"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

La Siria invita Consiglio di sicurezza dell’ONU a rilasciare una chiara condanna per il massacro di bambini avvenuto ad Homs

Atentado escuela Homs

Mentre Obama ha recentemente dichiarato che finanzierà i “ribelli moderati siriani” e che gli USA organizzeranno campi di addestramento per questi miliziani in Arabia Saudita, un’altra strage orrenda di bambini siriani  (41 bambini morti e 102 feriti) è  avvenuta nella città di Homs, davanti ad una scuola elementare, ad opera di questi gruppi terroristi sostenuti ed armati dagli Stati Uniti e dai loro alleati regionali.

Il ministro degli esteri siriano, Wail al Alqi, ha condannato gli attentati terroristici che hanno commosso la città di Homs e tutta l’opinione pubblica siriana. “Con queste azioni criminali i terroristi hanno manifestato il loro odio verso i nostri bambini, con l’intenzione di atterrire i bambini, le loro famiglie,  i giovani per paralizzare la nostra gente. La verità è che questi terroristi sono disperati per i colpi che hanno ricevuto dal nostro Esercito che ha causato la morte di migliaia di loro e per questo adesso ricorrono a questi atti codardi contro i bambini”.

“Questi atti ci renderanno più forti e determinati nello sconfiggere il terrorismo e ristabilire la sicurezza del nostro popolo”, ha aggiunto Wail al Alqi.

Agenzia SANA-Il Ministero  degli Esteri della Siria ha indirizzato due lettere identiche al Segretario generale delle Nazioni Unite e capo del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite riguardo al crimine mostruoso commesso il Mercoledì contro degli scolari nella città di Homs.

Il bilancio delle vittime di una doppia esplosione che ha scosso quartiere Ekrima nella città di Homs , Mercoledì scorso, mentre gli scolari stavano uscendo dalla scuola, si attesta a 48 vittime, la maggior parte dei quali bambini. Altri 102 sono rimasti feriti.
Raccontando i dettagli scabrosi dell’atto criminale, il ministero ha riferito che un terrorista ha fatto esplodere un ordigno esplosivo di fuori della scuola Ekrima al-Jadida. Pochi minuti più tardi, il terrorista si è fatto esplodere, con una cintura esplosiva, vicino Ekrima al-Makhzoumi, nella scuola elementare, con l’intenzione di uccidere il maggior numero possibile di alunni e di loro genitori.

“Tutte le indicazioni che sono stati riferite finora confermano che i mandanti e gli esecutori di questo crimine sono affiliati ad organizzazioni terroristiche che alcuni paesi occidentali ed i loro alleati nella regione amano chiamare opposizione “moderata “, ha aggiunto nelle comunicazioni fatte all’ONU.

Uccidere i bambini, i civili e gli innocenti sono crimini che non possono essere condonati in nessun caso, ha dichiarato il Ministero , ricordando una serie di altri attacchi contro le scuole e gli istituti perpetrati dai terroristi in Siria, sostenuti dai paesi occidentali.

Vedi video: Un attentat à deux voiture piegee à Homs

La comunità internazionale, non essendo mai riuscita a pronunciare una chiara condanna delle atrocità commesse da organizzazioni terroristiche in Siria, li ha di fatto incoraggiati a commettere tali “vili crimini “, ha dichiarato il Ministero.

Alcuni paesi sono inclini a distinguere tra una “opposizione moderata” ed una “opposizione estremista “, una categorizzazione che, ha detto a chiare lettere, “va contro ogni logica e il buon senso nell’affrontare le sfide che le nazioni del mondo si trovano ad subire a causa della diffusione del terrorismo.”

Il Ministero ha ricordato che la Siria ha messo in guardia da più di tre anni dalla politica di doppi standard nella lotta al terrorismo attuata da alcuni paesi.

Questi paesi, ha sostenuto nelle comunicazioni, stanno continuando a sostenere questi criminali, con fondi , con armi e con accoglienza dei terroristi, con il pretesto di sostenere l'”opposizione moderata”, un approccio che deve essere “perentoriamente fermato, in quanto dà una carta bianca per queste organizzazioni per uccidere e massacrare i civili, tra cui gli scolari. ”

L ‘”opposizione moderata” per la quale l’Arabia Saudita ha annunciato che inaugurerà campi di addestramento, supportati dagli USA, ha commesso crimini contro il popolo siriano, non ultimo l’uccisione di civili e fra loro ci sono quelli che hanno persino mangiato la loro carne a piena vista dell’opinione pubblica internazionale, ha detto il ministero.

Il crimine di mercoledì a Homs non è unico, in quanto incarna le ideologie e comportamenti delle organizzazioni terroristiche in Siria, il Ministero ha sottolineato, ricordando che circa 15 bambini siriani sono morti il mese scorso dopo che gli erano stati iniettati vaccini contro il morbillo contaminati con sostanze velenose.

Le autorità turche, ha accusato, sono state complici nel crimine che le organizzazioni terroristiche hanno commesso, ha sostenuto nelle lettere.

“Inoltre, colpi di mortaio dei terroristi continuano a piovere sulle aree residenziali”, ha ricordato nelle comunicazioni, fornendo dati relativi al numero di attacchi e le vittime che hanno causato.
“In totale, 1.887 attacchi con colpi di mortaio sono  avvenuti soltanto durante i mesi di agosto e settembre , uccidendo 296 civili e ferendone un altro 1487,” ha indicato”.
Il Ministero della Siria ha invocato, nelle sue lettere, una sfilza di risoluzioni del Consiglio di Sicurezza contro il terrorismo che vietano ogni tipo di sostegno alle organizzazioni terroristiche, tra cui l’inserimento, il finanziamento o il dare alloggio ai terroristi .

Il ministero ha concluso invitando il Consiglio di sicurezza dell’ONU di avere una posizione chiara nei confronti di questo ultimo crimine e quelli che lo hanno preceduto condannando, nel modo più assoluto, la nuova carneficina a Homs in linea con le sue risoluzioni contro il terrorismo .

Fonti: Al Manar                         Sana Agency

Traduzione: Luciano Lago

*

code