"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

La NATO impegna la UE sugli obiettivi definiti da Washington

MERCENARI IN GUERRE PER PROCURA, LA NATO “SALVA-POPOLI” PRO – CASTA, COSTA SOLO AL POPOLO ITALIANO 100 MILIONI DI EURO AL GIORNO, CON L’ AUMENTO STABILITO DA TRUMP

BRUXELLES (Pars Today Italian) – L’Unione Europea e la Nato terranno le prime esercitazioni militari parallele entro la fine di quest’anno.

Questo quanto dichiarato con soddisfazione dal capo della politica estera dell’Unione Federica Mogherini. “Terremo per la prima volta in autunno la prima esercitazione parallela tra Nato e Unione europea”, ha detto Mogherini, in vista della riunione ministeriale della Difesa della Nato senza divulgare ulteriori dettagli.
“La cooperazione tra Unione europea e Nato non è mai stata così forte, così profonda e così ampia in tutti i campi, dal cybercrime alla sicurezza cybereconomica, fino alla cooperazione marittima”, ha dichiarato “orgogliosa” la Mogherini. Il diplomatico ha aggiunto che negli ultimi sei o sette mesi l’Unione europea e la Nato hanno condotto 42 operazioni insieme.

Pinotti al vertice della NATO

Nota: Non è dato di sapere quali operazioni marittime e terrestri siano state condotte dalla NATO, su quali obiettivi e in quali aree.
Di sicuro si sa che la NATO ha condotto operazioni coordinate in supporto dei gruppi di “ribelli” in Siria con l’obiettivo di rovesciare il Governo di Damasco e favorire la creazione di un califfato salafita in Siria, sotto gli auspici dell’Arabia Saudita, alleata degli USA e della NATO.

Altrettanto sicuro è che la NATO ha condotto operazioni in Libia per favorire la fazione islamica libica, quella dei jihadisti di Ansar al Sharia, che, al contrario, il generale Haftar, da Tobruk, combatte in collaborazione con i russi.
Dovunque ci sono i russi, la NATO ha l’ordine di appoggiare la parte avversa ed in Libia, quella appoggiata dai russi è rappresentata dalle milizie che sostengono il gen. Haftar, che gode anche dell’appoggio dell’Egitto di Al Sisi, mentre la NATO ed il governo Gentiloni sostengono la fazione del governo Fayez al Sarraj, con sede a Tripoli dove questo controlla alcuni quartieri della città.

Certamente non controlla la costa da dove partono centinaia di barconi con migranti clandestini diretti in Italia.
A questo si aggiunge la grande operazione con i droni per l’eliminazione fisica di coloro che sono considerati terroristi dagli USA, che viene svolta dal comando americano da Sigonella (CT) e che ha accumulato un pauroso bilancio di vittime civili tra Somalia, Sudan, Iraq, Siria e Libano. La NATO presta assistenza logistica e di intelligence ed è come sempre agli ordini di Washington ed al servizio degli interessi USA.

Di fronte alla crescita delle esigenze militari ed a supporto delle tante missioni, i governi della UE intendono aderire all’invito di Washington di aumentare le spese di bilancio e contribuire maggiormente ad aumentare le commesse militari e quindi a  sostenere l’apparato militare industriale USA che fornisce la stragrande maggioranza degli armamenti ai paesi membri della NATO.

L. Lago

*

code

  1. Manente 4 mesi fa

    L’orrido Napolitano ed i suoi scagnozzi della entità pidiota Gentiloni, Mogherini, Lorenzin, Fedeli e le altre nullità loro simili che occupano abusivamente il governo, sono il cancro che sta devastando l’Italia ! Liberarsi di costoro è una priorità assoluta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giorgio 4 mesi fa

      S’ì? Eccome?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Manente 4 mesi fa

        @ Giorgio – Come fecero gli antichi ….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Anonimo 4 mesi fa

          Ma esistevano anche in ere passate?
          E’ proprio vero che al peggio non c’è mai fine!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Giorgio 4 mesi fa

          Esistevano già in altre ere?
          E’ proprio vero che al peggio non c’è mai fine.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Manente 4 mesi fa

            @ Giorgio – La cialtroneria, il tradimento, l’imbecillità sono condizioni immanenti, come l’onore, la dignità, la cultura e l’intelligenza.

            Mi piace Non mi piace
          2. Giorgio 4 mesi fa

            E perché vengono esercitate sempre le prime?

            Mi piace Non mi piace
  2. annibale55 4 mesi fa

    La NATO non esiste…esiste USarsaele! I paesi NATO quindi come COLONIA della potente OLIGARCHIA finanziaria occidentale! Tali eserciti dunque non sono minimamente eserciti di difesa nazionale ma eserciti di tipo mercenario come i lanzichenecchi manzoniani del ‘600… al servizio del Padrone! La Mogherini… poverina! Nel disgraziato caso di una guerra contro la Russia, per lo più, come usanza NATO, non dichiarata i Russi non avrebbero nemmeno l’ obbligo di fare e nemmeno mantenere i prigionieri. I fanti NATO sarebbero solo carne maciullata…dopo le prime puzze di cadaveri in decomposizione le diserzioni negli schieramenti NATO sarebbero MASSIVE! Io direi che la NATO durerebbe, in una ipotetica guerra non nucleare, contro la Russia al massimo qualche mese. Credo anche che questo sia ben consapevole ai generali e strateghi NATO e agli stessi OLIGARCHI. A cosa serve quindi la inefficiente NATO? a buttare soldi in armamenti superati ed inutili, a creare nemici immaginari come i Russi, a tassare i cittadini e SICURAMENTE ad arricchire gli OLIGARCHI occidentali!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. nessuno 4 mesi fa

    La nato è di fatto un tentacolo militare u$a, non mi stupisce che siamo
    sottomessi ai loro voleri e desideri e naturalmente alle conseguenze.
    oramai il cancro militare u$a si è talmente radicato ed espanso in
    €uropa che estirparlo sarà impossibile, solo un conflitto potrà
    cambiare la situazione e date le circostanze ci siamo vicini, proprio
    oggi c’è stata una nuova provocazione u$a nel Mar Cinese con una
    nave militare che si è avvicinata moltissimo all’isola Triton, i Cinesi
    non sono come Putin che “tentenna”,la loro pazienza ha un limite.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. mardunolbo 4 mesi fa

    Un accenno speciale ,intendo fare, sui militari ameri-cani che definisco a ragion veduta come americojons.
    Fonte certa mi racconta che passo´una nave militare americana , trasporto truppe, alle isole Azzorre,San Miguel.
    Di questa nave scesero i marinai e si distinsero per la crapa rasata tipica dei soldati americojons e aggiunsero alla loro distinzione da padroni del mondo, cagate e sporcizia mai vista nelle toilettes del centro commerciale piu´grande di San Miguel.
    Non mi sono meravigliato alla notizia poiche´questi soldatucoli assoldati per trovare un mestiere in tempi difficili per gli ameri-cani, mantengono la boria e la “classe” che appartiene a loro.
    Per estirpare questo cancro e fare abbasare la cresta a queste entita´-carne da cannone- per il potere Sion, non resta, come dice Nessuno, che una guerra che sola potrebbe dare solleievo e vantaggio ai popoli della terra….dopo lacrime e sangue, ovviamente !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Daniele Simonazzi 4 mesi fa

    Chi controlla le casseforti degli stati controlla LA sua politica,senza soldi niente guerra,LA” corrente “LA danno le banche EB…e i nostri traditori massoni,mogherini ,barroso EB…ecc sono solo comparse che per parlare devono sempre chiedere permesso ai SAVI ,riguardo ai massoni ha visto giusto il Buon piero e famiglia sul sito nomassoneria macerata e veritas vincit anche il vasco e’ un massone 100%,LA massoneria e’ ingiudagliata fino al collo tutti I riti si rifanno alla cabala ebraica

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Fabio 4 mesi fa

    ma tanto se si va a votare sara’ ancora PD & PDL.
    se ci fosse il grande Albertone, direbbe “italiani?…..PRRRRR!”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Citodacal 4 mesi fa

    Ieri ho accompagnato i miei genitori al mare per la loro vacanza. Il signore che si occupa dei bagagli e di altri lavori nell’albergo è egiziano, una persona squisita, attenta e cordialissima (ieri ci ha abbracciati) con cui mi piace scambiare quattro chiacchiere sulla situazione attuale vista dall’Egitto. Mi dice: l’Italia è uno dei paesi più chinati innanzi al volere degli USA e, complice anche la mancanza di reale informazione sostituita dalle frottole mediatiche, la maggioranza si beve di tutto, al punto di credere che i vari attentati in Francia e Germania (soprattutto nella prima) siano stati compiuti davvero da terroristi “islamici”, quando i mandanti sono i soliti a cui il paese china il capo.
    Lo capisce un egiziano (perché è sveglio ed evidentemente ha avuto modo d’osservare bene certe cose al suo paese), non lo capisce – o non vuol farlo – una fetta troppo ampia di italiani.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giorgio 4 mesi fa

      La terza che ha scritto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Daniele Simonazzi 4 mesi fa

    Vedi Cito quell’egiziano se prendesse dei bei talleri si chiuderebbe in silenzio come gl’italiani.Finche’ il frigor e’ pieno arriva LA 14esima e LA pensioncina anche l’egiziano piu tuono di Dio si lamenterebbe un po per poi ritornare a ronfare.Money first mai dimenticare! Per destare ll popolo ci vuole LA grana altrimenti non si sveglia nessuno ,e LA grana ce l’ha l’EB…

    Rispondi Mi piace Non mi piace