"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Le minacce di Washington verso tutto il mondo

U.S. Air Force Weapons School conducts Mission Employment phase

di Paul Craig Roberts

Le conseguenze degli interventi politici e militari sconsiderati ed irresponsabili fatti da Washington in Iraq, in Libia ed in Siria sono state quelle di scatenare il male.

Le varie sette che vivevano in pace sotto il dominio di un Saddam Hussein, di Gheddafi e di  Assad,  hanno iniziato a massacrarsi gli uni con gli altri, e un nuovo gruppo, l’ ISIS, è sorto nel processo di creazione di un nuovo stato che include parte dell’ Iraq e della Siria.

Le turbolenze portate nel Medio Oriente dalle politiche di Bush e di Obama hanno significato la morte e lo sradicamento di milioni di persone e le morti future sono incalcolabili. Mentre scrivo 40.000 iracheni sono bloccati sulla cima di una montagna senza acqua in attesa della morte per mano di ISIS, o di un intervento di ingerenza degli Stati Uniti.

La realtà del Medio Oriente si trova in grande contraddizione con quanto annunciato da George W. Bush sul ponte della portaerei degli Stati Uniti, Abraham Lincoln, dove Bush aveva dichiarato “Missione compiuta” il 1 ° maggio 2003, la missione compiuta da Washington era stata quella di distruggere il Medio Oriente e la vita di milioni di persone e di distruggere anche la reputazione dell’America nello sviluppo degli avvenimenti. Grazie al regime neoconservatore di Bush, oggi l’America è considerata dal resto del mondo come la più grande minaccia demoniaca per la pace mondiale.

L’attacco dell’amministrazione Clinton alla Serbia servì ad impostare il modello. Bush ha alzato la posta con aggressione di Washington contro l’Afghanistan, che Washington rivestito di linguaggio orwelliano – come “Enduring Freedom”.
Washington ha portato la rovina, non la libertà, in Afghanistan. Dopo 13 anni di attacchi per far saltare in aria il paese, Washington si sta ritirando, la “superpotenza” dimostra di essere stata sconfitta da poche migliaia di talebani leggermente armati , ma lasciando un deserto dietro per il quale Washington non si assume alcuna responsabilità.

Un’altra fonte di inesauribile turbolenze in Medio Oriente è Israele, il cui furto della Palestina è Stato permesso da Washington.
Nel mezzo dell’ ultimo attacco di Israele contro i civili a Gaza, il Congresso americano ha approvato risoluzioni a sostegno di crimini di guerra di Israele e ha votato centinaia di milioni di dollari per pagare per le munizioni di Israele. Qui assistiamo alla Grande Morale America del 100 per cento a sostegno di ambigui crimini di guerra contro le persone sostanzialmente indifese.

Quando Israele uccide donne e bambini, Washington chiama questo “il diritto di Israele di difendere il proprio paese”, un paese ed un territorio che Israele ha sottratto ai-palestinesi, ma quando i palestinesi si rivalgono, allora Washington definisce questo “terrorismo”. Sostenendo Israele, Washington è stato definito come uno “stato terrorista” da alcuni governi morali che ancora esistono, ed è stato accusato di crimini di guerra da parte del Segretario generale delle Nazioni Unite, Washington agisce in violazione delle proprie stesse leggi ,sostenendo stati terroristi.

Naturalmente, Washington stessa è il principale stato terrorista. Pertanto, è illegale secondo la legge degli Stati Uniti per Washington per sostenere la propria stessa politica. Washington, tuttavia, non accetta la legge, né nazionale né internazionale, come un vincolo alle sue azioni. Washington si considera uno Stato “eccezionale, indispensabile.” Nessun altro conta. Nessuna legge, nessuna Costituzione, e nessuna considerazione umana ha l’autorità per vincolare la volontà di Washington. Nelle sue affermazioni Washington supera quelle del Terzo Reich.

Per quanto orribile sia la imprudenza di Washington verso il Medio Oriente , la temerarietà di Washington verso la Russia è di molti ordini di grandezza maggiore. Washington ha
convinto la Russia, una potenza armata nucleare, che Washington sta progettando un primo attacco nucleare.

In risposta la Russia sta rinforzando le sue forze nucleari e fa testare le reazioni USA di difesa aerea.
E ‘difficile immaginare un atto più irresponsabile di convincere la Russia che Washington intende colpire la Russia con una attacco preventiva di primo colpo. Uno dei consiglieri di Putin ha spiegato ai media russi le intenzioni di primo attacco di Washington, e un membro della Duma russa ha fatto una presentazione documentata delle intenzioni di primo attacco di Washington.

La Cina è consapevole di subire le stesse minacce da Washington.
http://yalejournal.org/2013/06/12/who–preparazioni autorizzati-per-guerra-con-china/
La risposta della Cina ai piani di guerra di Washington contro la Cina è stata quella di dimostrare come le forze nucleari cinesi sarebbero state utilizzate in risposta all’attacco di Washington per distruggere gli Stati Uniti. La Cina ha reso questo pubblico, nella speranza di creare un’opposizione tra gli americani per i piani di guerra di Washington contro Russia, la Cina è un paese in crescita che non ha bisogno della guerra per avere successo.

L’unico paese al mondo che ha bisogno di guerra è Washington, e questo perché l’obiettivo di Washington è quello stabilito dalla dottrina dei neocons di esercitare la propria egemonia sul mondo.

Prima delle amministrazioni di Bush e di Obama, ogni precedente presidente degli Stati Uniti aveva utilizzato grandi sforzi per evitare di comunicare qualsiasi minaccia nucleare. La dottrina statunitense della guerra era stato attenta a mantenere le armi nucleari limitate a ritorsioni nel caso in cui gli Stati Uniti avessero subito un attacco nucleare. Lo scopo delle forze nucleari era di impedire l’uso di tali armi. Il regime spericolato di George W. Bush ha elevato le armi nucleari al ruolo preventivo di primo utilizzo, distruggendo così tutte le limitazioni imposte sull’uso delle armi nucleari.

L’obiettivo prioritario dell’amministrazione Reagan era stato quello di porre fine alla guerra fredda e, in tal modo, la minaccia di una guerra nucleare. Il regime di George W. Bush, insieme al regime di Obama , hanno rovesciato il risultato unico del presidente Reagan e hanno reso la guerra nucleare alla Russia come probabile.

Quando il regime incompetente di Obama ha deciso di rovesciare il governo democraticamente eletto in Ucraina e installare un governo fantoccio a scelta di Washington, il Dipartimento di Stato di Obama, gestito da ideologi neocons, aveva dimenticato che le porzioni orientali e meridionali dell’Ucraina sono costituite da ex province russe che sono state aggregate all’ Ucraina ,Repubblica Socialista Sovietica, dal leader del Partito comunista quando Ucraina e Russia facevano parte dello stesso paese, l’Unione Sovietica. Quando i tirapiedi russofobici che Washington ha installato a Kiev hanno dimostrato con le parole e con le opere la loro ostilità alla popolazione russa dell’Ucraina, le ex province russe hanno dichiarato il loro desiderio di tornare alla madre Russia. Questo non è sorprendente, né è qualcosa che può essere attribuito a Russia.

La Crimea è riuscita a ritornare con la Russia, dove la Crimea era parte di questa dal 1700, ma Putin, sperando di disinnescare la guerra di propaganda che Washington stava montando contro di lui, non ha accolto i motivi delle altre ex province russe. Di conseguenza, tirapiedi di Washington a Kiev si sono sentiti liberi di attaccare le province in protesta ed hanno seguito la politica di tipo israeliana di attaccare le popolazioni civili, abitazioni civili e infrastrutture civili.

I media occidentali prostituiti hanno ignorato i fatti ed hanno accusato la Russia di invadere e annettere parti dell’Ucraina. Questa menzogna è paragonabile alle bugie che il Segretario di Stato Colin Powell ha raccontato l’ONU sulle armi irachene di distruzione di massa in nome del regime criminale di Bush, menzogne che Colin Powell in seguito non ha neppure giustificato per come l’Iraq era stato distrutto inutilmente dalle sue menzogne.
Quando l’aereo di linea della Malesia è stato abbattuto, prima ancora che i fatti fossero noti, la Russia è stato messa sotto accusa. I media britannici hanno soprattutto innescato una campagna per biasimare la Russia quasi nell’istante in cui era noto che l’aereo era stato abbattuto. Ho sentito il travisamento dei fatti trasmesso dalla BBC e le menzogne ​​palesi dall’American National Public Radio, e solo il racconto propagandistico del Daily Mail è stato peggio. L’intero evento “notizia” ha avuto l’aspetto di orchestrazione prima dell’evento, che, ovviamente, suggerisce che Washington era dietro di esso.

Le vittime dell’ aereo di linea sono diventati tutti importanti per la guerra di propaganda di Washington. Le 290 vittime sono sfortunati, ma sono una piccola frazione delle morti che Israele stava infliggendo ai palestinesi nello stesso momento, senza provocare alcun proteste da parte dei governi occidentali, da non confondersi con i popoli occidentali per le strade, persone le cui proteste sono state opportunamente soppresse da Israele e dalle forze di sicurezza occidentali.

Washington ha utilizzato l’abbattimento della compagnia aerea, che probabilmente era una responsabilità di Washington, come scusa per un altro giro di sanzioni e pressioni dei suoi burattini europei per unificare le sanzioni con le altre sanzioni fatte da loro, che sono i burattini di cui Washington dispone nella UE

Washington si basa su accuse e insinuazioni e si rifiuta di rilasciare l’evidenza dalle foto satellitari, perché le foto non supportano le bugie di Washington.
I fatti non sono autorizzati a interferire con la demonizzazione di Washington della Russia più di quanto i fatti abbiano interferito con la demonizzazione che Washington aveva fatto dell’ Iraq, della Libia, della Siria e dell’Iran.

Ventidue sconsiderati e irresponsabili senatori degli Stati Uniti hanno introdotto la proposta di legge nota come “Russian Aggression Prevention Act del 2014,” US Senate Bill 2277, promosso dal senatore Bob Corker, che rappresenta bene nella sua ignoranza e la stupidità di quella che sembra essere la maggioranza della popolazione americana o la maggioranza degli elettori nello stato del Tennessee. Disegno di legge di Corker è un pezzo di insensata legislazione volta a scatenare una guerra che sarebbe probabilmente tale da non lasciare superstiti. A quanto pare, idioti gli americani eleggeranno qualsiasi sciocco al potere.

La convinzione che la Russia sia responsabile per l’abbattimento dell’aereo di linea malese è diventata realtà nelle capitali occidentali, nonostante la totale assenza di anche un piccolo pezzo di prova a favore dell’accusa. Inoltre, anche questo, se l’accusa fosse vera, per un aereo di linea varrebbe la pena di una guerra mondiale?

Il Comitato di Difesa del Regno Unito ha concluso che lo stato britannico, logorato e militarmente impotente, deve “concentrarsi sulla difesa dell’Europa contro la Russia.” I tamburi di spesa militare, se non i tamburi di guerra, stanno battendo e l’intero Occidente ha aderito. Un Gran Bretagna militarmente impotente sta per difendere l’Europa da un inesistente, anche se molto proclamato, attacco dell’ orso russo.

I dignitari militari degli Stati Uniti e della NATO ed il capo del Pentagono rilasciano avvertenze minacce alla Russia basate su presunti ma inesistenti accumuli di truppe russe al confine dell’Ucraina. Secondo il Ministero della Propaganda occidentale, se la Russia volesse difendere le popolazioni russe in Ucraina da un attacco militare da parte del governo fantoccio di Washington a Kiev, questa sarebbe la prova che la Russia è il “cattivo aggressore”.

La campagna di propaganda di Washington è riuscita a trasformare la Russia in una minaccia. I sondaggi mostrano che il 69 per cento degli americani ora considera la Russia come una minaccia, e che la fiducia dei russi nella leadership americana è svanita.

I Russi e il loro governo si trovano ad osservare una forma di demonizzazione del loro paese e del loro capo, identica a quella che si era osservata per l’Iraq e di Saddam Hussein, per la Libia e Gheddafi, per la Siria e Assad e per l’Afghanistan ed i talebani appena poco prima degli attacchi militari su questi paesi da parte dell’Occidente . Per un russo, la conclusione più sicura da questi atteggiamenti è che queste sono le prove dell’intenzione di Washington di muovere una guerra alla Russia.

E ‘mia opinione che l’irresponsabilità e incoscienza del regime di Obama è senza precedenti. Mai prima un governo degli Stati Uniti o un governo di qualsiasi altra potenza nucleare si era dedicato a così grandi sforzi per convincere un’altra potenza nucleare che quel potere nucleare fosse predisposto per l’attacco. E ‘difficile immaginare un atto più provocatorio che possa mettere in pericolo la vita sulla terra. Infatti, il Matto della Casa Bianca ha raddoppiato, per convincere Russia e Cina che Washington sta pianificando un primo attacco preventivo su entrambi.

I Repubblicani vogliono citare in giudizio o mettere sotto accusa Obama su questioni relativamente insignificanti, come l’Obama Care. Perché i repubblicani non vogliono mettere sotto accusa Obama su un tema così cruciale come sottoporre il mondo al rischio di un Armageddon nucleare?

La risposta è che i repubblicani sono così folli come i Democratici. I loro leader, come John McCain e Lindsay Graham, sono determinati a che “ci dobbiamo alzare in piedi contro i russi!” Ovunque si guardi nella politica americana si vedono persone impazzite, psicopatici e sociopatici che non dovrebbero occupare una carica politica.

Washington da tempo ha abbandonato la diplomazia. Washington si basa sulla forza e sull’intimidazione. Il governo degli Stati Uniti è del tutto privo di giudizio. Questo è il motivo per cui i sondaggi mostrano che il resto del mondo riguarda il governo degli Stati Uniti come la più grande minaccia alla pace mondiale. Oggi
(8 agosto 2014) Handelsblatt, Germania Wall Street Journal, ha scritto in un editoriale firmato dalla casa editrice:

“La tendenza americana per spostarsi da una escalation verbale all’ escalation militare, l’isolamento, la demonizzazione, e l’attacco di nemici- non ha dimostrato di essere efficace. L’ultima grande azione militare condotto con successo dagli Stati Uniti è stata lo sbarco in Normandia [nel 1944]. Tutto il resto – Corea, Vietnam, Iraq e Afghanistan – è stato un chiaro fallimento. Lo spostamento di unità della NATO verso il confine polacco con la Russia e pensare di armare l’Ucraina è una continuazione dell’ affidarsi a mezzi militari, in assenza di diplomazia. ”

Tutti gli Stati burattini di Washington -tutta l’Europa, il Giappone, il Canada e Australia permettono il pericolo senza rivali di Washington per il mondo con il loro sostegno dell’Agenda di Washington di voler esercitare egemonia sul mondo intero.

Il 100 ° anniversario della Prima Guerra Mondiale è alle porte. E la follia che ha causato questa guerra si ripete. La prima guerra mondiale ha distrutto un mondo occidentale civilizzato, ed è stato il lavoro di una manciata di persone intriganti. Il risultato fu Lenin, l’Unione Sovietica, Hitler, l’ascesa dell’imperialismo americano, la Corea, il Vietnam, gli interventi militari che hanno creato ISIS, e ora risorti con un conflitto tra Washington e la Russia che all’epoca del presidente Reagan e di Mikhail Gorbaciov si riteneva finito.

Come Stephen Starr ha fatto notare sul mio sito, se vengono utilizzati solo il 10% delle armi nucleari negli Stati Uniti e arsenali russi, la vita sulla terra termina.

Cari lettori, chiedete a voi stessi, quando è stato che Washington ha detto tutto quello che non era una bugia? Le Bugie di Washington hanno causato milioni di vittime. Vuoi essere una vittima delle menzogne ​​di Washington?
Credi che le bugie di Washington e di propaganda circa l’aereo di linea malese e l’Ucraina valgono la pena rischiare la vita sulla terra? Chi è così credulone che non riesce a riconoscere che le bugie di Washington suòò’ Ucraina sono come le bugie di Washington sulle armi di Hussein di distruzione di massa, armi nucleari iraniane, e l’uso di Assad di armi chimiche?
Pensate che l’influenza neocon che prevale a Washington, a prescindere dal partito politico in carica, sia troppo pericolosa per essere tollerata?

Fonte: Paul Craig Roberts

Traduzione: Luciano Lago

*

code

  1. Ares 2 anni fa

    oggi l’America è considerata dal resto del mondo come la più grande minaccia demoniaca per la pace mondiale….Non do credito a certe cose ma forse…Comunque patetici e criminali, si stanno affossando da soli gli USA.

    Rispondi Mi piace Non mi piace