"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Marine Le Pen, leader del Front National in Francia, prevede il prossimo collasso della UE

L’Unione Europea si trova in una fase di collasso totale.  Secondo l’esponente politico francese, “i due pilastri su cui si basa la stessa UE- Schengen e l’ euro- si trovano entrambi in un processo di dissoluzione “, ha dichiarato ad RT.
“Così che si trovano in una specie di spirale discendente, in cui oggi giorno sono capaci di fare qualsiasi cosa per cercare di mantenere questo edificio in piedi”, ha specificato.
“La UE brilla come la luce di una stella morta”

Allo stesso modo la politica francese ha sottolineato che rispetto a questo collasso, non è una questione del “se accadrà o no” ma piuttosto “quando accadrà” ed ha affermato che la UE brilla come la luce di una stella morta”, mentre i suoi leaders lottano per guadagnare tempo “cercando di mantenere in piedi questa struttura con una spesa di migliaia di milioni”.

Per spiegare nel dettaglio le sue opinioni, la Le Pen ha citato una delle ultime misure punitive di Bruxelles. “La minaccia di multare i paesi che non accettino i migranti- con una multa di 250.000 euro per ogni migrante non accolto- è di per se stessa rivelatrice”.
“Le minacce, il ricatto che adesso viene utilizzato sistematicamente dall’Unione Europea, sono tutte un gigantesco problema di debolezza”, ha segnalato la politica francese ad RT, aggiungendo che il blocco dei paesi UE sta utilizzando i migranti come mano d’opera di riserva, uno strumento per ridurre i costi di mano d’opera nei 28 paesi. La UE “di fatto ha tradito la classe operaia“. ha sostenuto la Le Pen.  Vedi: Youtube.com/wach

Criticando la politica estera dell’UE nei confronti della Russia, Le Pen ha sottolineato che il suo partito si è sempre opposto alle sanzioni economiche antirusse. “Già dal primo momento, quando sono state annunciate, abbiamo parlato contro di queste in termini energici e le abbiamo trovate estremamente “stupide”.
Inoltre la Le Pen ha giudicato un grave pericolo l’eventuale nomina della Clinton alla Casa Bianca dato che questa presuppone “un pericolo per la pace mondiale”, inolte questa donna trascinerebbe l’Europa verso una politica distrutttiva, ha affermato la Le Pen.

“Per me Hillary Clinton rappresenta per la Francia la candidata più pericolosa che ci sia. Io non sono statunitense e non devo eleggere ma, per gli interessi della Francia, quella probabilemte sarebbe la peggiore opzione”, ha assicurato la Le Pen, la quale ha evocato le decisioni che la Clinton ha preso nel corso della sua carriera come segretaria dei Stato degli USA, “le cui decisioni hanno portato il mondo nel caos”.
Io credo che, se questa donna fosse eletta, persisterebbe con la sua politica, una politica distruttiva e conflittiva che ridurrebbe l’Europa all’atlantismo più ottuso”, ha affermato l’esponente francese in realzione alla Clinton. “Credo che lei sarebbe un pericolo per la pace mondiale”.

Da parte sua la Le Pen non ha espresso le sue preferenze circa i candicati alla Casaa Bianca ed ha criticato anche il candidato repubblicano Donald Trump per le sue posizioni contro l’arrivo di islamici in America. “Difendo tutti i francesi a prescindere dalla loro religione e dalla loro provenienza”, ha riaffermato la Le Pen.

Fonte: RT Actualidad

Traduzione: Luciano Lago

*

code

  1. Brasile domenico 10 mesi fa

    La Le Pen ha ragione al 100%.

    Rispondi Mi piace Non mi piace