"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Le Prime Immagini: L’Esercito siriano avanza verso Palmira

Abbiamo preso la montagna di Ihyal e questi ci ha permesso di controllare tanto il triangolo di Palmira come tutte le altre colline che dominano la città. Questo significa che, in pratica, Palmira è caduta“.
Questo Giovedì, un equipe della RT ha accompagnato le unità dell’Esercito della Siria mentre si avvicnavano a Palmira. Questa registrazione esclusiva mostra le forze governative nel corso della loro avanzata e come prendono il controllo delle colline del sud est della città siriana.
Nelle immagini si possoni apprezzare tanto i soldati siriani come il movimenti di vari carri armati e veicoli blindati dell’Esercito.

Nello stesso modo un ufficiale siriano afferma: “Abbiamo preso la montagna di Ihyal e questo ci ha permesso di controllare tanto il triangolo di Palmira come tutte le colline che circondano la città. Questo significa che in pratica Palmira è caduta”.

Da parte sua un altro ufficiale siriano riferisce all’equipe di RT che i suoi uomini hanno ricevuto l’ordine di liberare la strada tra Palmira e Damasco. “Grazie a Dio, dopo un grande lavoro ed una dura lotta, abbiamo potuto liberare il percorso tra Palmira e Damasco. Si tratta di una grande vittoria, abbiamo annientato le forze del Daesh (ISIS)”!  Inoltre questo militare sostiene che l’Esercito ha disinnescato vari artefatti esplosivi.
Questo documento di RT mostra l’ambiente disteso che regna fra i soldati dell’Esercito siriano. Uno dei combattenti conferma che si tratta di una marcia vittoriosa per liberare questa importante città storica: “Abbiamo avuto successo nel momento di entrare a Palmira grazie al fatto che abbiamo preso il controllo delle colline che sono all’esterno della città”.

Vedi: Youtube.com/watch

Gli Jihadisti avevano invaso Palmira nel Maggio del 2015. Nel corso della loro occupazione della città simbolica, i terorristi hanno distrutto vari templi catalogati come Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco ed hanno saccheggiato le reliquie storiche che avevano migliai di anni di Storia.

Le forze di Damasco sono riuscite a lanciare questa offensiva per recuperare questa località dopo la tregua che si era accordata fra il Governo siriano ed i gruppi armati dell’opposizione, che si è certificata grazie alla mediazione tra USA e Russia.

Fonte: RT Actualidad

Traduzione: Luciano Lago

*

code