"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

La CIA progetta campi di concentramento in Ucraina

guantanamo99

La CIA sta progettando di realizzare in Ucraina delle prigioni similari a quella di Guantanamo  dove conta di rinchiudere i terroristi dell’ISIS (Stato Islamico). Anche il governo di Kiev le potrà utilizzare per internare i detenuti del Donbass, ha informato il Kriminform, facedo riferimento alle sue fonti.

Nel corso dei negoziati di alto livello che hanno avuto luogo tra Agosto ed Ottobre, Kiev e Washington hanno concordato che da parte statunitense si finanzierebbero, come debiti a lungo termine, attività per rinforzare la difesa dell’Ucraina. In cambio dell’appoggio finanziario, il governo di Kiev si è impegnato ad installare nel suo territorio varie prigioni segrete per i combattenti dello Stato Islamico, lo rivela l’agenzia di notizie Kriminform.

La necessità di creare centri di detenzione speciali era sorta dopo della chiusura delle prigioni segrete dell CIA situate nell’est Europa. Per effetto del conflitto armato in Iraq ed in Siria, gli Stati Uniti  mancano di centri speciali  per la detenzione immediata e stragiudiziale degli Jihadisti e di quelli che si oppongono all’alleanza antiterrorista.

Inoltre si informa che nelle carceri ci saranno individui senza la cittadinanza ucraina sospetti di partecipazione nelle forze di autodifesa del Donbass assieme ad altre persone non favorite da Kiev.

Le carceri con molta probabilità si ubicheranno in prigioni del centro e dell’ovest del paese dove attualmente sono reclusi i prigionieri del conflitto armato del Donbass in attesa di uno scambio con i militari ucraini.

Per minimizzare le possibilità che fitrino le informazioni confidenziali, i detenuti vivranno in celle isolate e sotto video sorveglianza. In questo modo sarà possibile trattenere degli individui senza presentare accuse formali: In questo momento l’Ucraina è disponibile a ricevere fino a 150 detenuti, tuttavia la cifra potrebbe triplicare.

Tratto da : El Espia Digital

*

code