"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Le tracce del Mossad negli attentati di Nizza e Monaco

Il Mossad ha filmato gli attentati avvenuti nelle città di Nizza e Parigi, cosa che potrebbe confermare il suo coinvolgimento nei fatti.
Il portale di informazioni ed investigazione  statunitense, Veterans Today, il Venerdì ha pubblicato dei documenti che dimostrano come un giornalista, collegato al servizio di intelligence israeliano (Mossad) abbia filmato per primo gli attentati a Nizza e quelli di ieri avvenuti a Monaco e li ha poi diffusi su intenet.

Secondo la Fonte, Richard Gutjahr, il fotografo tedesco che ha diffuso  le immagini dell’attentato di Nizza e che ha anche pubblicato il primo video su Twitter dell’attentato di Monaco, che ha lasciato almeno 9 morti e 16 feriti. Nel suo Twit il giornalista ha scritto “sono fuori dal centro commerciale Olympia”.
Gutjahr è sposato con Einat Wilf, una agente del Mossad. La Wilf ha servito, con il grado di tenente, nelle autodenominate Forze di sicurezza (FDI) israeliane ed è stata consigliere agli Esteri del vice primo Ministro Simon Peres (2004-2007).

Da parte sua il portale web Gearoidocolmain.org ha precisato che l’attacco ha coinciso con il 72° anniversario dell’attentato di “false flag” che portò alla creazione dello Stato di Israele in Medio Oriente, avvenuto nel 22 Luglio del 1946 che che causò la distruzione dell’Hotel Re David, sede del comando Britannico della Palestina e che causò 92 morti e fu perpetrato da attentatori israeliani che indossavano vesti arabe e parlavano fra di loro in arabo.

La finalità dell’attentato di Monaco potrebbe essere quella di una guerra occulta del sionismo in Germania che cerca di suscitare odio e sfiducia fra la comunità mussulmana e la popolazione cristiana nel paese, mentre di questo beneficierebbe Israele, ha precisato la fonte.

Questi avvenimenti si palesano mentre molti osservatori oggi ritengono che i servizi di intelligence israeliani hanno loro stessi creato l’ISIS per concretizzare i loro obiettivi: di fatto un video diffuso in internet mostra un funzionario del Mossad che mette in evidenza la relazione intercorrente tra l’agenzia ed i terroristi dell’ISIS.

Fonte: Hispan Tv

Traduzione: Manuel De Silva

*

code

  1. Roberto 8 mesi fa

    Mi sembra una cosa risaputa che tra i due litiganti il terzo gode. Sono molto astuti a seminare zizzania.

    Rispondi Mi piace Non mi piace