"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

L’Unione Europea si è sparata da sola sui piedi con le sanzioni contro la Russia

Victor+Orban+Hungarian+Prime+Minister+

L’Unione Europea si è causata da sola un forte danno economico con le sanzioni che ha imposto alla Russia per causa del conflitto in Ucraina”,  questo è quanto ha dichiarato il primo ministro ungherese, Viktor Orban.

Le sanzioni che ha imposto l’Occidente (….) causano un danno a noi stessi piuttosto che alla Russia”, ha detto Orban in una intervista alla radio. “Questo si chiama spararsi un colpo nei piedi”.

“La UE dovrebbe non soltanto risarcire in qualche modo i produttori, che siano polacchi, slovacchi, ungheresi o greci, quelli che adesso subiscono i danni economici ma anche  riconsiderare tutta la sua politica di sanzioni” , ha dichiarato Orban.

” Mi adopererò in ogni modo possibile (….) cercando di fare riconsiderare ai nostri soci la politica delle sanzioni, che non risulta ben ponderata”, ha sostenuto Orban.

Il Capo del governo dell’Ungheria, il cui maggior partner commerciale, al di fuori della UE, è la Russia, si riferiva alla decisione della Russia di vietare le importazioni di alcuni prodotti che venivano acquistati dai paesi che hanno imposto le sanzioni.

La misura presa dalla Russia è stata la risposta al nuovo pacchetto di sanzioni economiche che la UE e gli USA avevano imposto a dalla Russia  a partire dal  1° di Agosto.

Fonte: RT Actualidad

Nota:

In Europa esiste ancora qualche statista degno di questo nome  che ” la canta forte e chiara” ai burocrati di Bruxelles i quali, con questa vicenda delle sanzioni, hanno dimostrato la loro nullità politica, la loro incompetenza, oltre che la loro subordinazione agli ordini del “padrone americano” che si sforzano di compiacere.

Bisogna considerare che,  secondo quanto dichiarato ultimamente dall’esimio Mario Draghi, presidente della BCE,  proprio a questi burocrati della Commissione Europea bisognerebbe affidare ogni residua sovranità da parte dei governi europei.

Superfluo ogni altro commento.

*

code

  1. Ares 2 anni fa

    …hanno dimostrato la loro nullità politica, la loro incompetenza, oltre che la loro subordinazione agli ordini del “padrone americano” che si sforzano di compiacere.Diciamo la sola subordinazione, oggi i politici europei nonchè quelli italici sono solo degli impiegatucci ben pagati (specie i nostri) solo mezze calzette cui piace fare i finocchi col fondoschiena altrui.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Werner 2 anni fa

    Orban che é uno statista deve usare un linguaggio consono alla sua posizione e dire che l’Europa si é sparata sui piedi con queste sanzioni alla Russia, io che sono un comune cittadino dico che si è tagliata decisamente le palle da sola, anche se queste palle erano di pastafrolla, considerata la sua totale subalternità agli Stati Uniti.

    L’Ungheria é uno dei paesi UE che registra significativi valori di PIL, che oscillano tra il 3 e il 4% annuo, e questo é dovuto non solo alle politiche del governo Orban – totalmente indipendenti dai dettami del FMI e della BCE – ma soprattutto al fatto che ha la sua moneta.

    E adesso a causa del servilismo nei riguardi degli USA di gran parte dei paesi UE l’Ungheria potrebbe risentirne gravemente da queste sanzioni alla Russia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Anonimo 2 anni fa

      Ottimo Werner, condivido anche le virgole.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Werner 2 anni fa

    Grazie per l’ottimo, troppo gentile, penso di aver scritto cose sensate.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Pingback: Le sanzioni conomiche contro la Russia volute da Obama - Pagina 3 - I Forum di Investireoggi