"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

La Russia starebbe preparando uno Tsunami nucleare contro gli USA in caso di aggressione USA/NATO

Allarme negli USA per un possibile attacco nucleare della Russia sulle coste est del paese nordamericano.

La Russia sta preparando uno “tsunami nucleare” contro gli Stati Uniti, qualora  entrambi i paesi debbano  entrare in conflitto in quella che sarebbe una Guerra Mondiale, come assicura un esperto militare.
Mentre gli analisti internazionali argomentano che un escalation di tensioni tra Mosca e Washington potrebbe provocare una guerra nucleare nel mondo, il colonello della riserva dell’Esercito russo, Viktor Baranetz, ha rivelato che i sottomarini russi con missili nucleari si stanno posizionando vicino alle coste degli USA e che potrebbero scatenare un enorme tsunami sul paese statunitense, se dovesse esplodere una Guerra Mondiale.

Anche il portavoce del Ministero russo della Difesa ha fatto queste scioccanti affermazioni nel corso di una intervista con il periodico locale Komsomolskaya Pravda, raccolte questa Domenica dal giornale britannico Daily Star, affermando che la tattica russa  è quella di convincere il presidente Donald Trump a fare marcia indietro in caso di un confronto mondiale.

L’esperto russo segnala inoltre che Mosca ha già iniziato ad installare questi missili “infiltratori” nelle acque vicine alle coste orientali degli USA, per poi precisare che queste armi sono in grado di attrincerarsi all’interno della zona programmata e aspettare fno a quando ricevano l’ordine di farli esplodere.
Queste armi atomiche sono allineate in una catena, in modo che potrebbero scatenare un enorme tsunami qualora si facessero esplodere, capace di distruggere le città ubicate nella costa orientale staunitense Se queste affermazioni sono realistiche, città come New York, Boston e Miami, sarebbero obiettivo preferito di questo tsunami nucleare.

In questo senso, Baranetz aggiunge che ” mentre gli statunitensi stanno schierando i loro carri armati, aerei, missili e battaglioni di forze speciali lungo la frontiera con la Russia, noi in modo silenzioso e discreto stiamo piazzando missili nucleari sulle  sponde marittime degli USA”, ha sottolineato.

Le relazioni tra Mosca e Washington si sono deteriorate nel 2014 dopo lo scoppio della crisi ucraina e l’adesione della Crimea alla Russia. Sono peggorate ancora di più con la escalation delle tensioni in Siria, in specie dopo l’attacco statunitense ad una base siriana.

Nota: L’elite di potere negli USA riteneva forse che la Russia fosse disponibile ad accettare senza reagire l’enorme spiegamento di forze militari della NATO ai suoi confini e persino nel Mar Nero.  La speranza dei circoli neocons sarebbe quella di intimidire l’Orso russo e costringerlo a negoziare e ridimensionare le sue aspettative. Finito il tempo in cui gli oceani proteggevano l’Impero di Mare dagli attacchi delle altre potenze. Gli statunitensi potrebbero risvegliarsi un giorno  nell’ incubo di una guerra che coinvolgerebbe anche loro e proverebbero le stesse sensazioni   che hanno provato i serbi a Belgrado, gli iracheni, gli afgani, i libici, i siriani e tutti i popoli che hanno subito le aggressioni USA negli ultimi venti anni.

Fonti: Hispan Tv

Daily Star

Traduzione e nota: L.Lago

*

code

  1. Riki 4 settimane fa

    Le superpotenze militari, posseggono un’arma segreta che consiste attraverso la ionosfera, di bombardare un punto preciso attraverso fasci di microonde. (haarp) Concentrando l’energia su dei punti della crosta terrestre, possono causare disastri giganteschi come tsunami terremoti etc… Quando scienziati, ingegneri e ricercatori indipendenti hanno divulgato certe notizie, l’Elite ha dato subito ordine di coniare e divulgare alle masse un nuovo termine: “complottismo” – allora potrei credere che le bombe atomiche e la paura che suscitano nell’immaginario collettivo, non siano altro che una strategia come il terrorismo pianificato, l’invasione di profughi programmata, la crisi economica pianificata da loro. Per tenerci in uno stato di paura e depressione permanente. Anche perchè: se dovesse partire un’ arma nucleare da qualsiasi punto della terra, con i sistemi elettronici moderni, verrebbe immediatamente intercettata, e si scatenerebbe la fine della nostra epoca. L’Elite preferirebbe tenerci schiavi consumatori, creduloni, e ammazzarci piano piano, di modo che non ce ne possiamo accorgere, infarciti di balle gigantesche distribuite dai media del regime orwellianod

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Riki 4 settimane fa

      A chi potesse interessare l’argomento DEW consiglio la pagina FB o in alternativa, su you tube, della dott. Judy Wood 9/11 – un ingegnere che ha pubblicato la documentazione sul false flag 11 settembre: il pretesto per dar via all’escalation militare USA contro il terrorismo islamico

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Unoqualunque 4 settimane fa

        Già… Quella dottoressa aveva fatto una analisi forense di livello molto avanzato, infatti arrivò a provare che l’acciaio delle torri aveva subito una sorta di reazione nucleare. La ruggine molto precoce fù il primo indizio perchè è possibile solo se, dall’acciaio (al carbonio) si sottrae il carbonio, appunto. Mi colpì molto una sua frase quando disse circa così: “per fare una corretta analisi forense si devono prendere in considerazione tutte le possibilità, anche quelle ritenute impossibili”. Poi, però, fu relegata all’oblio mediatico, almeno che io sappia.
        Quindi c’è un forte indizio che una nuova arma devastante esiste veramente.
        Grazie per aver ricordato la dott. Judy Wood, perchè merita attenzione.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Riki 4 settimane fa

          Grazie Unoqualunque! infatti ho pensato che il gruppo architet & engineers for 9/11 truth siano gatekeepers del sistema: hanno messo della nanothermite e hanno fatto detonare delle cariche (testimonianze dei vigili del fuoco) – per confondere e depistare le indagini. L’arma che hanno usato per polverizzare le torri è un arma segreta. L’energia cinetica è preistoria; l’energia nucleare è obsoleta ormai…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Unoqualunque 4 settimane fa

        Dura oltre due ore ma sono ben spesi.
        https://www.youtube.com/watch?v=5mZAbSV9scs [Sottotitoli in italiano]

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. I Testimoni di Judy 3 settimane fa

          Partecipi anche tu al gruppo (y) http://facebook.com/groups/evidenze.scientifiche.judy.wood/
          (y), per risvegliare un po’ la coscienza?
          Grazie! <3

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. Giorgio 4 settimane fa

        Trump ha assunto i progettisti delle torri gemelle….. e se fosse ancora vivo assumerebbe Stanley Kubrick.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Pierino 4 settimane fa

      Queste armi “segrete” non saranno immuni alle bombe atomiche…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. dolphin 4 settimane fa

    non vanno dimenticate le residenze o i bunker dei vari soros e company, che sono le menti,finanziatori e mandanti di tutte le guerre e i guai del pianeta, in modo da avere dopo di loro, una pace secolare per l’intera umanità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Tania 4 settimane fa

    Io mi chiedo il perché di questa follia, in fondo l’essere umano ha paura di morire, si può immaginare la morte degli altri ma non la propria, questa follia auto- distruttiva che senso ha? Solo chi non ha paura di morire, un Dio, o un PAZZO che si crede Dio può volere l’uso di armi finedelmondo, chi sta mettendo in giro queste notizie bestiali atte a fare paura alla gente per giustificare poi qualunque AZIONE PREVENTIVA?
    SI SA BENE CHI E’ IL PORCO CHE FA LA GUERRA PREVENTIVA : USA/ISRAELE. Punto. Attenti, stiamo molto attenti alle notizie che inducono a “guerre preventive”…
    Non avete già forse già visto questo copione ormai vecchio? Ma avete capito il film o siete dementi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Tania 4 settimane fa

      Mi rivolgevo idealmente al mondo che non è composto da persone come voi, purtroppo!!!!!
      Ci foste solo voi sul pianeta questo che dico sarebbe perfettamente inutile in ogni senso, no?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. nessuno 4 settimane fa

    Prima o poi ma inevitabilmente si produrrà la scintilla e Booom!
    A scherzare con il fuoco si rimane scottati,bruciati,e per finire
    inceneriti…..
    Buon 1 Maggio a tutti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Tania 4 settimane fa

    Cominciamo da subito a discutere di chi è la colpa della 3° guerra mondiale o aspettiamo che lo facciano i pochi sopravvissuti?
    Un colpevole c’è.
    Usa? Russia? Chi ha cominciato per primo e perché lo ha fatto, il colpevole c’è.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Unoqualunque 4 settimane fa

      Un indizio: J

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Silvia 4 settimane fa

      A me sembra che abbiano proprio incominciato gli USA

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Tania 4 settimane fa

    ATTENTI ALLE GUERRE PREVENTIVE…
    Vogliono il consenso ad ucciderci, inaudito… diabolico, INFAME…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Unoqualunque 4 settimane fa

      Più persone si informano sui veri fatti storici, meno consenso avranno.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Paolo 4 settimane fa

    Gli USA sono avvisati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Mardunolbo 4 settimane fa

    Per chi volesse capirci di + sul perchè questi criminali internazionali vogliano ad ogni costo la catastrofe, poichè mai basterà loro le catastrofi umanitarie che provocano, consiglio vivamente di fare un giretto sul blog di Maurizio Blondet.
    Questo personaggio , non mi è particolarmente gradevole per il suo passato e presente di esoterico, cioè amante del culto dell’Aldilà, senza una particolare fede religiosa. Ma ha la capacità,tramite varie strade, di fornire informazioni difficilmente reperibili, e tutte fornite di ottime referenze e connessioni.
    Ebbene in un ultimo articolo fa parlare un personaggio della finanza, uscito per via di scabrosi particolari che l’hanno convinto ad uscire dal “giro”.
    Guardare e leggere per capire di più e molte domande senza risposta avranno una risposta convincente.
    Certo, gli atei e gli agnostici inveterati e pieni di sicumera potranno dire che sono tutte balle, ma è bene ricordarsi che la miglior riuscita del demonio è quella di far credere che NON esiste !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Unoqualunque 4 settimane fa

      Hai ragione, infatti anch’io leggo Blondet ma, se accetti un consiglio da un perfetto sconosciuto, porta attenzione anche a G.P. Pucciarelli. Lo trovi in video sul canale di Ubaldo Croce.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. annibale55 4 settimane fa

    Ad essere sinceri non credo ad una arma capace di generare tsunami. E’ troppa l’ energia necessaria. Credo invece sulla possibilità di inondare le città costiere portuali americane di radiazioni. Avrebbe senso dal punto di vista strategico disattivare in qualche maniera i porti americani in quanto luoghi da dove partirebbero i rifornimenti in caso di guerra in Europa. Un specie di battaglia dell’ Atlantico WW2 fatta però non in mezzo all’ oceano ma nei pressi delle loro coste.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Paolo 4 settimane fa

      Il fatto che tu non ci creda non significa che non esistano. Eccome se ci sono…come pensi che sia avvenuto lo tsunami thaitandese con 250.000 morti all’incirca? Probabilmente non sei a conoscenza delle armi di ogni tipo che hanno oggi le potenze mondiali. Armi più efficaci delle atomiche perché distruggono solo il paese colpito esentandone gli altri, come non farebbero invece le atomiche.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Riki 4 settimane fa

        Paolo, pensa che lo tsunami del 2004, o il terremoto delle filippine e altre catastrofi più o meno gravi sono state degli esprimenti militari per testare delle armi esotiche. Immagina quindi cosa sono capaci di fare… la realtà va ben oltre l’immaginazione. Le Corporation militari, farmaceutiche, agroalimentari hanno dei piani precisi dettati dall Elite, per distruggere la vita sulla terra e sostituirla con dei modelli sintetici, con nano tecnologie e ogni delirio inimmaginabile! noi stiamo vivendo in questa epoca. Tutti i governi seguono il protocollo dell’Elite, e distraggono le masse con i loro candidati al potere (burattini dell’elite) terrorismo, disinformazione, caos, invasione di migranti, crisi economiche, Global Warming! non c’è niente di più falso. La TV è lo strumento di informazione più efficace per inebetire le masse.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Riki 4 settimane fa

          Sul global warming avevo già scritto qualcosa precedentemente: che, la variazione di temperatura del pianeta è stata usata come capro espiatorio per il piano dell’ingegneria climatica, volto a distruggere l’esosistema, a vantaggio delle corporation militari- farmaceutiche- agroalimentri- biotech- eugenetica- depopulation. ma non voglio annoiarvi: infondo potete alzare gli occhi al cielo e rendervi conto da soli…in certe giornate che scorri via di aerei che ci sono …

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Tania 4 settimane fa

          Vero.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        3. Riki 4 settimane fa

          chiedo scusa, volevo dire che “alcuni terremoti più o meno intensi potrebbero essere stati dei test militari per verificare l’efficacia di quelle armi”

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Walter 4 settimane fa

      Quello che scrivi è vero ma la verità è impopolare. La gente non vuole fare la fatica di prendere in mano una calcolatrice e fare due conti con la Fisica; molto più facile convincersi delle proprie suggestioni (spontanee o indotte che siano) e considerarle come verità acquisite e indiscutibili. Insomma, balle da destra, balle da sinistra e tanta ignoranza nel mezzo. Un sentito e caloroso vaffanculo a tutta l’umanità, di tutti i colori politici ed estrazioni sociali. L’umanità, nel suo insieme, si merita tutta la merda (radioattiva e non) che dovrà mangiarsi in futuro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Giorgio 4 settimane fa

        Lei quale porzione si riserva?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Walter 4 settimane fa

          Nessuna porzione perché molto probabilmente non ci sarò più, sarò morto di vecchiaia se non prima per altre cause. Tuttavia, mi dispiace che la specie a cui appartengo stia preparando la propria estinzione e sono incazzato con me stesso e col mondo perché non posso fare niente per cambiare questa realtà. Egoisticamente, perché ho figli; altrimenti, forse, non me ne fregherebbe più di tanto.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Giorgio 4 settimane fa

            Mi perdoni se mi permetto di sussurrarle un consiglio: l’affronti con tranquillità anche se sembra difficile, è tutto scritto e non possiamo farci niente perché è karma di popolo, i suoi (?) figli se la devono vedere con le loro forze, lei è semplicemente stato il mezzo che la natura ha utilizzato per fornire i corpi agli spiriti che dovevano incarnarsi.

            Mi piace Non mi piace
  10. Idea3online 4 settimane fa

    La terra è un Pianeta ricchissimo, basta solo riflettere al Magma che produce tutti i tipi di cristalli e minerali e pietre preziose solo in base a come e dove raffredda. E non solo, la varietà di piante, tantissima acqua, animali di qualsiasi tipo, ed tanti uomini, che vengono “prodotti” da un Uomo ed una Donna, ogni giorno milioni. Ed voi pensate che tutta questa ricchezza passi inosservata? Produrre un auto molto complicato, produrre l’uomo che produce l’auto molto semplice. Gli esseri umani sono la ricchezza relativa ed assoluta, possederne una parte è Potere, possederli tutti è Potere Globale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Tania 4 settimane fa

      Eccezionale…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. emilio 4 settimane fa

    Allaghiamo sti bastardi e avremo la pace nel mondo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Angelo Zanetti 4 settimane fa

    Si vis pacem para Bellum dicevano gli antichi romani e Mosca è la terza Roma!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. leo 4 settimane fa

    Nel caso……….il primo missile russo spero che centri la Federal Reserve,
    il secondo Wall Street ed il terzo Hollywood. Dopo di che, il pianeta
    comincerá a vivere in pace.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Riki 4 settimane fa

      se centrasse hollywood andrei in estasi totale e non mi riprenderei più

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Silvia 4 settimane fa

      Non bastera’ per avere sempre la pace (le guerre ci sono sempre state), pero’ sarebbe un buon inizio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Mardunolbo 4 settimane fa

    Non ritengo sia un’idea stupida, quella di depositare missili termonucleari lungo la costa Usa!
    Sono state studiate certamente le influenze di un’esplosione nucleare sott’acqua.
    Gli effetti, potrebbero essere due: il primo è la liberazione di spaventosa energia sott’acqua tale da far bollire e vaporizzare miliardi di metri cubi all’istante.
    Con tutte le conseguenze che si possono immaginare in termini di onda d’urto aria/acqua che sovvertirebbe ogni corrente aerea ad ogni livello dell’atmosfera.
    Il secondo effetto sarebbe certamente una massa d’acqua di proporzioni inimmaginabili che entrerebbe nel vuoto d’acqua vaporizzata con conseguente rimbalzo in forma di tsunami devastante.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mardunolbo 4 settimane fa

      Riguardo alle “armi segrete” non dubito ve ne siano, ma tutte sono sottoposte a leggi della fisica che conosciamo troppo poco, noi commentatori, per poter credere sulla parola di uno che già conosce e sa tutto di esse!
      Che il sistema Haarp, impiantato in Alaska, sia sistema capace di ogni genere di cose. già lo lessi in vari blog che basandosi solo su congetture , mai dimostrate e dimostrabili, vantano mirabolanti possibilità…
      Certo , tutto può essere ed il credere che le stragi a tsunami o terremoti sia derivato da esperimenti militari entra nel campo delle ipotesi.
      Ma non intendo prendere queste ipotesi come realtà concrete dimostrate !
      A questo punto anche l’idea dei rettiliani che si sono impadroniti delle leve di potere mondiale diventa ipotesi credibile….
      Sono ben lontano da questa ipotesi.
      Credo molto più banalmente che i “rettiliani” siano umani venduti al demonio e , come tali, non abbiano più alcuna remora ad uccidere e fare stragi.
      Molto più banalmente, credere nell’esistenza di forze del Bene e forze del Male , fa parte del bagaglio di ogni essere umano dalla notte dei tempi. E questo è quanto dobbiamo attenerci cercando di sviscerare ogni verità conseguente, tra cui, per chi vuole,l’Amore Infinito di Dio che s’Incarnò per trasmettere all’umanità la Legge Eterna aldilà di tutte le forme religiose inventate che sono solo rappresentative di demoni.
      Escluso la religione ebraica, iniziale e profetica, che fu l’antecedente del cristianesimo cattolico, ma di cui venne infranto il patto con la messa a morte del Gesù, il Cristo, il Messia profetizzato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Pierino 4 settimane fa

        “Se non vi convertirete, perirete tutti allo stesso modo”. Quante conversioni alla nuova religione gnostica-pagana uscita dal concilio Vat. II! Ma quante compiacenti conversioni alle proprie e collettive emozioni (orge emozionali scambiate per incontri sacri col divino), piuttosto che alla Verità… Tantissime persuase conversioni alle taroccate “verità” dell’informazione…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Tania 4 settimane fa

    Ognuno logicamente ragiona secondo il proprio livello culturale, e con il quoziente intellettivo che si ritrova, il mio è quello di un bambino (vivace), per cui mi faccio domande semplici, perché moltissime persone hanno la precisa sensazione quando leggono una notizia di sapere già tutto? Perché bruciavano streghe e maghi? Perché non si studiava chimica. Perché se esiste la possibilità che forme di vita molto più evolute di noi, che chiamiamo DEI, siano in grado di fare cose che a noi sembrano magia, noi un domani non le possiamo fare quando possederemo la scienza che ora chiamiamo magia?
    In fondo l’Universo è tutto, si passa da un livello ad uno superiore, niente è precluso, non esiste magia, Divinità, mistero, ma solo l’ignoranza, no? Ho sempre pensato che Dio e ciò che chiamiamo magia li possiamo conoscere solo attraverso la scienza, no? Dio è in cielo… Benissimo, dove? Scrivo un libro che narra di cose “fantastiche” che guarda il caso dopo 200 anni sono pratica quotidiana, perché succede? Perché devo mettere limiti alle nostre possibilità quando limiti non ci sono? Dico solo un nome TESLA, lo scienziato più tenuto nascosto dal potere che sia mai esistito…
    Si cita sui libri scolastici solamente per il moderno sistema elettrico a corrente alternata, la distribuzione elettrica polifase e i motori elettrici a corrente alternata, e il resto? Tesla diceva che una cosa succede in un punto dell’Universo si espande per tutto l’Universo, che è fatto di onde, e l’energia magnetica può soddisfare i bisogni del pianeta praticamente a tempo infinito, ed è gratis…
    I suoi studi sono serviti non per il bene dell’umanità ma per distruggere l’umanità, tale energia è per armi che creano cataclismi, controllo del clima, già in Vietnam gli USA ne facevano largo uso, i piloti americani dicevano : “andiamo a fare il fango”…
    La nostra speranza è che l’abbiano tutte le grandi potenze e non solo una…
    Quando Lindberg al ritorno scese dall’aereo per prima cosa si avvicinò ad un tipo e gli disse grazie. Questo tipo gli aveva messo sull’aereo un motore che non andava a benzina o similari… che altrimenti quel piccolo aereo che serbatoio avrebbe dovuto avere?
    Perché negare quindi l’evidenza? Che bisogno c’è di farlo? Per quale paturnia personale non si accetta la realtà quando poi negare è come decidere di accettare di essere soppressi? Mi farai morire, non posso farci niente, ma anche pretendere che io sia contento di tutto questo, è pretendere troppo!
    Chi vuole la 3° guerra mondiale vuole questo : il nostro consenso ad essere uccisi.
    SI ATTACCHI AL TRAM.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Tania 4 settimane fa

      Saranno stati gli ultimi anni ’80, batto questa relazione e scrivo Nesla. Il mio capo ingegnere mi guarda allibito, mi dice “ha sbagliato, Dio mio, non sa neppure chi sia Tesla”. Francamente era la prima volta in vita mia che sentivo quel nome, la sera a casa la prima cosa che faccio accendo il computer e scrivo Tesla. Mi si è aperto un mondo davanti…

      Rispondi Mi piace Non mi piace