nicole Renner

*

code

  1. ramo 2 settimane fa

    A distanza di decenni sta avvenendo ciò che avvenne al Patto di Varsavia, né più né meno. Esso implose rapidamente ma il resto d’Europa non volle cambiare e finse per decenni di essere ancora giustificato da ciò che non c’era più. Due gemelli siamesi si tenevano in piedi reciprocamente in Europa: la NATO creazione degli USA e quelli di Varsavia creati dall’URSS. Morto uno dei due, anche l’altro moriva inesorabilmente, ma controstoricamente sostenuto ad iniezioni di menzogne e colpi di CIA . Il malessere europeo è quello di un cadavere ideologicamente ed eticamente che puzza e regala aria viziata, perché tutto l’occidente ha continuato a vivere come se esistesse ancora l’URSS.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Umberto 2 settimane fa

    E invece di cogliere quell’ immensa occasione, si gettò alle ortiche. D’ altra parte, chi avrebbe potuto prevedere certe forzature ( esempio principe il colpo di stato della prima metà degli anni novanta in Italia, parzialmente rovesciato e poi definitivamente compiuto ormai da un lustro ), se non la sempreverde minor parte? Ecco: “non ci rimane che aggrapparci alla Russia per salvarci” è la magra speranza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. pippo 2 settimane fa

    lo vogliamo dire che chi vota merkel vota spd. e chi vota spd è un delinquente ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Umberto 2 settimane fa

      A carte oramai scoperte si, chi sostiene Merkel è un delinquente come lei (lei?). Che lo faccia inconsapevolmente non è più credibile, vuole dire nascondersi dietro al dito medio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace